0 2 minuti 6 giorni


Il CMS ha revocato le restrizioni sulle case di cura. Il buon senso ha sostituito la follia e gli anziani nelle case di cura sono ora in grado di rivedere i loro familiari fuori dalle case. Tuttavia, non ci sono ancora medicine disponibili per gli anziani se dovessero contrarre il coronavirus cinese.

Secondo Recensione dell’ospedale di Becker:

In una serie di memorandum pubblicati il ​​12 novembre, CMS ha revocato le restrizioni alle visite alle case di cura imposte dalla pandemia di COVID-19 e ha aumentato le sviste del sondaggio.

Sotto nuovo linee guida per le visite, la visita è ora sempre consentita ai residenti. Tutti, indipendentemente dallo stato di vaccinazione, sono incoraggiati a indossare le mascherine nelle aree comuni.

TENDENZA: John L. Kachelman, Jr.: La realtà e il requisito di un ringraziamento nazionale

I visitatori risultati positivi per COVID-19, sintomi di COVID-19 o che attualmente soddisfano i criteri per la quarantena, non devono entrare nelle strutture. Le strutture dovrebbero esaminare tutti coloro che entrano per queste esclusioni di visita.

Sebbene non vi sia alcun limite al numero di visitatori che i residenti possono avere, le visite dovrebbero rispettare i “principi fondamentali” della prevenzione del COVID-19. Le visite in camera non dovrebbero avvenire se un residente ha un compagno di stanza non vaccinato o immunocompromesso.

Non solo il dottor Fauci non ha fornito un rimedio immediato a coloro che contraggono il COVID, ma ci sono prove che ha cospirato per impedire che i rimedi fossero disponibili.

E’ PEGGIO DI QUANTO PENSAVAMO! Fauci e i migliori medici statunitensi catturati! Hanno COSPIRATO per squalificare l’idrossiclorochina come trattamento COVID – MILIONI DI MORTI COME RISULTATO



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche