0 3 minuti 1 settimana


Per capire il presente, dobbiamo studiare il passato…

Perché le masse tendono a seguire ordini illogici e distruttivi? Come può una piccola maggioranza terrorizzare e schiavizzare il popolo? Perché alcune persone sono capaci di così tanti mali inimmaginabili?

Non è difficile trovare parallelismi tra il nazionalsocialismo in Germania e la Russia comunista, con ciò che sta accadendo nel mondo occidentale in questo momento.

Solzhenitsyn trascorse otto anni nei campi di lavoro forzato durante l’era sovietica, seguiti dall’esilio interno. Ha registrato i propri ricordi e le testimonianze dei compagni di prigionia in L’arcipelago Gulag – in origine un’opera composta da tre libri.

Questi sono gli estratti del compendio approvato:

Anche se altri potrebbero non esserne a conoscenza, era chiaro almeno agli interrogatori che il… casi sono stati fabbricati, ma hanno continuato a funzionare anno dopo anno. Come potrebbero? O si sono sforzati per non pensare (e questo di per sé significa la rovina di un essere umano), e ha semplicemente accettato che così doveva essere e che la persona che dava loro gli ordini aveva sempre ragione…
Ma anche i nazisti, mi viene in mente, non argomentavano allo stesso modo?

E questo è stato notato anche nella nostra letteratura sulla giurisprudenza:
“In molti casi coloro che sono stati privati ​​della libertà hanno svolto i loro doveri di guardia delle colonie e di mantenimento dell’ordine meglio rispetto ai carcerieri del personale”.
E allora dimmi: che male c’è che non si possa insegnare a una nazione? O persone? O tutta l’umanità?

Questo è sicuramente il problema principale del ventesimo secolo: è lecito semplicemente eseguire ordini e affidare la propria coscienza alla custodia di qualcun altro? Può un uomo fare a meno delle proprie idee sul bene e sul male e ricavarle semplicemente dalle istruzioni stampate e dagli ordini verbali dei suoi superiori? giuramenti! Quelle promesse solenni pronunciate con un tremito nella voce e destinate a difendere il popolo dai malfattori: guarda con quanta facilità possono essere mal indirizzati al servizio dei malfattori e contro il popolo!

Il libro è disponibile presso Waterstones o presso altre librerie: L’arcipelago Gulag, di Alexander Solzhenitsyn

Vedi altri consigli sui libri qui: https://thewhiterose.uk/books/



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *