0 5 minuti 5 giorni



Immagine: il comandante militare iraniano minaccia di rapire e schiavizzare il leader israeliano Benjamin Netanyahu

(Natural News) Un comandante militare iraniano ha minacciato di rapire e ridurre in schiavitù il primo ministro israeliano entrante Benjamin Netanyahu, che da decenni avverte il mondo senza paura e ad alta voce sulla minaccia nucleare rappresentata dall’Iran.

Il comandante del Corpo delle guardie rivoluzionarie islamiche di Isfahan, Mojtaba Fada, ha fatto commenti incendiari chiedendo anche la distruzione di quello che ha definito “il regime di sterminio di bambini [of] Israele.”

Ha detto che “l’ex primo ministro del regime sionista sperava che le proteste in Iran lo portassero a recarsi a Teheran [in a post-protest, Mullah-free Iran]ma a Dio piacendo, la Repubblica islamica prevarrà [and quash the protests, once again taking charge of the country] e farà marciare quel primo ministro in Iran indossando un guinzaglio e un collare da schiavo.

Le sue minacce contro il leader israeliano più longevo sono state fatte durante un funerale a Isfahan per coloro che sono morti mentre reprimevano gli iraniani che protestavano per la morte della donna curda iraniana di 22 anni Mahsa Amini. È morta mentre era in custodia della polizia morale del regime totalitario per aver presumibilmente indossato il suo hijab in modo improprio. L’incidente ha provocato manifestazioni diffuse e scontri tra autorità e manifestanti.

Gli esperti hanno detto La Posta di Gerusalemme che questi tipi di minacce violente non sono insoliti per questo regime, dove i leader clericali hanno una storia di minaccia di assassinare o danneggiare i leader mondiali. Un esperto iraniano-americano della Repubblica islamica, Banafsheh Zand, ha dichiarato: “In altre parole, chiunque osi contestare pubblicamente lo sfacciato terrorismo e la metodologia violenta di Teheran finisce per ricevere lo stesso tipo di minaccia emessa dall’autorità khomeinista. “

Brighteon.TV

Nel frattempo, l’inviato speciale degli Stati Uniti per l’Iran Robert Malley ha recentemente affermato che le minacce di assassinio del regime contro i funzionari del governo americano renderanno impossibile il raggiungimento di un accordo nucleare. Il regime ha anche chiarito in passato che non esiterà a prendere ostaggi da altre nazioni che possono essere usati come merce di scambio nei negoziati.

Zand ha detto La Posta di Gerusalemme: “Anche se, negli ultimi quattro decenni e più, la maggior parte dei leader mondiali e degli organismi internazionali come le Nazioni Unite hanno volontariamente chiuso un occhio sulla criminalità del regime islamico, ora sta diventando sempre più inevitabile”.

Netanyahu è destinato a diventare Primo Ministro di Israele per la sesta volta record dopo essere tornato al potere nelle elezioni tenutesi all’inizio di questo mese. Il suo primo incarico come Primo Ministro del paese è iniziato negli anni ’90.

Netanyahu continua ad avvertire il mondo della minaccia nucleare iraniana

All’inizio di questo mese, un alleato di lunga data di Netanyahu, Tzachi Hanegbi, ha affermato di ritenere che Bibi ordinerà un attacco contro le strutture nucleari iraniane se gli Stati Uniti non riuscissero a garantire un nuovo accordo nucleare con Teheran o ad agire da soli.

Ha detto al notiziario di Channel 12 in Israele che se dovesse verificarsi questa situazione, Netanyahu “agirà, secondo la mia valutazione, per distruggere gli impianti nucleari in Iran”.

Ha aggiunto che la minaccia nucleare rappresentata dall’Iran era “un fuoco che bruciava dentro di lui da più di 25 anni”.

In una recente sessione di domande e risposte a distanza con la Republican Jewish Coalition Conference, Netanyahu ha ribadito il suo impegno di lunga data per prevenire un Iran nucleare, affermando: “Farò qualsiasi cosa in mio potere per impedire loro di ottenere armi nucleari e i mezzi per consegnarcele , e a proposito, anche a te.

L’aeronautica militare israeliana si è preparata per molti anni a potenziali attacchi sui siti nucleari iraniani nella speranza di impedire loro di sviluppare armi nucleari, sebbene non sia chiaro se abbiano la capacità di paralizzare le strutture da soli.

Le fonti per questo articolo includono:

JPost.com

TimesOfIsrael.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche