0 1 minuto 1 anno


“La più grave sospensione dei diritti democratici in un Paese occidentale dopo la seconda guerra mondiale”, così Amnesty international definì l’assalto alla scuola Diaz durante il G8 di Genova del 2001.
Nel 2015 la Corte europea dei diritti dell’uomo ha condannato l’Italia per le torture perpetrate e per l’assenza nell’ordinamento legislativo di un reato che le punisse. Dopo le sentenze definitive di condanna e di assoluzione di alcuni dei funzionari di polizia che gestirono l’ordine

See More





Source link

Lascia un commento

Leggi anche