0 12 minuti 7 mesi


International Man: Nel corso della storia, i governi hanno usato le crisi – reali o immaginarie – per sradicare le libertà, espandere il potere dello stato e giustificare ogni sorta di cose che le persone in tempi normali non accetterebbero mai.

Dopo la seconda guerra mondiale, Winston Churchill disse: “Una buona crisi non deve essere sprecata”.

Fu allora che lui e altri leader si unirono per creare le Nazioni Unite, che probabilmente non avrebbero potuto creare senza la crisi della seconda guerra mondiale.

Da allora, ogni nuova presunta crisi sembra sfociare in un’ulteriore centralizzazione del potere globale.

La guerra a (alcune) droghe, la guerra al terrore, l’isteria COVID e la cosiddetta crisi climatica hanno intensificato la centralizzazione del potere su scala globale.

Cosa ne pensi di questa tendenza?

Doug Casey: Ha senso che Rahm Emanuel, uno squallido apparatchik di Obama, abbia rubato la sentenza a Churchill. Ma l’affermazione è completamente corretta indipendentemente dalla fonte. Il governo vive della crisi. Come disse Randolph Bourne, “La guerra è la salute dello stato”, e non c’è crisi come la guerra. Ma qualsiasi tipo di crisi può funzionare.

Ogni volta che sorge una crisi – sia essa militare, politica, economica, finanziaria o sociale – la folla chiede leader forti per baciare e migliorare la situazione.

Questo fa perfettamente il gioco delle persone che lavorano per lo stato. Secondo me, questo è un difetto psicologico umano dovuto al fatto che siamo animali da soma.

Gli animali da soma vogliono leader.

Non sono sicuro di come possiamo risolvere questo problema se non delegittimando l’idea dello stato e depotenziandolo il più possibile. E smettila di lodare o persino di glorificare i tuoi dipendenti. Ma finché esiste lo Stato, il suo impulso fondamentale è cercare le crisi. Le crisi avvantaggiano lo Stato come istituzione, ma anche le persone che ci lavorano.

Persona internazionale: l’isteria COVID ha portato il concetto cinico “Nessuna crisi dovrebbe essere sprecata” a un livello completamente diverso. Mai prima d’ora gli editti di un organismo globale irresponsabile come l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) avevano colpito così tante persone in modo così drastico.

Sembra che la persona media debba preoccuparsi non solo dei burocrati locali e federali che influiscono sul loro benessere, ma anche dei burocrati globali.

Qual è la tua opinione?

Doug Casey: Nell’ultimo secolo, la portata dello stato si è spostata dal livello locale a quello nazionale a quello internazionale. Questo è esattamente il significato del concetto di globalismo.

La buona notizia è che più diventa grande e complesso, più diventa inefficiente, corrotto e ingombrante, compreso il passaggio al globalismo. Quindi forse l’idea del globalismo sta diventando abbastanza grande da autodistruggersi.

Nel frattempo, alcuni degli agenti più efficaci della globalizzazione e dello stato sono le organizzazioni non governative (ONG). Sono generalmente supportati da donazioni private, spesso come parte della pianificazione patrimoniale. Quando le persone muoiono, spesso vogliono fare qualcosa per il bene dell’umanità. Questo è un sentimento comprensibile, anche se in generale la carità provoca almeno tanti problemi quanti ne cura. L’ho spiegato in una conversazione precedente. Soprattutto, i ricchi vogliono dare un segno di virtù, poiché la società di oggi li fa sentire in colpa per i loro soldi. Inoltre, ovviamente, vogliono essere protetti dalle tasse. Quindi donano soldi a tutti i tipi di ONG. Ce ne sono molte migliaia.

Quasi tutte le ONG hanno una filosofia collettivista e statistica e una forte agenda politica, anche quando usano la retorica del “sentirsi bene” per oscurare i loro obiettivi politici palesi. Chi potrebbe obiettare a lavorare per la pace nel mondo oa combattere la povertà? Tuttavia, molti di loro sono truffatori, pochi ottengono qualcosa di utile e quasi tutti lavorano a stretto contatto con il governo. Pochi di loro producono qualcosa di diverso dalla pubblicità, dalle campagne di lobbying e dai grossi guadagni per i loro addetti ai lavori.

I pensatori critici possono aiutare a tirare fuori il tappeto da sotto i piedi delle ONG non dando loro un centesimo e mettendo in discussione le loro azioni.

Poiché stiamo parlando di globalismo, ONG e tendenza al governo mondiale, devo dire che i certificati di vaccinazione sono un chiaro passo in questa direzione. Verrà indubbiamente istituita un’organizzazione delle Nazioni Unite per standardizzare i registri delle vaccinazioni, perché al momento esistono una miriade di registri delle vaccinazioni che vengono emessi da diversi governi secondo criteri e formati diversi.

Un certificato di vaccinazione riconosciuto a livello internazionale sarà equivalente a un passaporto governativo mondiale. Sarà probabilmente collegato a un rating di credito sociale utilizzato in Cina. Naturalmente, sarà collegato al conto in valuta digitale di tutti presso la banca centrale. Diventerà un documento di identificazione internazionale, così come la patente di guida statunitense è un passaporto interno. Senza di lui non sei nessuno e non puoi fare nulla.

International Man: Sembra che il cosiddetto cambiamento climatico sia la prossima crisi del giorno.

Come pensi che i governi sfrutteranno questa presunta crisi, viste le tendenze di cui abbiamo appena parlato?

Doug Casey: Il riscaldamento globale, noto anche come cambiamento climatico, è una grande forma di controllo, forse migliore di un virus. Le persone hanno paura di credere che stanno per distruggere il pianeta da sole. La paura è un modo infallibile per controllare le masse. È davvero divertente. “Le masse” è un termine che i marxisti-leninisti amano molto usare.

Il governo è sempre dipinto come l’amico del “popolo”, della “nostra democrazia” o delle “masse”. È pubblicizzata come la salvatrice nobile, saggia e lungimirante che “interviene” per fermare i malvagi produttori.

È uno dei tanti meme falsi e terribilmente distruttivi che infestano la terra come fantasmi oggi. La crescente fiducia nel governo come soluzione magica ai problemi porta al declino del tenore di vita della persona media ea ogni sorta di distorsione nella società. L’economia si è trasformata in una pseudoscienza e la sua interferenza nella scienza scredita l’idea stessa di scienza.

Le due grandi isterie che affliggono il mondo ora hanno a che fare con l’interferenza del governo nella scienza, o almeno nello scientismo. Uno è COVID, un’influenza relativamente banale che è grossolanamente esagerata. L’altro è il riscaldamento globale causato dall’uomo (AGW), che è stato recentemente ribattezzato cambiamento climatico.

Secondo me, alla fine entrambi saranno smascherati e screditati. Sfortunatamente, se contraddirai una delle due rappresentazioni, verrai licenziato, licenziato e/o ostracizzato.

È simile a Galileo quando si oppose alla saggezza prevalente del Medioevo. Certo, la classe dirigente non brucia più libri oggi, ma è solo perché la maggior parte dei libri oggi è elettronica. Questi atteggiamenti continuano a spuntare su siti come Google e Twitter.

È probabile che queste persone stiano screditando l’idea stessa di scienza perché si sono avvolte nel velo della scienza, o più precisamente, in quella che è diventata nota come “la scienza”. Stai creando qualcosa di molto più serio di un altro disastro economico.

International Man: Molte persone vedono il governo come una sorta di organizzazione benevola e magica.

Questo atteggiamento aiuta i politici a sfruttare le crisi per aumentare il loro controllo perché molte persone presumono che il governo agisca in buona fede.

Cosa ci vuole per strappare la persona media da questa ipnosi illusa?

Doug Casey: È vero che molte persone vedono il governo come una sorta di organizzazione benevola e magica. Questo atteggiamento aiuta i politici a fare a modo loro; si ritiene che agiscano in buona fede.

Quindi cosa deve succedere affinché la persona media possa uscire da questa ipnosi? Dov’è la pillola rossa quando il mondo ne ha bisogno?

Quando un ipnotizzatore si avvicina a una folla, sa che alcune persone sono molto più suscettibili all’ipnosi di altre. Questa è una debolezza della psicologia umana che è particolarmente vera nel mondo politico. Alcune persone hanno molte più probabilità di essere ipnotizzate dalla politica e dall’idea di governo rispetto ad altre. Le eccezioni sono i pensatori critici e indipendenti che sono sempre in minoranza – ed è sempre pericoloso essere in minoranza.

Cosa possiamo fare contro di essa? Dimentica la violenza. Fa solo il loro gioco. Presentare argomenti contro l’idea dello stato. Promuovere l’idea del pensiero critico. Sfatiamo la politica come ipnosi di massa. Fai notare che non c’è assolutamente nulla che lo stato possa fare che il mercato non possa fare, almeno nulla di buono.

Ci sono alcune cose che solo lo stato può fare, come tasse, confische, guerre, pogrom, sistemi carcerari, regolamenti e polizia segreta. Queste cose sono l’essenza dello stato e sono in contrasto con l’economia di libero mercato.

Ad esempio, penso sia importante sottolineare che i funzionari governativi più famosi della storia sono in realtà assassini di massa e criminali. Non sei benevolo.

Scopri i famosi sovrani: i faraoni, Alessandro, Cesare, Gengis Khan, Luigi XIV, Stalin, Hitler, Mao, Pol Pot. Alcuni sono considerati buoni, altri sono cattivi, ma erano tutti assassini di massa. Uno dei nostri presidenti più giovani è davvero migliore? Quello che è successo in Afghanistan, Iraq, Siria, Libano e in molti altri luoghi – per non parlare della Corea e del Vietnam – dovrebbe portare i responsabili alla giustizia, possibilmente seguita dall’esecuzione. Norimberga ha dato il buon esempio.

È importante tenere le persone consapevoli dei crimini dello stato e dei suoi lacchè. L’anti-propaganda è un vaccino contro l’ipnosi di massa. Lascia che questa affermazione serva come prova che non sono contrario alla vaccinazione di per sé.

Persona internazionale: Nonostante tutte le cattive notizie, ci sono buone notizie o motivi per essere ottimisti?

Doug Casey: La cattiva notizia è che lo stato è più grande e più potente che mai. L’istituzione si è evoluta ed è diventata più intelligente. È più che mai capace di infilare i suoi tentacoli in qualsiasi cosa, compresi i recenti eventi con nazisti e comunisti.

La buona notizia è che sta lentamente arrivando a un punto in cui non funziona più. Forse le principali crisi che stiamo affrontando si ritorceranno contro e si autodistruggeranno. C’è da sperare che lo stato-nazione venga sostituito da un fenomeno volontario come B. Phylen, o che viene creata una struttura parallela all’interno del quadro attuale.

Le crisi possono essere reali, come l’imminente collasso economico, o inventate, come COVID e AGW. Le crisi sono sempre usate come pretesto per l’espansione del governo, ma forse questa volta hanno esagerato.

Mi piacerebbe ovviamente che lo stato se ne andasse, ma considerando come funziona il mondo, il prossimo passo potrebbe essere il caos che spesso segue alle crisi.

Nota dell’editore: Sfortunatamente, c’è poco che può essere fatto da qualsiasi individuo per cambiare la direzione di questa tendenza. La cosa migliore che puoi fare è tenerti informato in modo da poterti proteggere il più possibile e persino trarre vantaggio dalla situazione.

La maggior parte delle persone non ha idea di cosa succede veramente quando una valuta va in crash, per non parlare di come prepararsi per questo …

Come puoi proteggere i tuoi risparmi in caso di crisi valutaria? Questo video appena pubblicato ti mostra esattamente come. clic tu quiper vederlo ora.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche