0 4 minuti 1 settimana


Jack Smith è incaricato di dirigere le indagini in corso su come Trump ha gestito documenti sensibili e ufficiali a Mar-a-Lago. Chi è esattamente Jack Smith, il consigliere speciale nominato nelle indagini Trump?

Chi è il consigliere speciale di Jack Smith nominato in Trump Probes

Jack Smith, che lo era designato come consulente speciale in due indagini riguardanti l’ex presidente Donald Trump da parte del procuratore generale Merrick Garland il 18 novembre, è un alto procuratore del Dipartimento di giustizia (DOJ).

Smith di recente è stato procuratore capo per il tribunale speciale dell’Aia che ha esaminato e giudicato i crimini di guerra del Kosovo. Prima di entrare a far parte dell’Aia, è stato vicepresidente del contenzioso per HCA Healthcare, una delle più grandi organizzazioni sanitarie statunitensi.

A seguito della decisione di Garland, Smith ha rilasciato una dichiarazione in cui dichiarava la sua intenzione di svolgere le indagini e qualsiasi potenziale azione penale “indipendentemente e secondo le migliori tradizioni del Dipartimento di giustizia”.

“Il ritmo delle indagini non si fermerà né cesserà sotto il mio controllo. Eserciterò un giudizio indipendente e porterò avanti le indagini in modo rapido e completo, qualunque sia l’esito dettato dai fatti e dalla legge”, Smith disse.

Dopo aver conseguito la laurea in giurisprudenza ad Harvard nel 1994, Smith ha iniziato a lavorare come assistente procuratore distrettuale per l’ufficio del procuratore distrettuale della contea di New York. Ha lavorato come assistente procuratore degli Stati Uniti nel distretto orientale di New York per nove anni a partire dal 1999. Secondo il Dipartimento di Giustiziaquesto lavoro gli ha richiesto di sovrintendere all’unità di contenzioso penale, che ha perseguito casi di corruzione pubblica, criminalità violenta e bande, colletti bianchi e complesse frodi finanziarie.

Ha indagato su crimini di guerra, crimini contro l’umanità e genocidio mentre era impiegato presso l’Ufficio del Procuratore della Corte penale internazionale dal 2008 al 2010.

È tornato al Dipartimento di Giustizia nel 2010 e ha lavorato lì per cinque anni come capo della Sezione per l’integrità pubblica a Washington, dove era incaricato di perseguire i crimini che comportavano correzioni pubbliche in tutto il paese, secondo il dipartimento. Durante questo periodo, la sua unità ha perseguito con successo l’ex governatore della Virginia Robert McDonnell e il rappresentante degli Stati Uniti dell’Arizona Rick Renzi per corruzione ed estorsione.

Smith è stato nominato primo assistente procuratore degli Stati Uniti per il distretto centrale del Tennessee nel 2015, e poi è diventato procuratore ad interim degli Stati Uniti nel 2017.

Smith è stato indicato da Garland come la “scelta giusta per completare queste questioni in modo imparziale e urgente” in modo discorso annunciando la nomina del consigliere speciale.

“Nel corso della sua carriera, Jack Smith si è costruito una reputazione come procuratore imparziale e determinato, che guida le squadre con energia e concentrazione per seguire i fatti ovunque conducano”, ha detto Garland.

Garland ha dichiarato che Smith inizierà immediatamente i suoi doveri di consigliere speciale e tornerà negli Stati Uniti dall’Aia.

Smith è incaricato di dirigere le indagini in corso su come Trump ha gestito documenti sensibili e ufficiali a Mar-a-Lago, nonché le indagini con sede a Washington su qualsiasi potenziale ingerenza illegale nel trasferimento del potere dopo le elezioni del 2020 o la certificazione di il voto del collegio elettorale il 6 gennaio 2021.

GreatGameIndia è attivamente preso di mira da potenti forze che non desiderano che sopravviviamo. Il tuo contributo, per quanto piccolo, ci aiuta a restare a galla. Accettiamo il pagamento volontario per i contenuti disponibili gratuitamente su questo sito Web tramite UPI, PayPal e Bitcoin.

Sostieni GreatGameIndia



Source link

Lascia un commento

Leggi anche