0 12 minuti 2 mesi


Ho iniziato il 2022 da predire che i media mainstream stavano perdendo la battaglia della sua vita per mano del famoso podcaster e comico Joe Rogan. io poi discusso l’argomento e il mio ragionamento per un’ora su un podcast con il giornalista indipendente Ivory Hecker.

Come Joe Rogan ha affondato la CNN per l'ivermectina per curare il COVID

Nessun organo di stampa mi ha dato ragione quest’anno come ha fatto la CNN.

Attraverso un dialogo onesto e aperto, spesso in buona fede e scherzo, Rogan si è guadagnato innumerevoli più spettatori di quasi tutti i media mainstream su entrambi i lati del corridoio. Ha ufficialmente iniziato a mettere le viti sui media mainstream, secondo me, quando si è rifiutato di accontentarsi della “linea aziendale” sul Covid, doverosamente spacciata dal dottor Anthony Fauci e da vari regolatori governativi, e ha accolto con favore punti di vista alternativi sui trattamenti, blocchi e come il mondo stava gestendo la pandemia.

Ho scritto a gennaio che pensavo fossero gli inviti che Rogan ha esteso agli ospiti iconoclasti, come il dottor Robert Malone, MD, a segnare ufficialmente l’inizio della fine delle narrazioni “ufficiali” del Covid che sono rimaste indiscusse. Prevedo che la volontà di Rogan di avere un dialogo alternativo avrebbe costretto i media mainstream alla fine a mettersi in riga, e avrebbe gettato una coperta bagnata sul “giornalismo” di ripetere a pappagallo qualunque cosa “la scienza” dettasse fosse verità oggettiva quella settimana.

Come Joe Rogan ha affondato la CNN per l'ivermectina per curare il COVID 2
Il sindaco di Chicago Lori Lightfoot ha aderito alla “scienza” lo scorso Halloween.

“Per il 2022 farò una previsione audace. I media, e forse anche i politici, inizieranno a rendersi conto che le narrazioni che hanno spinto in merito a Covid, lockdown, vaccinazioni e la nostra economia non sono più accettate alla lettera dai loro telespettatori”, ho scritto a gennaio .

Ho previsto:

“Lo stesso motore capitalistico che mantiene Joe Rogan in onda forzerà il cambiamento nei media legacy. Anche se potrebbero non correggersi completamente o fare un giro completo di 180°, si allineeranno a coloro che aprono nuovi orizzonti nello spazio – creatori di contenuti come Rogan – e inizieranno a impegnarsi più nella ragione e meno nelle narrazioni politiche”.

Nove mesi dopo, la CNN si presenta come un guscio di se stessa, con diversi membri del personale tra cui Jeff Zucker, John Harwood e Brian Stelter che si sono dimessi o sono stati cancellati, altri conduttori come Don Lemon sono stati retrocessi, la piattaforma di streaming CNN+ dell’azienda è stata scartata come un abietto $ 300 milioni di fallimenti e la rete che cerca disperatamente di adottare un modello di business in grado di cauterizzare la ferita aperta dei telespettatori disertori.

Oppure, come ha detto Sean Hannity:

Come Joe Rogan ha affondato la CNN per l'ivermectina per curare il COVID 3

Ecco, il New York Post ha riassunto il perno (o come l’ho chiamato io, il “cadere in linea”), come segue:

“[Chris] Licht, che è stato al timone della CNN per alcuni mesi, è stato incaricato dai suoi capi aziendali alla Warner Bros. Discovery di guidare la rete via cavo dalla programmazione basata sull’opinione pubblica e altro verso le notizie difficili”.

Certamente non si può dire che l’intera faccenda non sia stata un pasticcio creato dalla stessa CNN. Non solo la rete ha portato avanti la narrativa “ufficiale” per il Partito Democratico negli ultimi due anni, ma ha anche commesso l’errore di prendere di mira direttamente Joe Rogan, quando il annunciato che aveva usato il farmaco ivermectina per curare il Covid alla fine dell’anno scorso.

La CNN ha portato avanti quella che posso solo descrivere come una campagna di disinformazione palesemente falsa, accusando in modo impreciso Rogan di assumere la forma veterinaria di ivermectina, usata per sverminare i cavalli, mentre intonacava la loro rete con striscioni e teste parlanti lobotomizzate che erano felici di cianciare su sull’opinione della rete sulla situazione.

Come Joe Rogan ha affondato la CNN per l'ivermectina per curare il COVID 4

La campagna è stata particolarmente eclatante perché la CNN essenzialmente sosteneva che Rogan fosse così stupido e un tale teorico della cospirazione che avrebbe preso di proposito un vermifugo per cavalli invece di mettersi in riga, aderendo alla “scienza” e attenersi ai trattamenti Covid approvati da Pfizer solo.

Questa scervellata campagna della CNN è stata accolta da una minaccia casuale quando Rogan ha scherzato sul fatto di aver potenzialmente citato in giudizio la rete a causa delle loro affermazioni.

Guarda il video qui sotto:

Rogan ha quindi prontamente messo le viti al medico di rete della CNN, Sanjay Gupta.

“È una bugia. È una bugia su una rete di notizie. Ed è una bugia che è una volontà… di cui sono consapevoli. Non è un errore. Lo stanno definendo sfavorevolmente come medicina veterinaria”, ha detto Rogan a Gupta.

“Perché lo dici quando parli di un farmaco che è stato distribuito a miliardi e miliardi di persone? Perché dovrebbero mentire e dire che è un vermifugo?

“Non avrebbero dovuto dirlo,” Gupta fu costretto ad ammettere a disagio.

“Non avrebbero dovuto farlo”, dice di nuovo Gupta.

“È diffamatorio!” Risponde Rogan. “Sei giorni dopo l’infezione ero di nuovo in palestra”.

Il momento “FINISH HIM” in stile Mortal Kombat è arrivato quando Rogan ha chiesto:

“Lavori per una testata giornalistica. Se mentono su un comico che prende medicine per cavalli, cosa ci dicono della Russia? Cosa ci dicono della Siria?”

Le conseguenze della situazione hanno provocato un enorme imbarazzo per la rete di notizie, il cui pubblico all’epoca impallidiva rispetto a quello di Rogan.

È stata una vera punizione per la CNN ed era attesa da tempo.

Come Joe Rogan ha affondato la CNN per l'ivermectina per curare il COVID 5

Dopo anni passati a spacciare volontariamente quella che si è rivelata una falsa narrativa riguardo al presidente Trump e alla Russia, la CNN ha consolidato qualsiasi dubbio che qualcuno potesse avere sui loro veri pregiudizi e per chi stessero portando acqua con la loro copertura di Rogan.

Non dovrebbe sorprendere che la rete si sia auto-immolata nei mesi successivi.

La CNN ha tentato di lanciare il proprio servizio di streaming poco dopo e lo sforzo del New York Times caratterizzato come un “collasso quasi istantaneo” che “è stato uno dei fallimenti dei media più spettacolari degli ultimi anni”.

Lo hanno definito un “esperimento da 300 milioni di dollari che si è concluso bruscamente con licenziamenti in vista e carriere allo sbando”.

Come Joe Rogan ha affondato la CNN per l'ivermectina per curare il COVID 6

Sulla rete legacy, Brian Stelter è stato inscatolato perché, secondo quanto riferito, il capo della CNN stava cercando di convincere la CNN a “tornare al tipo di giornalismo con cui è iniziata e ad avere giornalisti, il che sarebbe unico e rinfrescante”.

Perché, ovviamente, Brian Stelter non era un gran giornalista.

E i successi non si sono fermati qui. Come un ubriaco che viene scortato fuori da un bar alle 2 del mattino, il collega candidato alla Mensa Don Lemon è stato fatto uscire dal suo posto in prima serata a favore di una fascia oraria mattutina. Era una retrocessione ovvia che Lemon sembrava accettare bene e gestire con grazia.

Stavo solo scherzando. Lemon ha avuto un imbarazzante tiro in onda su vasta scala del copium in un modo degno di essere rabbrividito segmentosorridendo in modo maniacale e delirando per come non fosse stato effettivamente retrocesso.

Come Joe Rogan ha affondato la CNN per l'ivermectina per curare il COVID 7

Dimostrando ulteriormente di essere completamente in contatto con la realtà, senza assolutamente distorsioni cognitive di sorta, Lemon ha adottato l’audace strategia di riferirsi alla sua retrocessione come a una promozione.

“Non sono stato retrocesso. Nulla di tutto ciò. Questa è un’opportunità. Questa è una promozione. Questa è un’opportunità per me di creare qualcosa intorno a me e posso lavorare con due grandi donne [Poppy Harlow and Kaitlan Collins] chi conosci.”

Come ho scritto sopra, non c’è dubbio nella mia mente che il momento in cui è diventato chiaro che Rogan stava facendo il lavoro che i media mainstream avrebbero dovuto fare è stato quando ha chiamato il dottor Peter McCullough e il dottor Robert Malone per offrire le loro opinioni su Covid .

Mettendo da parte i pensieri su questi due medici accreditati – e la loro opinione sul Covid – è stata semplicemente la volontà di coinvolgerli in un dialogo che penso abbia finalmente chiarito al pubblico, e forse ai vertici della CNN, che portare acqua per “ la scienza” e l’amministrazione Biden non era più una strategia vincente. Invece, probabilmente stava avendo l’effetto opposto.

E quando tutto è stato detto e fatto, l’intero calvario è stato un flex relativamente basso per Rogan. Nonostante un paio di momenti trascorsi a ridere, non sembrava prendere l’intero incidente troppo sul serio dopo che era passato e ha permesso che la situazione si risolvesse da sola. Dopotutto, quando sei il re del mondo dei media, questo è probabilmente l’atteggiamento vincente da adottare; non ha senso prendere regolarmente a pugni verso il basso.

Ma per me, la CNN e il resto dei media mainstream sono ancora al di sopra della mia traiettoria, motivo per cui non ho problemi a condividere la mia opinione che gli ultimi sei mesi di terra bruciata della CNN potrebbero benissimo essere giocati anche per altre testate giornalistiche ovviamente di parte che lasciare che le loro emozioni abbiano la meglio su di loro e, di conseguenza, oltrepassino i confini nella loro segnalazione.

Mia madre, che si appoggia a sinistra, spesso fa un ottimo punto sulle reti di notizie. Dice che non importa da quale parte stiano facendo il tifo, hanno tutti la loro agenda. Ha ragione al 100%, ma, secondo me, la CNN ha fatto un passo in più rispetto ad avere un’agenda. Ora, stanno affrontando le conseguenze molto reali. E non fraintendetemi, penso che la stessa identica cosa accadrebbe a Fox News se si estendessero troppo a destra e iniziassero semplicemente a mentire, apertamente, su personaggi pubblici popolari.

I media mainstream hanno sicuramente colpito un oggetto immobile in The Joe Rogan Experience. Sta facendo tutto quello che non sono: fare domande a mente aperta, non assecondare nessuno dei partiti politici, pensare da solo e incoraggiare gli altri a fare lo stesso.

La lezione che le altre organizzazioni dei media ora possono imparare nel modo più semplice è la stessa che la CNN ha appena appreso nel modo più duro: rimani nella tua corsia (fortemente di parte). Il “mainstream” ha un nuovo volto.

Quoth the Raven è un giornalista che scrive articoli substack. Questo articolo è stato originariamente pubblicato su Fringe Finance di QTR.

GreatGameIndia è attivamente preso di mira da forze potenti che non desiderano che sopravviviamo. Il tuo contributo, per quanto piccolo, ci aiuta a restare a galla. Accettiamo pagamenti volontari per i contenuti disponibili gratuitamente su questo sito Web tramite UPI, PayPal e Bitcoin.

Supporta GreatGameIndia



Source link

Lascia un commento

Leggi anche