0 6 minuti 2 settimane

Questo strano dispositivo protegge la tua auto dai ladri...

SCOPRI COME FATi Mappo!



Immagine: collasso sistemico imminente come evidenziato da interruzioni di corrente, problemi tecnici di Wall Street e guasti di sistema in tutto il mondo

(Natural News) I poteri forti continuano ad armeggiare con il loro piano per la distruzione globale e le prove sono visibili ovunque.

All’inizio di questa settimana, ad esempio, milioni di pakistani si sono trovati senza riscaldamento dopo che un massiccio guasto alla rete ha fatto precipitare gran parte del paese nell’oscurità, poiché Il New York Times segnalato:

Milioni di pakistani hanno perso l’elettricità lunedì a causa di una grave interruzione di corrente in tutto il paese, la più lunga degli ultimi anni e un guasto che ha riportato l’attenzione sulla rete elettrica malconcia e mal tenuta del paese.

Il Pakistan è stato afflitto da frequenti interruzioni e blackout negli ultimi anni, e l’ultimo ad affliggere la sua popolazione è iniziato alle 7:34 di lunedì. In tarda serata, gran parte del paese era ancora avvolta nell’oscurità. In alcune parti di Islamabad, la capitale, e della vicina città di Rawalpindi, la corrente è stata ripristinata dopo otto ore, hanno detto i funzionari.

“C’era il caos completo in ospedale a causa dell’interruzione di corrente”, ha detto al Times Akram Shah, un operaio tessile di 45 anni che aveva portato la madre malata all’ospedale statale Abbasi Shaheed di Karachi. “I medici hanno chiesto alla maggior parte dei pazienti, che erano negli ospedali per interventi chirurgici e test, di tornare domani”.

A livello globale, grazie alla menzogna del “cambiamento climatico” e ad altre regole ambientali di estrema sinistra, è quasi impossibile costruire nuove centrali elettriche e infrastrutture per fornire energia ai clienti. Pertanto, gli operatori delle centrali nucleari sono costretti a fare più affidamento su vecchi impianti che sono già rimasti in linea ben oltre la loro prevista durata di 40 anni. Alcuni operatori ora stanno valutando la possibilità di mantenere gli impianti in funzione per 80 anni e, in alcuni casi, 100 anni, il che è un suicidio. Ci vogliono anni per costruire nuove centrali nucleari prive di carbonio, ma se le nazioni iniziassero ora, potrebbero iniziare a mettere fuori servizio le vecchie centrali nucleari prima del 2030 e prima della prossima Chernobyl. Ma non è questo il piano.

Brighteon.TV

Negli Stati Uniti, nel frattempo, mentre il regime di Biden e la sinistra democratica continuano a spingere per i veicoli elettrici, la rete elettrica esistente non è in grado di gestire l’attuale domanda di elettricità. Proprio questa settimana, milioni di americani che vivono nel nord-est sono rimasti senza elettricità dopo una tempesta invernale, e ci vorranno almeno alcuni giorni per riaccendere le luci e il riscaldamento.

Anche i mercati finanziari americani sono a rischio. Martedì, “il NYSE [said] esso [was] continuando a indagare sul “problema tecnico” che ha causato oscillazioni selvagge delle azioni al mercato aperto martedì quando dozzine di azioni a grande capitalizzazione sono improvvisamente crollate o sono aumentate durante l’asta di apertura fallita”, Copertura Zero segnalato.

Secondo la Borsa di New York, che in realtà ha sede nel New Jersey, “i membri interessati possono prendere in considerazione la possibilità di presentare reclami chiaramente errati o secondo la regola 18”, aggiungendo: “In un sottoinsieme di simboli, le aste di apertura non si sono verificate. Lo scambio sta lavorando per chiarire l’elenco dei simboli.

Mentre i funzionari stavano ancora cercando di capire il problema tecnico, Notizie Bloomberg ha riferito che “un’ondata di ordini di vendita mirati a titoli di servizi finanziari ha attraversato le borse azionarie americane all’apertura delle negoziazioni martedì, inviando società tra cui Wells Fargo & Co. e Morgan Stanley a brevi ma bruschi tuffi da cui si sono riprese per lo più rapidamente”.

“È un po’ preoccupante”, ha detto a BBG l’analista di mercato senior di Oanda, Ed Moya. “Queste non sono le tipiche azioni di meme, aziende facilmente manipolabili, queste sono Morgan Stanley, Verizon, AT&T, questi sono alcuni dei giganti”.

“Non abbiamo ancora tutti i dettagli, ma sembra che alcuni titoli siano stati aperti e siano stati attivati ​​automaticamente o erroneamente per limit up/limit down, il che li ha portati in uno stato di arresto”, ha dichiarato Jonathan Corpina, dirigente senior partner di Meridian Equity Partners che lavora abitualmente sul pavimento del NYSE.

“Tutti i nostri telefoni si stanno illuminando”, ha detto. “Stiamo cercando di rispondere alle chiamate dei nostri clienti e provare a spiegare loro cosa è successo, cosa sta succedendo e trasmettere quante più informazioni accurate in modo che capiscano cosa sta succedendo. Ma per ora, le cose si stanno ancora svolgendo.

Le nostre élite sanno che le reti sono fatiscenti e stanno decadendo da anni, quindi perché non hanno spinto per ripararle e modernizzarle? La risposta dovrebbe essere ovvia.

Le fonti includono:

ZeroHedge.com

NYTimes. com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche