Archivi categoria: News

Leggi e condividi l’informazione libera e indipendente di Green Pass News
Tieniti sempre aggiornato con le ultime notizie del miglior panorama della controinformazione italiana ed internazionale, per essere ogni giorno più liberi e consapevoli.

Il DHS di Joe Biden utilizza i fondi del muro di confine per condurre la “pianificazione ambientale”


Il Dipartimento per la sicurezza interna (DHS) del presidente Joe Biden sta spendendo i fondi del muro di confine, precedentemente stanziati dal Congresso per costruire un muro lungo il confine tra Stati Uniti e Messico, per affrontare “vita, sicurezza, [and] problemi ambientali.

Nel luglio 2021, il segretario del DHS Alejandro Mayorkas annunciato i piani dell’amministrazione di spendere i soldi dei contribuenti americani per una serie di questioni, incluso il ripristino ambientale, piuttosto che espandere il muro esistente del confine costruito durante l’amministrazione Trump.

Venerdì, Mayorkas ha dettagliato i piani per chiudere alcune delle lacune del muro di confine rimaste da quando Biden ha interrotto tutta la costruzione del muro di confine alla fine di gennaio 2021.

Nell’ambito di tale sforzo, Mayorkas ha dichiarato in un comunicato stampa che il DHS sta “portando avanti progetti nei settori di San Diego, El Centro, Yuma, El Paso e Rio Grande Valley per affrontare requisiti di vita, sicurezza, ambiente o altri interventi di bonifica”. secondo [DHS’s] piano per l’utilizzo dei fondi per le barriere di frontiera”.

Il comunicato stampa del DHS afferma:

Il DHS continua a riesaminare altri progetti di barriere di confine sospesi che presentano esigenze di vita, sicurezza, ambiente o altri interventi di risanamento e ha avviato la pianificazione ambientaleper includere una pianificazione coerente con la legge nazionale sulla politica ambientale (NEPA), per i progetti non ancora completati secondo il piano del Dipartimento. [Emphasis added]

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il pannello del CDC raccomanda il vaccino contro il vaiolo delle scimmie per gli operatori di laboratorio, i soccorritori della salute pubblica e gli operatori sanitari


I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie) ha pubblicato i suoi primi orientamenti sui vaccini relativi a un recente focolaio di vaiolo delle scimmie casi negli Stati Uniti e in Europa – con gli operatori sanitari e altri che rispondono all’aumento dei casi in prima fila per ottenere i colpi.

Il comitato consultivo per le pratiche di immunizzazione (ACIP), i massimi esperti di vaccini del CDC, ha emesso la raccomandazione venerdì e includerà operatori di laboratorio che ricercano gli orthopoxvirus, persone che lavorano in ambienti di test di laboratorio e personale sanitario che cura i pazienti infetti.

Il vaccino JYNNEOS in questione è studiato sia per il vaiolo che per il vaiolo delle scimmie, proprio come si ritiene che anche molti altri farmaci contro il vaiolo siano efficaci contro il virus raro.

Arriva quando gli Stati Uniti registrano il loro decimo caso presunto di virus, con un uomo dentro Colorado avere una sospetta infezione dopo un recente viaggio a Canadahanno annunciato i funzionari statali giovedì sera.

“Alcuni laboratoristi e personale sanitario possono essere esposti agli orthopoxvirus attraverso attività professionali”, ha scritto l’ACIP nel suo rapporto.

La giuria osserva che i vaccini contro l’ortopoxvirus, come il JYNNEOS, in passato venivano regolarmente distribuiti ai bambini negli Stati Uniti per combattere il vaiolo.

Il vaiolo, un virus altamente devastante e mortale, è stato sradicato nel 1980 e da allora l’uso dei vaccini è passato da obbligatorio a scarso.

Tuttavia, i funzionari raccomandano ancora che alcune parti della popolazione continuino a ricevere i colpi, comprese le persone che potrebbero essere esposte a questi virus sul lavoro.

L’America ha una scorta di oltre 1.000 dosi del vaccino a due dosi in atto per una situazione come questa.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Meta annuncia che il World Economic Forum avrà un ruolo di leadership nel metaverso


Il World Economic Forum (WEF) è sulla buona strada per essere al centro della definizione di come sarà il futuro metaverso inserendosi nella creazione del metaverso sin dall’inizio.

L'”iniziativa multistakeholder” del WEF vuole assumere un ruolo di leadership nella definizione e nella costruzione del metaverso, ha annunciato il presidente degli affari globali di Facebook (Meta) e l’ex vice primo ministro britannico Nick Clegg.

L’iniziativa, esposto in un post sul sito web dell’evento di Davos, è ambizioso: cerca di fornire una guida sulla creazione di “un metaverso etico, inclusivo ed economicamente sostenibile” e rappresenta il collegamento tra imprese, autorità di regolamentazione, società civile e mondo accademico sia del settore privato che pubblico.

“The Defining and Building the Metaverse” vuole concentrarsi sulla produzione di principi di governance per esso, ma anche su qualcosa definito come “creazione di valore sociale”. La prima area chiave dell’iniziativa dovrebbe determinare tecnologie e ambienti sicuri, interoperabili e “inclusivi” per il metaverso, mentre non viene spiegato cosa significhi “creazione di valore”.

Il post, tuttavia, afferma che l’iniziativa fornirà informazioni sui rischi e sugli incentivi per le imprese e la società, nonché per gli individui.

E “delineerà anche come le catene del valore potrebbero essere interrotte, le industrie potrebbero essere trasformate, potrebbero essere creati nuovi asset e potrebbero essere protetti i diritti”.

Il WEF sembra voler essere coinvolto nella creazione e, attraverso la governance e la regolamentazione, in definitiva, il controllo del metaverso nelle prime fasi del suo sviluppo. Il post riconosce che il concetto potrebbe andare in diverse direzioni e il WEF vorrebbe indirizzarlo in una particolare, concordata dai partecipanti all’iniziativa.

Attualmente, il loro numero supera i 60, incluso Big Tech. Il post cita dichiarazioni di parti interessate come Clegg per conto di Meta e alti dirigenti di Microsoft, HTC, Sony Interactive, nonché Walmart, CJ Corporation, LEGO Group, Animoca Brands e altri.

Tra le circa 60 parti interessate non ci sono solo giganti e startup tecnologiche e aziendali, ma anche accademici e rappresentanti della società civile, ha affermato il WEF.

Ciò che l’iniziativa promette è di fornire all’industria un toolkit per costruire il metaverso, che è di natura “etica e responsabile”.

Secondo Nick Clegg, il futuro metaverso rappresenterà “una forza per l’inclusione e l’equità”.

E Meta non vuole nemmeno essere ritenuto troppo responsabile.

“Non deve essere modellato da sole aziende tecnologiche. Deve essere sviluppato apertamente con uno spirito di cooperazione tra il settore privato, i legislatori, la società civile, il mondo accademico e le persone che utilizzeranno queste tecnologie”, ha affermato.

Non è chiaro dal documento del WEF, tuttavia, come esattamente le “persone che utilizzeranno queste tecnologie” siano rappresentate come parti interessate.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

“Il piano di pace presentato da Di Maio è una barzelletta” – Visione TV


Acceptance of any contribution, gift or grant is at the discretion of the Visione TV. The Visione TV will not accept any gift unless it can be used or expended consistently with the purpose and mission of the Visione TV.

No irrevocable gift, whether outright or life-income in character, will be accepted if under any reasonable set of circumstances the gift would jeopardize the donor’s financial security.

The Visione will refrain from providing advice about the tax or other treatment of gifts and will encourage donors to seek guidance from their own professional advisers to assist them in the process of making their donation.

The Visione will accept donations of cash or publicly traded securities. Gifts of in-kind services will be accepted at the discretion of the Visione .

Certain other gifts, real property, personal property, in-kind gifts, non-liquid securities, and contributions whose sources are not transparent or whose use is restricted in some manner, must be reviewed prior to acceptance due to the special obligations raised or liabilities they may pose for Visione .

The Visione will provide acknowledgments to donors meeting tax requirements for property received by the charity as a gift. However, except for gifts of cash and publicly traded securities, no value shall be ascribed to any receipt or other form of substantiation of a gift received by Visione .

The Visione will respect the intent of the donor relating to gifts for restricted purposes and those relating to the desire to remain anonymous. With respect to anonymous gifts, the Visione TV will restrict information about the donor to only those staff members with a need to know.

The Visione will not compensate, whether through commissions, finders’ fees, or other means, any third party for directing a gift or a donor to the Visione .

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il racconto sui russi in panne è finito. La caduta del Donbass è a un passo



  • Dopo le difficoltà iniziali, Mosca si è accanita sulla parte orientale del Paese e sta piegando la resistenza. Cresce la tragica pressione sulla città di Severodonetsk, dove le autorità locali denunciano 1.500 morti.
  • Joe Biden non molla: «Altre armi a Kiev». Washington pronta a inviare strumenti offensivi ancora più potenti, ma c’è l’incognita della preparazione del personale ucraino: la Nato invierà istruttori o combattenti?

Lo speciale comprende due articoli.

Continua a leggere

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Biden per “cancellare” $ 10.000 di debito di prestito studentesco per mutuatario


Secondo quanto riferito, Joe Biden si sta preparando a cancellare il debito del prestito studentesco per i mutuatari fino a $ 10.000 a persona.

Naturalmente, nessuno di questi debiti sarà effettivamente cancellato, sarà solo trasferito ai contribuenti.

Questo non è altro che un salvataggio per le persone che si sono indebitate volontariamente.

La collina rapporti:

TENDENZA: Gli agenti di frontiera hanno preso d’assalto la scuola e ucciso un uomo armato dopo che la polizia locale aveva detto loro di aspettare

Biden punta a cancellare $ 10.000 di prestiti studenteschi per mutuatario

Il presidente Biden si sta avvicinando a una decisione sul condono del debito del prestito studentesco, con il presidente e il suo team che si stanno concentrando sull’annullamento di $ 10.000 per mutuatario, con alcuni potenziali avvertimenti.

I funzionari della Casa Bianca hanno avvertito che nessuna decisione è stata finalizzata poiché Biden continua a valutare le sue opzioni. Il presidente parlerà venerdì alla cerimonia di inizio dell’Accademia navale e sabato alla cerimonia dell’Università del Delaware.

Numerosi rapporti hanno indicato che Biden ha preso in considerazione l’idea di utilizzare le cerimonie di inizio del fine settimana per annunciare la remissione dei debiti degli studenti, con il Washington Post che ha riferito che i tempi sono stati cambiati sulla scia di una sparatoria in una scuola a Uvalde, in Texas, che ha provocato la morte di 19 bambini. Un funzionario della Casa Bianca ha contestato che fosse il caso, tuttavia…

Diverse fonti hanno detto a The Hill alla fine di aprile che Biden stava cercando di cancellare almeno $ 10.000 di debito studentesco, e le indicazioni sono che la Casa Bianca sembra essersi stabilita su quel numero anche se lavora attraverso potenziali limiti su chi potrebbe beneficiare della cancellazione del prestito.

Nonostante tutto questo, la sinistra dice che non è abbastanza.

Questo farà arrabbiare molti americani.

Perché le persone che non sono andate al college dovrebbero salvare gli altri che l’hanno fatto?

Croce inviata da vedetta americana.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Addio di Caltagirone al cda Generali. All’orizzonte la lotta per Mediobanca


Francesco Gaetano Caltagirone (Ansa)

Imagoeconomica

Continua a leggere
Riduci


Continua a leggere
Riduci


window.REBELMOUSE_LOWEST_TASKS_QUEUE.push(function(){

var sidebar = document.querySelector('.sticky-sidebar'); if(sidebar){ $tresholdContainer = document.querySelector('.main-content-stream'), $mainContent = document.querySelector('.main-content-stream .main-column'), iTopSpacing = 57, // height of shrinked top menu iBottomSpacing = 40; // spacing to bottom of page

console.log(sidebar); var sidebarReset = function () { sidebar.classList.remove('sidebar--fixed'); sidebar.removeAttribute('style'); };

var sidebarFixed = function (top, bottom, width) { sidebar.classList.add('sidebar--fixed'); sidebar.style.top=top; sidebar.style.bottom=bottom; sidebar.style.width=width; } // TODO: we need to add debounce window.addEventListener('scroll', function() { if( !sidebar.classList.contains(':visible') ) {return false;}

var iOffsetTop = sidebar.scrollTop, iHeaderHeight = $tresholdContainer.offset().top, iSidebarHeight = sidebar.offsetHeight, iWindowHeight = document.querySelector(window).offsetHeight, iSidebarWidth = $tresholdContainer.width() - $mainContent.outerWidth - 50;

if( iSidebarHeight + iBottomSpacing + iTopSpacing < iWindowHeight ){ var topTreshold = iHeaderHeight - iOffsetTop; if( topTreshold <= iTopSpacing ){ sidebarFixed(iTopSpacing, 'auto', iSidebarWidth); } else { sidebarReset(); } } else { var bottomTreshold = iHeaderHeight + iSidebarHeight + iBottomSpacing - iWindowHeight; if( bottomTreshold < iOffsetTop ){ sidebarFixed('auto', iBottomSpacing, iSidebarWidth); } else { sidebarReset(); } } }); } window.addEventListener('resize', function(event){ window.scrollTo(window.scrollX, window.scrollY - 1); window.scrollTo(window.scrollX, window.scrollY + 1); }); }); window.REBELMOUSE_LOWEST_TASKS_QUEUE.push(function(){ !function(f,b,e,v,n,t,s) {if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)}; if(!f._fbq)f._fbq=n;n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0'; n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0]; s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script', 'https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js'); fbq('init', '922014154625678'); fbq('track', 'PageView'); document.addEventListener('consentGranted', function() { // call google analytics // call nielsen // call comscore // call whomever }); }); window.REBELMOUSE_LOWEST_TASKS_QUEUE.push(function(){ let S = document.createElement('script'); S.src = "https://www.laverita.info/static/js/roar/laverita/video.min.js"; document.body.appendChild(S); S.src = "//imasdk.googleapis.com/js/sdkloader/ima3.js"; document.body.appendChild(S); S.src = "/static/js/roar/laverita/video-contrib.min.js"; document.body.appendChild(S); S.src = "/static/js/roar/laverita/videojs.ima.min.js"; document.body.appendChild(S); S.src = "/static/js/roar/laverita/video-yt.min.js"; document.body.appendChild(S); }); window.REBELMOUSE_LOWEST_TASKS_QUEUE.push(function(){ for(var i of document.querySelectorAll('.post-video')){if(i){ i.addEventListener('click',function(){ if (!i.classList.contains("active")) { var vid = "vid-" + new Date().getTime(), video_url= i.attr('data-src'), isS3 = video_url.indexOf("s3.amazonaws.com") > -1, techOrder = isS3 ? '["html5"]' : '["youtube"]', sourceType = isS3 ? '"video/mp4"' : '"video/youtube"', player; var siteUrl = window.location.hostname; var pageUrl = document.location; var description = encodeURIComponent(pageUrl); var refPageUrl = document.referrer; var correlatorVal = Date.now(); i.classList.toggle("active"); i.html(''); player = videojs(vid, {}, function(){ !device.isiOS && this.play(); }); player.ima({ id: vid, adTagUrl: 'https://pubads.g.doubleclick.net/gampad/ads?iu=/150134580/laverita-Preroll&description_url="+description+"&site="+siteUrl+"&url=pageUrl&ref="+refPageUrl+"&env=vp&impl=s&correlator="+correlatorVal+"&tfcd=0&npa=0&gdfp_req=1&output=vast&sz=640x480&unviewed_position_start=1' }); } }); }}

});

window.REBELMOUSE_LOWEST_TASKS_QUEUE.push(function(){

var sidebar = document.querySelector('.sticky-sidebar'); if(sidebar){ $tresholdContainer = document.querySelector('.main-content-stream'), $mainContent = document.querySelector('.main-content-stream .main-column'), iTopSpacing = 57, // height of shrinked top menu iBottomSpacing = 40; // spacing to bottom of page

console.log(sidebar); var sidebarReset = function () { sidebar.classList.remove('sidebar--fixed'); sidebar.removeAttribute('style'); };

var sidebarFixed = function (top, bottom, width) { sidebar.classList.add('sidebar--fixed'); sidebar.style.top=top; sidebar.style.bottom=bottom; sidebar.style.width=width; } // TODO: we need to add debounce window.addEventListener('scroll', function() { if( !sidebar.classList.contains(':visible') ) {return false;}

var iOffsetTop = sidebar.scrollTop, iHeaderHeight = $tresholdContainer.offset().top, iSidebarHeight = sidebar.offsetHeight, iWindowHeight = document.querySelector(window).offsetHeight, iSidebarWidth = $tresholdContainer.width() - $mainContent.outerWidth - 50;

if( iSidebarHeight + iBottomSpacing + iTopSpacing < iWindowHeight ){ var topTreshold = iHeaderHeight - iOffsetTop; if( topTreshold <= iTopSpacing ){ sidebarFixed(iTopSpacing, 'auto', iSidebarWidth); } else { sidebarReset(); } } else { var bottomTreshold = iHeaderHeight + iSidebarHeight + iBottomSpacing - iWindowHeight; if( bottomTreshold < iOffsetTop ){ sidebarFixed('auto', iBottomSpacing, iSidebarWidth); } else { sidebarReset(); } } }); } window.addEventListener('resize', function(event){ window.scrollTo(window.scrollX, window.scrollY - 1); window.scrollTo(window.scrollX, window.scrollY + 1); }); }); window.REBELMOUSE_LOWEST_TASKS_QUEUE.push(function(){ !function(f,b,e,v,n,t,s) {if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)}; if(!f._fbq)f._fbq=n;n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0'; n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0]; s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script', 'https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js'); fbq('init', '922014154625678'); fbq('track', 'PageView'); document.addEventListener('consentGranted', function() { // call google analytics // call nielsen // call comscore // call whomever }); }); window.REBELMOUSE_LOWEST_TASKS_QUEUE.push(function(){ let S = document.createElement('script'); S.src = "https://www.laverita.info/static/js/roar/laverita/video.min.js"; document.body.appendChild(S); S.src = "//imasdk.googleapis.com/js/sdkloader/ima3.js"; document.body.appendChild(S); S.src = "/static/js/roar/laverita/video-contrib.min.js"; document.body.appendChild(S); S.src = "/static/js/roar/laverita/videojs.ima.min.js"; document.body.appendChild(S); S.src = "/static/js/roar/laverita/video-yt.min.js"; document.body.appendChild(S); }); window.REBELMOUSE_LOWEST_TASKS_QUEUE.push(function(){ for(var i of document.querySelectorAll('.post-video')){if(i){ i.addEventListener('click',function(){ if (!i.classList.contains("active")) { var vid = "vid-" + new Date().getTime(), video_url= i.attr('data-src'), isS3 = video_url.indexOf("s3.amazonaws.com") > -1, techOrder = isS3 ? '["html5"]' : '["youtube"]', sourceType = isS3 ? '"video/mp4"' : '"video/youtube"', player; var siteUrl = window.location.hostname; var pageUrl = document.location; var description = encodeURIComponent(pageUrl); var refPageUrl = document.referrer; var correlatorVal = Date.now(); i.classList.toggle("active"); i.html(''); player = videojs(vid, {}, function(){ !device.isiOS && this.play(); }); player.ima({ id: vid, adTagUrl: 'https://pubads.g.doubleclick.net/gampad/ads?iu=/150134580/laverita-Preroll&description_url="+description+"&site="+siteUrl+"&url=pageUrl&ref="+refPageUrl+"&env=vp&impl=s&correlator="+correlatorVal+"&tfcd=0&npa=0&gdfp_req=1&output=vast&sz=640x480&unviewed_position_start=1' }); } }); }}

});

window.REBELMOUSE_LOWEST_TASKS_QUEUE.push(function(){

videofunc = function(elem) { if (!elem.classList.contains("active")) { var vid = "vid-" + new Date().getTime(), video_url = elem.attr('data-src'), isS3 = video_url.indexOf("s3.amazonaws.com") > -1, techOrder = isS3 ? '["html5"]' : '["youtube"]', sourceType = isS3 ? '"video/mp4"' : '"video/youtube"', player; var siteUrl = window.location.hostname; var pageUrl = document.location; var description = encodeURIComponent(pageUrl); var refPageUrl = document.referrer; var correlatorVal = Date.now(); elem.toggleClass("active"); elem.html(''); player = videojs(vid, {}, function() { !device.isiOS && elem.play(); }); player.ima({ id: vid, adTagUrl: 'https://pubads.g.doubleclick.net/gampad/ads?iu=/150134580/laverita-Preroll&description_url=" + description + "&site=" + siteUrl + "&url=pageUrl&ref=" + refPageUrl + "&env=vp&impl=s&correlator=" + correlatorVal + "&tfcd=0&npa=0&gdfp_req=1&output=vast&sz=640x480&unviewed_position_start=1' }); }

}

REBELMOUSE_STDLIB.createElementChangeListener('.post-video', event=>{ event.addEventListener("click", function(){videofunc(event)})} );

/* Ad units before paywall wrapper */

var contentPreview = document.querySelectorAll('.widget__brief');

contentPreview.forEach(function(item) { item.insertAdjacentHTML('afterend', "

"); })

});

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Ex capo dell’MI6: Putin sarà eliminato prima del 2023


Il presidente russo Vladimir Putin sarà mandato in un sanatorio entro la fine dell’anno, prevede l’ex capo dell’MI6 Sir Richard Dearlove.

È altamente improbabile che si riferisse direttamente a informazioni riservate effettive e ha formulato i suoi pensieri come speculazioni informate.

Per la Russia come impero, sbarazzarsi di Putin sarebbe un imperativo per rivendicare un nuovo inizio e incastrare l’ex presidente per il fiasco dell’Ucraina, ha detto Dearlove.

Le effettive strutture di comando della Russia sono classificate, così come i negoziati segreti tra la leadership della NATO e la nebulosa cricca russa del KGB.

Sir Richard Dearlove

Con le voci persistenti di una grave malattia che colpisce il leader russo, un modo per “portare avanti le cose” senza un violento colpo di stato sarebbe quello di trasferirlo in un ospedale a lungo termine per malati terminali, ha detto Richard Dearlove.

È abbastanza concepibile che Putin venga lentamente avvelenato, o che la sua salute fosse già catastrofica prima della guerra in Ucraina e la struttura di comando russa ha concordato il “copione” per presentare Putin come colui che avrebbe preso la decisione di guerra da solo.

Dearlove ha una laurea in storia ea chiunque abbia almeno un minimo di conoscenza del periodo sovietico della Russia, la scomparsa o la morte di Putin sembrerebbe perfettamente normale.

“Penso che se ne andrà entro il 2023, ma probabilmente al sanatorio da cui non emergerà come il leader della Russia”.

Negli anni ’30 e ’40 ci furono negoziati segreti tra i generali nazisti e la Gran Bretagna in cui si discuteva dell’assassinio di Hitler o, in alternativa, della deportazione di Hitler nell’Obersalzberg per motivi di salute.Putin: “Pubblicherò il piano di spopolamento che Stati Uniti ed Europa hanno elaborato”)

Agli inglesi sarebbe stata strappata la promessa di non attaccare la Germania se la guerra civile fosse scoppiata lì dopo la fine di Hitler. La salute di Hitler era già considerata precaria negli anni ’30 e sono sopravvissute molte sue dichiarazioni in cui presumeva che la sua morte sarebbe stata imminente e voleva fare i preparativi per il suo successore.

Dopo aver invaso la Polonia, dopo essersi procurato acciaio e fonti di petrolio, e infine dopo aver sconfitto la Francia, sperava nella passività degli inglesi e degli americani, in modo che qualsiasi successore cementasse i suoi successi per i decenni a venire. Proprio come Putin, temeva l’avvelenamento e mostrava segni simili a quelli del morbo di Parkinson. Anche i danni ai nervi e il cancro, come sospettato nel caso di Putin, possono essere innescati artificialmente.

“Non sto dicendo che non lascerà il sanatorio, ma non emergerà più come il leader della Russia. È un modo per portare avanti le cose senza un colpo di stato”, ha concluso Dearlove.

In linea di principio, l’ufficiale dell’intelligence britannica sostiene che lo scenario del sanatorio è molto più piacevole di uno scenario di colpo di stato, che potrebbe comportare rischi imprevedibili.

Con altrettante ripetizioni di questo argomento sulla stampa, l’opinione pubblica potrebbe essere influenzata al punto che la scomparsa di Putin in un sanatorio viene percepita con sollievo, senza che si pongano domande critiche.

Già all’inizio degli anni ’80 c’erano negoziati segreti tra la leadership sovietica e gli angloamericani. La Russia si è ritirata dall’Europa orientale e dalla Germania orientale, la Germania è stata autorizzata a riunirsi, ma allo stesso tempo ai paesi dell’Europa orientale come l’Ucraina non è stato permesso di sviluppare forze armate significative, la Bundeswehr tedesca è stata completamente rovinata e persino l’ex cancelliere Schröder ha recentemente affermato NY Times che gli oleodotti russi erano probabilmente il prezzo della riunificazione.

Si deve presumere che facesse parte dei negoziati segreti anche il fatto che agenti selezionati del KGB (come Putin) potessero trasferire all’estero risorse russo-sovietiche; specialmente nella City di Londra e in altre enclavi speciali legate alla Gran Bretagna.

Prima della rivoluzione comunista, Pyotr Bark portò in tempo utile la fortuna dello zar nella City di Londra.

Richard Dearlove era il capo dell’MI6 negli anni 2000 e come tale deve aver supervisionato l’afflusso di denaro russo nella città di Londra e nei paradisi fiscali associati.(Questo è ciò che hanno a che fare Soros, Maxwell, Epstein e l’URSS e un fallito rovesciamento di Putin (video))

Putin è completamente sostituibile e con ogni probabilità non è mai stato un unico sovrano. La piccola risorsa di quarto livello del KGB non ha mai avuto la statura per questo, e quella forma di gestione dell’impero è obsoleta da tempo.

Dearlove ha identificato Nikolai Patrushev, segretario del Consiglio di sicurezza nazionale, come un probabile vice se Putin fosse messo in sanatorio. Patrushev è stato reclutato dal KGB nel 1975.

“Il sostituto in questo scenario diventerà probabilmente il cast permanente”, ha aggiunto. “Non esiste un piano di successione nella leadership russa”, ha ipotizzato che stiamo raggiungendo “la fine di questo regime in Russia”, ma “questo non significa che andrà via”.

“Non c’è dubbio che questa compagnia ucraina sia un disastro”, ha aggiunto.

“L’economia è in un pasticcio, le sanzioni inizieranno davvero a mordere nei prossimi tre o sei mesi, ci sarà un’inflazione molto alta e per di più, militarmente è un completo fiasco”.

Assassinio invece di colpo di stato

Si dice che il presidente russo Vladimir Putin sia sfuggito a un tentativo di omicidio all’inizio della guerra in Ucraina. Almeno questo è ciò che afferma il servizio di intelligence militare ucraino. “È stato un tentativo assolutamente infruttuoso, ma è successo davvero”, ha detto il capo dell’intelligence Kyrylo Budanov al quotidiano ucraino Pravda. Tuttavia, non ha rivelato ulteriori dettagli.

Tuttavia, l’incidente potrebbe spronare altri assassini, perché un’alta taglia è stata posta sulla testa di Putin. Tuttavia, lo scenario in cui un cacciatore di taglie cattura l’odiato capo del Cremlino e la guerra finisce di conseguenza è piuttosto irrealistico.

Che si tratti di cacciatori di taglie o meno, o con una taglia su Putin o meno, secondo le informazioni ucraine, si dice che il primo tentato omicidio del presidente russo Vladimir Putin sia avvenuto all’inizio della guerra in Ucraina. Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente. Tuttavia, secondo Budanov, l’attacco era noto nei circoli dei servizi segreti ma non era stato ancora reso pubblico. Perché ha rimediato ora è rimasto aperto.

A questo proposito, gli assassini potrebbero anche provenire dai loro stessi ranghi. Di recente ci sono state speculazioni su un colpo di stato contro Putin. Tra l’altro, c’è una certa agitazione nel servizio di sicurezza dell’FSB a causa dell’imminente fiasco, che, secondo alcuni esperti russi, potrebbe portare anche a una caduta.(Celebrity Psychic: Putin conquisterà molti altri paesi)

In ogni caso, Putin si è fatto abbastanza nemici con la sua campagna contro l’Ucraina. Cresce anche l’insoddisfazione tra gli oligarchi, che temono per la loro ricchezza a causa delle sanzioni e che hanno già trattato duramente Putin. Poco dopo che le truppe russe hanno invaso l’Ucraina, l’uomo d’affari russo Alexander Konanykhin ha messo una taglia sulla testa di Putin.

“Prometto di pagare un milione di dollari a qualsiasi agente o agente di polizia che, in conformità con il proprio dovere costituzionale, arresti Putin come criminale di guerra ai sensi del diritto russo e internazionale”, ha scritto il 55enne su Facebook e LinkedIn, sottotitolando il immagine “Dead or Alive” (Dead or Alive).

Il post è stato immediatamente cancellato dai social network, a causa dell’appello per omicidio. Tuttavia, l’oligarca russo era in buona compagnia. C’erano anche alcuni rappresentanti della politica occidentale che hanno parlato ad alta voce della morte di Putin. Soprattutto il senatore americano Lindsey, che ha anche chiesto attacchi in un’intervista alla stazione televisiva Fox News: “Qualcuno in Russia ora deve agire ed eliminare questo tizio”, ha inveito l’influente repubblicano proprio all’inizio della guerra in Ucraina.

È del tutto possibile che l’uno o l’altro cacciatore di taglie ora si senta incoraggiato. Ma anche se la taglia di un milione di dollari USA potrebbe essere allettante per l’uno o l’altro assassino, l’impresa è in realtà quasi impossibile nonostante l’elevata taglia su Putin.

Perché Putin si protegge da anni dai tentativi di omicidio. Per la sua protezione, l’ex spia del KGB ha messo su un anello di estrema sicurezza. Solo le persone più vicine a te possono superare le guardie di sicurezza. Offre degustatori, vive con continui cambi di posizione ed è circondato da guardie del corpo pesantemente armate.

Il 28 aprile 2020”Il codice di Hollywood: culto, satanismo e simbolismo – Come i film e le stelle manipolano l’umanità“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante: “Revenge of the 12 Monkeys, Contagion and the Coronavirus, ovvero come la finzione diventa realtà“.

Il 15 dicembre 2020”Il codice della musica: frequenze, ordini del giorno e servizi segreti: tra coscienza e sesso, droghe e controllo mentale“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante: “Pop star come burattini d’élite al servizio del New Corona World Order“.

Il 10 maggio 2021”DUMB: bunker segreti, città sotterranee ed esperimenti: cosa nascondono le élite(anche a Amazon disponibile), con un capitolo emozionante”DUMB in tutto il mondo: Aeroporto BER, Stoccarda 21 e Ramstein, Germania“.

Il 18 marzo 2022”La moderna cospirazione della musica: pop star, successi e videoclip – per il perfetto lavaggio del cervello“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante”Pro e contro la vaccinazione: “Die Ärzte”, “Die Toten Hosen”, Nena, Westernhagen, Eric Clapton, Neil Young e altri“.

Puoi ottenere un libro firmato per EUR 30,00 (tutti e quattro i libri per EUR 120,00) inclusa la spedizione se invii un ordine a: info@pravda-tv.com.

Fonti: dominio pubblico/recenti.com il 28/05/2022

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il falco olandese usa la guerra per imporci austerità e diktat green



  • Frans Timmermans chiede il taglio dei consumi di gas per fiaccare Mosca. Eppure, quando Berlino ci stringeva accordi, era silente.
  • Lo zar vara restrizioni sui conti di soggetti italiani nelle controllate locali di Intesa e Unicredit. Sanzioni europee in stallo. Vladimir Putin: «Le pressioni sono quasi un’aggressione».

Lo speciale contiene due articoli.

Continua a leggere

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’uomo in Kenya restituisce la TV rubata appiccicata alla testa con l’incantesimo dello stregone



In una storia molto strana dal Kenya, un uomo sospettato di aver rubato una televisione è tornato sulla scena con la televisione rubata appiccicata alla testa, presumibilmente a causa di un incantesimo di uno stregone.

Secondo uno resoconto dei media locali La bizzarra storia del crimine e della giustizia si è recentemente svolta nella città di Kakamega dopo che un buono a nulla ha rapinato la casa di un residente.

Comprensibilmente sconvolto per essere stato vittima del furto con scasso e apparentemente non avendo altra scelta, il proprietario della casa si è rivolto a uno stregone locale nella speranza di recuperare la sua proprietà perduta, e sembra che l’incantesimo del mago abbia avuto successo.

Poco dopo che lo stregone ha eseguito una sorta di rituale, i residenti di Kakamega sono rimasti sbalorditi dall’apparizione improvvisa di un uomo con la televisione rubata in testa (vedi sotto).

La persona ora ritenuta responsabile dell’irruzione ha affermato che la TV era in qualche modo attaccata a lui.

Per aggiungere un ulteriore livello di stranezza alla storia, si dice che il ladro accusato sia stato attaccato da uno sciame di api mentre tornava alla casa da cui proveniva la televisione.

Al suo arrivo alla residenza, l’uomo, ovviamente pieno di rimorsi, non solo ha restituito la TV, ma è arrivato al punto di sistemarla per il proprietario della casa.

Dopo che l’uomo ha sostanzialmente confessato l’accaduto, è stato successivamente “liberato” dall’incantesimo dello stregone attraverso “una serie di rituali” in modo che potesse essere preso in custodia dalla polizia, dove si ritiene abbia affrontato una forma di giustizia meno soprannaturale diventa.

Mentre alcuni hanno elogiato il mago per il suo buon lavoro, non tutti erano convinti che ciò che hanno visto fosse reale poiché i furti con scasso hanno afflitto la comunità nelle ultime settimane.

A tal fine, alcuni residenti scettici sospettavano che la “TV bloccata” fosse in realtà solo un elaborato stratagemma volto a generare clienti per il mago, il che sembra plausibile, sebbene il mago sia riuscito a evocare uno sciame di api per attaccare l’uomo, è una specie di un mistero.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Putin apre al negoziato sul blocco del grano



  • Dopo il rimpallo di accuse sui massacri di civili, i belligeranti si incolpano a vicenda per la crisi dell’oro giallo, fermo nei porti. Lo zar al cancelliere austriaco: «Disposti a far passare le navi se l’Ucraina smina il Mar Nero». Telefonata tra Mario Draghi e Volodymyr Zelensky.
  • Kiev: «Mosca sabota il dialogo». La Chiesa locale taglia i legami con la Russia e Kirill.

Lo speciale contiene due articoli.

Continua a leggere

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Commenti liberi 28 mag. 2022


Commenti liberi 28 mag. 2022

Segnalazioni e commenti degli utenti sulle notizie più recenti.

**************************************************************************

Il grano di Odessa e le mine degli Ucraini – Di Maio preso a sberle da Lavrov – Vaiolo della scimmia: persino la data era già prevista – Vaccino pronto da oltre un anno – Una manina ha modificato la pagina dell’ISS.

.

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Avvertimento della terza guerra mondiale? L’Ungheria dichiara lo stato di guerra


Mentre l’invasione russa dell’Ucraina si avvicina alla fine del suo terzo mese, le nuvole di guerra sembrano oscurare sempre di più l’Europa.

Poche ore dopo che il primo ministro Viktor Orban ha preso il controllo completo dell’Ungheria dopo aver approvato un emendamento costituzionale che consente al suo governo di governare per decreto quando un paese vicino è in guerra, ha dichiarato lo stato di emergenza in tempo di guerra.

All’inizio della giornata di martedì, il parlamento ungherese ha approvato lo stato di emergenza che dovrebbe entrare in vigore a mezzanotte, secondo un rapporto di Bloomberg News.

Ciò offre al governo di Orban “spazio di manovra e la capacità di rispondere immediatamente al conflitto in corso nella vicina Ucraina”, secondo il primo ministro, parlando in un video pubblicato su Facebook.

Bloomberg, ovviamente, ha approvato le azioni come una vittoria per “l’alfiere dei nazionalisti in tutto il mondo”. Il News Outlet riporta:

La mossa arriva dopo che Orban ha detto alle celebrità statunitensi di destra che la ricetta per esercitare il pieno potere su una nazione richiede la creazione di media e istituzioni propri in un evento a Budapest la scorsa settimana che includeva un videomessaggio dell’ex presidente Donald Trump.

E soprattutto, l’allontanamento dalle norme politiche stabilite per “giocare secondo le nostre regole”. “Abbiamo bisogno di manovrabilità e capacità di agire immediatamente”, ha detto Orban dopo che i suoi ministri hanno prestato giuramento.

Lo stato di emergenza che ha dichiarato per l’attacco russo alla vicina Ucraina gli consentirà di utilizzare “tutti gli strumenti” dello stato, ha affermato. Ora il portabandiera dei nazionalisti di tutto il mondo, Trump lo ha elogiato come un “grande leader” in un flusso video alla conferenza.

Mercoledì, il governo di Orban dovrebbe annunciare le prime misure che adotterà durante il nuovo stato di emergenza. Aveva già sostenuto l’azione prima che il suo gabinetto prestasse giuramento martedì.Soros al WEF: la Russia deve morire per la vittoria dei globalisti: la guerra potrebbe essere l’inizio della terza guerra mondiale)

Oltre a modificare la costituzione per accogliere i nuovi poteri, Orban, 58 anni, ha anche conferito al suo capo di stato maggiore nuove responsabilità per supervisionare le agenzie di intelligence ungheresi.

Orban è il leader più longevo dell’Unione Europea ed è attualmente al suo quarto mandato consecutivo dopo aver ottenuto la vittoria con una vittoria schiacciante il mese scorso.

In particolare, ha avuto disaccordi con altri Stati membri dell’UE su una serie di questioni, inclusa la sua opposizione a un divieto dell’UE sul petrolio russo.

Il motivo è semplice: mentre la Russia ha sicuramente invaso l’Ucraina, Organ sa quanto il continente sia dipendente dall’energia russa. Sa anche che l’Ucraina non è esattamente un paese modello, il più corrotto del continente.

Nel frattempo, Corea del Sud e Giappone hanno operato aerei da guerra nella regione asiatica in risposta a una rara operazione aerea congiunta di Russia e Cina.

“La pattuglia congiunta è durata 13 ore sul Giappone e sul Mar Cinese Orientale e includeva bombardieri strategici russi Tu-95 e jet cinesi Xian H-6”, ha osservato il ministero della Difesa russo, come citato da Reuters.

Il rapporto ha anche confermato che per parti del lungo volo, i jet dell’aeronautica giapponese e sudcoreana hanno oscurato la pattuglia russo-cinese, che includeva bombardieri con capacità nucleari.

L’operazione è avvenuta quando il presidente americano per la demenza, Joe Biden, stava tenendo un incontro “in quad” con altri leader provenienti da India, Giappone e Australia, in parte per rafforzare la loro alleanza di fronte alla rinnovata aggressione cinese.

Ad un certo punto durante l’incontro, Biden ha posto fine a decenni di ostinata oscurità sulla difesa di Taiwan e ha affermato inequivocabilmente che avrebbe usato il tesoro e il sangue americani per farlo.

Un funzionario statunitense ha affermato che l’esercitazione mostra che la Cina sta continuando la cooperazione militare con la Russia nell’Indo-Pacifico “anche se la Russia sta brutalizzando l’Ucraina”.

“Dimostra anche che la Russia starà al fianco della Cina nel Mar Cinese Orientale e Meridionale, non con altri stati dell’Indo-Pacifico”, ha affermato il funzionario.

La terza guerra mondiale sta arrivando mentre Biden e i suoi scagnozzi fanno crollare gli Stati Uniti.

L’Ungheria istituisce fondi di crisi per aiutare le fasce più povere della popolazione

Le banche e le grandi società che fanno soldi dalla guerra in Ucraina o da altre crisi e guadagnano generosi profitti in futuro pagheranno questi profitti in fondi statali in Ungheria che andranno a beneficio delle famiglie ungheresi povere. Lo ha annunciato il primo ministro ungherese Viktor Orbán.

Martedì in Ungheria è stato dichiarato lo stato di emergenza a causa della guerra in Ucraina. Ciò significa maggiori poteri per il governo di adottare misure di crisi. Il primo ministro Viktor Orbán ha annunciato mercoledì che creerà due fondi statali: uno per rafforzare le forze armate del paese.

Ma è stata soprattutto la fondazione del secondo fondo ad attirare l’attenzione dei media. Questo dovrebbe servire a compensare gli aumenti di prezzo che hanno colpito la popolazione.

Sarà riempito da banche, compagnie assicurative, grandi catene di distribuzione, società energetiche e commerciali, società di telecomunicazioni e compagnie aeree. Perché ci sono anche profittatori di guerre e crisi in Ungheria, solo che Orbán non permetterà loro di farla franca con queste eccedenze.

Trasferiranno “gran parte dei loro profitti” su questi fondi, ha affermato il primo ministro ungherese presentando le nuove regole o si applicano sia al 2022 che al 2023.

In un video su Facebook, Viktor Orbán spiega che la misura viene adottata per proteggere le famiglie, i pensionati e altri in caso di una situazione di guerra prolungata. La guerra in Ucraina e la politica sanzionatoria dell’UE porterebbero presumibilmente a “drastici aumenti dei prezzi”. Allo stesso tempo, le banche e le società internazionali stanno ottenendo profitti eccessivi da tassi di interesse e prezzi più elevati, continua il Primo Ministro ungherese.

“Ci aspettiamo che coloro che realizzano eccedenze in situazioni di crisi e guerra aiutino le persone a casa e contribuiscano alle spese per la difesa del Paese”, afferma Viktor Orbán.

Al World Economic Forum, George Soros ha dichiarato che la guerra in Ucraina potrebbe portare alla fine della civiltà umana, in parte perché la terza guerra mondiale è incombente e in parte perché viene trascurata la lotta al cambiamento climatico.

George Soros ha fatto alzare la testa e prendere atto: durante uno dei suoi discorsi al World Economic Forum (World Economic Forum di Klaus Schwab a Davos) ha spiegato che la guerra in Ucraina potrebbe portare alla fine della civiltà umana [siehe Berichte »Kurier«, »Süddeutsche Zeitung«].

Ha dichiarato: “L’invasione dell’Ucraina potrebbe essere l’inizio di una terza guerra mondiale”.

Ma anche se non ci fosse una guerra nucleare, la guerra in Ucraina potrebbe portare alla “fine della civiltà umana” perché la lotta al cambiamento climatico è stata trascurata a causa della guerra in Ucraina.

Il secondo punto sembra meno plausibile del primo. Ma ciò che è importante è che da Henry Kissinger a George Soros, i vecchi gentiluomini e le menti del World Economic Forum vedono la guerra in Ucraina come un grande pericolo.

Il 28 aprile 2020”Il codice di Hollywood: culto, satanismo e simbolismo – Come i film e le stelle manipolano l’umanità“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante: “Revenge of the 12 Monkeys, Contagion and the Coronavirus, ovvero come la finzione diventa realtà“.

Il 15 dicembre 2020”Il codice della musica: frequenze, ordini del giorno e servizi segreti: tra coscienza e sesso, droghe e controllo mentale“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante: “Pop star come burattini d’élite al servizio del New Corona World Order“.

Il 10 maggio 2021”DUMB: bunker segreti, città sotterranee ed esperimenti: cosa nascondono le élite“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante Phil Schneider: La vita e la morte di un informatore“.

Il 18 marzo 2022”La moderna cospirazione della musica: pop star, successi e videoclip – per il perfetto lavaggio del cervello“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante”Pro e contro la vaccinazione: “Die Ärzte”, “Die Toten Hosen”, Nena, Westernhagen, Eric Clapton, Neil Young e altri“.

Puoi ottenere un libro firmato per EUR 30,00 (tutti e quattro i libri per EUR 120,00) inclusa la spedizione se invii un ordine a: info@pravda-tv.com.

Fonti: dominio pubblico/pianeta-oggi.com/freeworld.net il 27/05/2022

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Speranza sbianchetta i rischi del vaccino



Il sito dell’Istituto superiore di sanità modifica la pagina sull’iniezione antivaiolo (abolita 40 anni fa). Proprio adesso che spunta un allarme – totalmente sproporzionato – sulla malattia che arriva dalle scimmie. Preparano una campagna come quella del Covid? Verso l’estate in mascherina sui mezzi. Alla maturità di certo: «mancano i tempi» per levarla.

Continua a leggere

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Nastro Nuland-Pyatt rimosso da YouTube dopo 8 anni – NaturalNews.com




(Notizie naturali) La pistola fumante che dimostra il coinvolgimento degli Stati Uniti nel colpo di stato del 2014 a Kiev è stata rimossa da YouTube dopo otto anni.

(Articolo di Joe Lauria ripubblicato da ConsortiumNews.com)

È stata una delle versioni più seguite della conversazione intercettata e trapelata tra l’allora Assistente Segretario di Stato Victoria Nuland e Geoffrey Pyatt, l’allora ambasciatore degli Stati Uniti in Ucraina, in cui i due discutono su chi comporrà il nuovo governo settimane prima dell’elezione democratica Il 21 febbraio 2014 il presidente ucraino Viktor Yanukovich è stato rovesciato in un violento colpo di stato.

I due parlano di “ostetrica” del cambio di governo incostituzionale e di “incollaggio” e del ruolo che l’allora vicepresidente Joe Biden dovrebbe ricoprire e di quali incontri organizzare con i politici ucraini.

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti non ha mai negato l’autenticità del video e ha persino chiesto scusa all’Unione Europea dopo che Nuland è stato sentito nel nastro dire: “Fuck the EU” I media mainstream all’epoca si concentravano quasi esclusivamente su quell’osservazione sbiadita, ignorando la maggiore importanza dell’ingerenza statunitense negli affari interni dell’Ucraina.

Notizie Consorzio ha più volte incorporato il video di YouTube in articoli sul rovesciamento di Yanukovich. CN l’ha incorporato con successo all’inizio di questa settimana in un articolo in fase di scrittura, ma mercoledì il video è apparso improvvisamente in questo modo nella bozza dell’articolo:

Il video è stato pubblicato il 29 aprile 2014 e aveva 181.533 visualizzazioni prima che fosse rimosso, era tra le versioni più viste della conversazione su YouTube. Anche otto anni di commenti sul video sono stati rimossi.

Questo è uno screenshot preso in precedenza dal video che ora è stato rimosso. Lo stesso video può essere visto su Rumble qui.

Tempi di rimozione

La rimozione di un video che esisteva online da otto anni solleva importanti interrogativi in ​​quanto avviene durante la guerra in Ucraina. I media corporativi hanno accuratamente evitato di menzionare le cause dell’attuale conflitto, inclusa l’espansione della NATO verso est, le proposte del trattato di Mosca respinte a dicembre, la guerra civile nel Donbass e il colpo di stato del 2014 a Kiev che ha portato alla rivolta del Donbass e alla violenta repressione da parte del governo golpista .

Il colpo di stato del 2014 è il punto di partenza che ha portato a tutti questi eventi culminati nell’invasione della Russia a febbraio. La rimozione del video sarebbe coerente con la soppressione di tutte le informazioni che esulano dalla narrativa forzata degli eventi in Ucraina, incluso il mascheramento di qualsiasi menzione del colpo di stato appoggiato dagli Stati Uniti.

Trascrizione ancora online

La BBC il 7 febbraio 2014 – 14 giorni prima del rovesciamento di Yanukovich – ha pubblicato una trascrizione della conversazione Nuland-Pyatt. Notizie Consorzio sta ripubblicando la trascrizione qui, per timore che venga rimossa anche da Internet:

Avvertimento: questa trascrizione contiene giuramento.

Voce ritenuta di Nuland: Cosa ne pensi?

Voce ritenuta di Pyatt: Penso che siamo in gioco. Il Klitschko [Vitaly Klitschko, one of three main opposition leaders] pezzo è ovviamente l’elettrone complicato qui. Soprattutto l’annuncio di lui come vice primo ministro e hai visto alcuni dei miei appunti sui problemi del matrimonio in questo momento, quindi stiamo cercando di capire molto velocemente dove si trova su questa roba. Ma penso che la tua argomentazione con lui, che dovrai fare, penso che sia la prossima telefonata che vuoi organizzare, sia esattamente quella che hai fatto a Yats [Arseniy Yatseniuk, another opposition leader]. E sono felice che tu l’abbia messo sul punto dove si inserisce in questo scenario. E sono molto contento che abbia detto quello che ha detto in risposta.

Nulanda: Bene. Non credo che Klitsch dovrebbe entrare nel governo. Non credo sia necessario, non credo sia una buona idea.

Piatt: Sì. Immagino… in termini di non entrare nel governo, lasciarlo semplicemente fuori e fare i suoi compiti politici e cose del genere. Sto solo pensando in termini di una sorta di processo che va avanti, vogliamo tenere uniti i democratici moderati. Il problema sarà Tyahnybok [Oleh Tyahnybok, the other opposition leader] ei suoi ragazzi e sono sicuro che fa parte di cosa [President Viktor] Yanukovich sta calcolando su tutto questo.

Nulanda: [Breaks in] Penso che Yats sia il ragazzo che ha l’esperienza economica, l’esperienza di governo. Lui è il… quello di cui ha bisogno è Klitsch e Tyahnybok all’esterno. Ha bisogno di parlare con loro quattro volte a settimana, lo sai. Penso solo che Klitsch entrerà… sarà a quel livello lavorando per Yatseniuk, semplicemente non funzionerà.

Piatt: Sì, no, penso che sia giusto. OK. Bene. Vuoi che fissiamo una chiamata con lui come passaggio successivo?

Nulanda: La mia comprensione da quella telefonata – ma mi dici – era che i tre grandi stavano andando alla loro riunione e che Yats avrebbe offerto in quel contesto una… conversazione tre più uno o tre più due con te. Non è così che l’hai capito?

Piatt: No. Penso… Voglio dire, è quello che ha proposto ma penso, solo conoscendo la dinamica che è stata con loro in cui Klitschko è stato il miglior cane, ci vorrà un po’ per presentarsi a qualsiasi incontro abbiano e probabilmente lo farà parlare con i suoi ragazzi a questo punto, quindi penso che contattarlo direttamente aiuti con la gestione della personalità tra i tre e ti dia anche la possibilità di muoverti velocemente su tutte queste cose e metterci dietro prima che tutti si siedano e spiega perché non gli piace.

Nulanda: Ok bene. Sono felice. Perché non lo contatti e vedi se vuole parlare prima o dopo.

Piatt: Ok andrà bene. Grazie.

Nulanda: OK… un’altra ruga per te Geoff. [A click can be heard] Non ricordo se ti ho detto questo, o se l’ho detto a Washington solo questo, quando ho parlato con Jeff Feltman [United Nations Under-Secretary-General for Political Affairs] stamattina aveva un nuovo nome per il tizio delle Nazioni Unite Robert Serry te l’ho scritto stamattina?

Piatt: Sì, l’ho visto.

Nulanda: OK. Ora ha preso sia Serry che [UN Secretary General] Ban Ki-moon concorda sul fatto che Serry potrebbe venire lunedì o martedì. Quindi sarebbe fantastico, penso, aiutare a incollare questa cosa e avere l’aiuto delle Nazioni Unite per incollarla e, sai, fanculo l’UE.

Piatt: Non esattamente. E penso che dobbiamo fare qualcosa per farlo stare insieme perché puoi essere abbastanza sicuro che se inizia a guadagnare quota, i russi lavoreranno dietro le quinte per cercare di silurarlo. E ancora il fatto che questo sia là fuori in questo momento, sto ancora cercando di capire nella mia mente perché Yanukovich (confuso) quello. Nel frattempo c’è una riunione di fazione del Partito delle Regioni in corso in questo momento e sono sicuro che a questo punto c’è una vivace discussione in corso in quel gruppo. Ma comunque potremmo atterrare con la gelatina rivolta verso l’alto se ci muoviamo velocemente. Quindi lasciami lavorare su Klitschko e se puoi continuare… vogliamo cercare di convincere qualcuno con una personalità internazionale a venire qui e aiutare a fare l’ostetrica in questa cosa. L’altro problema è una sorta di sensibilizzazione verso Yanukovich, ma probabilmente ci riorganizzeremo domani mentre vediamo come le cose iniziano a mettersi a posto.

Nulanda: Quindi su quel pezzo Geoff, quando ho scritto la nota [US vice-president’s national security adviser Jake] Sullivan è tornato da me VFR [direct to me]dicendo che hai bisogno [US Vice-President Joe] Biden e io abbiamo detto probabilmente domani per un atta-boy e per ottenere i dettagli [details] attaccare. Quindi Biden è disposto.

Piatt: OK. Grande. Grazie.

CORREZIONE: Questo articolo in precedenza diceva che il video rimosso era la versione più vista della chiamata trapelata. Una versione di un canale YouTube russo con sottotitoli in russo, ancora disponibile, ha raccolto 1,4 milioni di visualizzazioni.

Maggiori informazioni su: ConsortiumNews.com

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il capo della sicurezza online australiano chiede una “ricalibrazione” della “libertà di parola” prima del World Economic Forum – NaturalNews.com




(Natural News) La commissaria eSafety australiana Julie Inman Grant ha detto ai membri del World Economic Forum che la società deve subire una “ricalibrazione” della “libertà di parola” e “tutta la gamma di altri diritti umani”.

(Articolo di Jack Bingham ripubblicato da LifeSiteNews.com)

“Ci troviamo in un luogo in cui abbiamo una polarizzazione crescente ovunque, e tutto sembra binario quando non è necessario, quindi penso che dovremo pensare a una ricalibrazione di un’intera gamma di diritti umani che stanno giocando online”, Grant detto un panel al vertice annuale del World Economic Forum lunedì.

“Dalla libertà di parola alla libertà… di essere liberi dalla violenza online, o il diritto alla protezione dei dati a destra [of] dignità del bambino”, ha affermato il commissario “eSafety”, indicando quali diritti secondo lei necessitano di “ricalibrazione”.

La clip, che è stata segnalata per la prima volta dall’outlet conservatore canadese Vero Centro Nord, è diventato “virale” sui social media nelle ultime 48 ore, con persone e gruppi di tutto il mondo che suggeriscono che una “ricalibrazione” dei “diritti umani” è un eufemismo per l’eradicazione di tali diritti.

“La grande ricalibrazione della libertà di parola”, ha risposto giornalista investigativo e redattore di La Zona Grigia, Max Blumenthal, facendo riferimento all’agenda “Great Reset” del WEF che cerca di “reimpostare” il capitalismo a favore del socialismo globale.

“No,” aggiunto la Commissione Giustizia della Camera Repubblicana sul suo account Twitter ufficiale.

Secondo la biografia di Grant del World Economic Forum, “guida la prima agenzia di regolamentazione governativa al mondo impegnata a mantenere i suoi cittadini più al sicuro online” e la sua carriera è iniziata a “Washington DC, lavorando nel Congresso degli Stati Uniti e nel settore no-profit prima di prendere in un ruolo in Microsoft.

Durante il suo periodo in Microsoft a favore della censura, Grant ha trascorso 17 anni servendo “come uno dei primi e più longevi professionisti delle relazioni con il governo dell’azienda”, svolgendo anche un lavoro simile per il gigante dei social media Twitter.

Come riportato da LifeSiteNews, il WEF ha suscitato crescenti polemiche dall’inizio del COVID-19, in parte a causa della presentazione dell’agenda socialista radicale del WEF “Great Reset”, che prevede una vita in cui la proprietà privata e la privacy sono ampiamente abolite, cosa che sembra includere molti aspetti del sistema di credito sociale cinese.

In effetti, i membri del Gruppo Alibaba, l’organizzazione dietro i componenti chiave del sistema di credito sociale del Partito Comunista Cinese, sono attualmente a Davos per l’incontro annuale del WEF.

Il WEF ha anche adottato massicce misure di sicurezza per la sua riunione del 2022, tra cui 5.000 militari e una no-fly zone rigorosamente applicata.

Lunedì, il giornalista conservatore Jack Posobiec è stato trattenuto da detto personale, che mostrava i distintivi della “Polizia del Forum Economico Mondiale”, per circa un’ora mentre stava filmando fuori dalla riunione segreta di Davos.

Maggiori informazioni su: LifeSiteNews.com



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

NATO is nuclear apartheid – NaturalNews.com




(Natural News)
If I personally had the power to liberate them I would do it. Notwithstanding the fact that I had at least one of my relatives killed in a Nazi concentration camp by real Nazis. But sadly all I have to support them with are my words.

(Article republished from Expose-News.com)

But words are the one thing that opponents of the present Russian regime are denied. So it is my great pleasure to use my freedom of speech in this publication on behalf of every silenced Russian Journalist and true Russian Patriot and true Ukrainian patriot just as I have done on behalf of those denied a voice over gene poisoning vaccines and US election fraud and the perversion of children for the sexual gratification of immoral adults. So many groups in this world are denied a voice. Regrettably, I do not have the billions or the credibility to rescue Twitter from the globalists and may God bless the one who has. But The Expose gives me the richness of self-expression which is what the Asovstallers are fighting for and what we in the West all too often take for granted.

The civil servants, famously described by Sir Winston as no longer being civil and no longer being servants, are serving themselves first, whether it be in providing healthcare for the sick and the dying in this country or in providing Visa’s for those fleeing death and destruction in Ukraine  Whereas the Asovstallers are serving their families, their country, Poland, Romania, the Baltic states, the EU, the Scandinavians, the Americans and the British & Irish both of whom have been threatened with a swift despatch into Davy Jones’ radioactive locker by a Russian supercavitating nuclear-propelled torpedo with a large nuclear warhead.

They serve us by delaying, thwarting and stalling the Russian offensive in Ukraine, which buys us time to better prepare our defences against charming Russian threats to annihilate all of us by various machiavellian technologies they have devised in their spare time for that very purpose.

To me, the defining characteristics of Nazis were and are

1. Blitzkrieg land grabs
2. Forced relocations and Concentration camps for those who oppose them politically or militarily or philosophically or religiously, in fact in an way whatsoever
3. Civilian reprisals for those who inflict military damage to their war machine
4. Total control of state information
5. The invention of new types of intercontinental missiles (V1, V2 etc.)
6. The desire to become the new World Super Power.
7. The belief that they are the master race and incessant threats to all races inferior to them – which is all other races.

Translating that into Russian using Rouble Translate we get…

1. Blitzkrieg land grabs in Georgia and Ukraine
2. Forced relocations, filtration and labour camps for those who oppose them politically or militarily or philosophically or religiously, in fact in any way whatsoever
3. Kiev was bombed in civilian reprisal for sinking the Moskva.
4. Total control of state information
5. The invention of new types of intercontinental missiles (Hypersonic nuclear missiles and Supercavitating nuclear torpedos)
6. The Special Military Operation in Ukraine is designed to End US dominance in the words of Sergei Lavrov, the Russian Foreign Minister. So NOT merely to demilitarize Ukraine.
7. Dmitry Rogozin, the head of the Russian space agency, has warned that Russia could destroy NATO in 30 minutes with nuclear weapons in his Telegram channel.

So how does one behave like a Hypersonic Hitler or a Supersonic Stalin and get away with it in the 21st century?

Accusatory Hypocrisy

One uses the tried and tested method of proactive hypocrisy, pre-emptive accusation, and accusatory hypocrisy. One accuses one’s enemy of being or doing what one is about to be or to do oneself. Because as Sir Winston said: A lie gets halfway around the world before the truth gets the chance to put its pants on. So if you want to get away with a Nazi Blitzkrieg without being called a Nazi, then you must first accuse your intended victims of being Nazis. Or better still you frame your entire war effort as an attack on Naziism. Then you can carry out your Nazi imperialism with impunity.

The democrats in the US do this with ‘Our democracy’, which is of course their dictatorship. They attack democracy by rigging elections in every way imaginable, from media control to election law control to vote counting control to ballot harvesting with 2000 mules, to persecuting prosecuting and harassing opposing political campaigners candidates and presidents etc. But they do it under the cover narrative that they are defending democracy – which cover is designed to wrongfoot their opponents.

Likewise, Putin conducts a Nazi Blitzkrieg against Ukraine under the cover narrative that he is liberating Ukraine from a Nazi sympathising regime. It is the same technique from the same demonic playbook.

Bill Gates and Tony Fauci are masters at accusatory hypocrisy. They pose as saviours from a pandemic that they themselves funded. They force us to receive therapies that they funded or created, which are actually more lethal than the pandemic itself. The real disease here is the desire for power of the bad actors behind the pandemic and the vaccines. The pandemic and the vaccines are merely devices to provide them with the power they crave.

No man has a greater love than this, that he lay down his life for his friends, is the motto of my Oxford college and were Jesus’ words at John 15:13.

Well, the Asovstallers went one better than that. They laid down and are still laying down their lives, not merely for their friends, but actually for people who call them Nazis.

Nazis who have a greater love for people in this country than any Whitehall Mandarin can presently demonstrate from his armchair at home.

I would encourage the government to rescue these steel hearted lovers of freedom and give them all jobs in Whitehall.

The Silence of Snowden on Ukraine

Snowden Feb18: This possibility is frankly so terrible to me it is difficult to even contemplate. I still remember red scars on the streets of Sarajevo, the “Sarajevska ruža” remembering those killed by mortar fire.

Kyiv is bigger than Sarajevo. Than Grozny. Than Fallujah.

Just unthinkable.

Snowden Feb 27: I’m not suspended from the ceiling above a barrel of acid by a rope that burns a little faster every time I tweet, you concern-trolling ghouls. I’ve just lost any confidence I had that sharing my thinking on this particular topic continues to be useful, because I called it wrong.

Since Feb27, Snowden has made no further tweets about Ukraine.

We must not Isolate Putin

For fear of stating the obvious – The longer the war in Ukraine carries on, the greater the chance is of it escalating into WW3. Whilst we must support the right of any country to defend itself against being colonized by a larger federation of nations, especially since Britain used to be such an aggressor itself. And especially since the UK the US and Ironically Russia too are bound by the 1994December5 Budapest Memorandum to defend Ukraine in return for their agreeing to give up their nuclear weapons (they used to be the 3rd largest nuclear power in the world), the first two paragraphs of which agreement state.

1. The Russian Federation, the United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland and the United States of America reaffirm their commitment to Ukraine, in accordance with the principles of the Final Act of the Conference on Security and Cooperation in Europe, to respect the independence and sovereignty and the existing borders of Ukraine.

2. The Russian Federation, the United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland and the United States of America reaffirm their obligation to refrain from the threat or use of force against the territorial integrity or political independence of Ukraine, and that none of their weapons will ever be used against Ukraine except in self-defence or otherwise in accordance with the Charter of the United Nations.

We are now in a situation where Russia has broken their 1994 commitments completely. Whereas the US and UK are keeping their commitments under the memo. But we must all remember that the purpose of the 1994 memorandum was to avoid a nuclear war involving Ukrainian nukes. It was not to risk a nuclear war over Ukraine!

So rather than sanctioning Russian oligarchs and Russian sports personalities and in particular Russian sports oligarchs whilst they are trying to broker peace deals, we should be building bridges to Putin through these people. Because the 1994 memo also pledges that all sides would keep in close communication. In the nuclear age, this is critically important. We cannot afford to have bad relations with Putin however far apart we may be.

What is needed here is a Trump-like character to have a man to man with Putin, and treat him with the respect he deserves for doing a really good job on the Russian economy and for returning Russia to Superpower status. To be frank, he needs recognition. He needs an Oscar from the Academy of Western Nations and what we gave him was a slap in the face.

Putin said that the only reason the US had any interest in relations with Moscow was that Russia was the only country that could destroy America in half an hour or less. Those are the words of a man with absurdly low self-esteem. There are many, many reasons to have good relations with Russia. They are fantastically competent technologically and very very creative and super logical people. They are brilliant strategists. The worst thing we can do is to demonize them.

If we exclude him, he will only become more resentful. And wars, for all the meaningless justifications that are adduced on their behalf (breathing space, buffer zone etc.) are really about pride, ambition, greed, fear and all the other human emotions in the leaders of the warring parties. They are no different and no less destructive than an argument with one’s better half. Such arguments are about emotion, about feeling valued or appreciated or wanted or loved, or important. I know because I have lost many of those arguments by mistakenly believing they were about the subject matter of the argument.

Vladimir Putin is a resourceful human being as can be seen from his gymnastic lover. We need to be equally resourceful and equally gymnastic in our efforts to include him, nay even to woo him. Because there is no alternative. And he knows there is no alternative.

But we have done the exact opposite with him and he has reacted badly to our excluding him and treating him like the poor relative at the big boy’s power game. In that sense, his Nazi behaviour is partly our fault. We cannot ask him to modify his behaviour if we are not prepared to modify our own behaviour. There is a real sense in which the worse he does in Ukraine, the less stable the world becomes.

Putin seeks acceptance. We denied him entry into the club. So he gatecrashed the club. If we now succeed in throwing him out of the part of the club which he gatecrashed, he may react by destroying the entire club. That is actually what the globalists want. So that they can build back better afterwards. But it is not what any human being with a heart or a conscience wants – including Putin.

So I would recommend the following deal: Release the Asovstallers and permit grain shipments from Odessa for the 3rd world, and in return, we lift sanctions on all Russian sportspeople and oligarchs. We sanction the administration but not any old high profile Russian person. We build a bridge with our humanity. We make an offer of friendship. We start to include him. We offer him the opportunity to do something heroic for the 3rd world. We treat him with the dignity that his power and might deserve. This is a difficult and testing situation. But the solution is more emotional than it is strategic or tactical I believe.

Nuclear Apartheid

Even now, offering Russia to join NATO if they leave Ukraine would be a good idea in my humble opinion. Because NATO cannot afford to be enemies with Russia and neither can Russia afford to be enemies with NATO. Finland and Sweden are thinking of joining NATO and this has been billed as a great victory against Putin. I think it is a great disaster for world security. The club bouncer having rejected Putin is now admitting two women (seen that a few times before). How does that help calm things down?

How about this scenario: Let’s invite every single country in the whole world to join NATO except Russia shall we? Because that now appears to be NATO’s purpose. It has morphed into a club designed to exclude, antagonise and alienate a nuclear superpower. How does that make the world a safer place?

So here is my final suggestion. NATO cannot save Ukraine. But destroying NATO just might save it and the West along with it. I am not surprised that Putin wants Ukraine to be excluded from NATO like he is. Somebody has to keep the guy company as he hangs around outside the club!

I do not like gangs and to misquote Groucho Marx: I do not want to be a member of a club which would not have Russia as a member,.

Here in the West politicians bend over backwards to be inclusive to every group of people who might feel excluded. Every group, that is, except Russians, who are today excluded not only from NATO but from everything else the West has to offer. Yes, our response to their launching a war because they are excluded from NATO, has been to exclude them from everything else we have to offer as well.

The reason the West legislates inclusivity is to prevent the alienation of parts of society from the mainstream. Because such alienation can be damaging to society. Why then can we not apply the same principle to our nuclear neighbour Russia? NATO has become an excluding anachronism which should have been knocked down with the Berlin wall. This exclusion has in my opinion lead us to the war in Ukraine. If we are not careful it will lead us further into WW3 which will be between NATO and Russia,

So here is my suggestion for avoiding a war between NATO and Russia. Abolish NATO, Then there will be no WW3.. NATO is nuclear apartheid. Which is obviously far more dangerous and reckless than racial apartheid.

Blacks today have the same rights to economic and social prosperity as whites. Should Russians not have the same rights to nuclear security as Westerners?

It is that insecurity which has led to the Kinzhal Hypersonic nuclear missile and the Poseidon nuclear torpedo. These are not the creations of a nation which feels secure!

Really we have two choices here: Invite Russia to join NATO or abolish that Apartheid Anachronism if no invite is possible.

We should trust each individual NATO member to do the right thing for global and national security as they see it, without tying their hands in a centralised agreement. Because events are beginning to prove that…

The greatest threat to transatlantic security is NATO
The greatest threat to European prosperity is the EU
The greatest threat to world health is the WHO

And the greatest threat to mankind is the centralisation of power and the globalists who are trying to engineer that centralisation.

Read more at: Expose-News.com



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Bill Gates the bioterrorist’s plan for global control – NaturalNews.com




(Natural News)
In “The Corbett Report” above,1 independent journalist James Corbett reviews the contents of Bill Gates’ book, “How to Prevent the Next Pandemic.”

“It’s every bit as infuriating, nauseating, ridiculous, laughable and risible as you would expect,” he says. “This is a ridiculous book … There’s certainly nothing of medical or scientific value in here … It’s a baffling book even from a propagandistic perspective …

(Article by Dr J Mercola republished from Expose-News.com)

Gates’ goal in writing the book is to disarm the public and prepare us to accept the agenda that Gates and his allies would like to impose on the world. Ultimately, what this is about is drumming up general public support — or at least general public understanding — of the unfolding biosecurity agenda.”

Another reviewer of Gates’ book, economist Jeffrey Tucker, offered similarly negative feedback:2

“Imagine yourself sidled up to a bar. A talkative guy sits down on the stool next to you. He has decided that there is one thing wrong with the world. It can be literally anything. Regardless, he has the solution.

It’s interesting and weird for a few minutes. But you gradually come to realize that he is actually crazy. His main point is wrong and so his solutions are wrong too. But the drinks are good, and he is buying. So you put up with it. In any case, you will forget the whole thing in the morning.

In the morning, however, you realize that he is one of the world’s richest men and he is pulling the strings of many of the world’s most powerful people. Now you are alarmed. In a nutshell, that’s what it’s like to read Bill Gates’s new book ‘How to Prevent the Next Pandemic.’”

Gates’ Book Chapter by Chapter

Corbett goes through Gates’ book chapter by chapter, so if you’re short on time, you can review the ones that interest you the most:

Chapter 1: Learn from COVID (timestamp: 12:58)

Chapter 2: Create a pandemic prevention team (timestamp: 18:23)

Chapter 3: Get better at detecting outbreaks early (timestamp: 26:21)

Chapter 4: Help people protect themselves right away (timestamp: 31:01)

Chapter 5: Find new treatments fast (timestamp: 37:26)

Chapter 6: Get ready to make vaccines (timestamp: 39:46)

Chapter 7: Practice, practice, practice (timestamp: 47:06)

Chapter 8: Close the health gap between rich and poor countries (timestamp: 50:49)

Chapter 9: Make — and fund — a plan for preventing pandemics (timestamp: 57:40)

Afterword: How COVID changed the course of our digital future (timestamp: 1:03:00)

Gates GERM Team

By now, you’ve probably heard that the World Health Organization is attempting to seize control over global pandemic monitoring and response, and ultimately, all health care decisions. But did you know Bill Gates, the largest funder of the WHO (if you combine funding from his foundation and GAVI), also intends to play a key part in this takeover?

As Gates explains in a video at the beginning of Corbett’s report, he’s building a pandemic response team for the WHO, dubbed the “Global Epidemic Response & Mobilization” or GERM Team. This team will be made up of thousands of disease experts under WHO’s purview, and will monitor nations and make decisions about when to suspend civil liberties to prevent spread of an illness.3

Alas, as noted by “Rising” host Kim Iversen in the video compilation above, if COVID-19 has taught us anything, it’s that stopping the spread of a virus is more or less impossible, no matter how draconian the rules. Meanwhile, the side effects of lockdowns and business shutdowns are manifold.

People’s health has suffered from lack of health care. Depression and suicide have skyrocketed. Economies have gone bust. Violent crime has risen. Tucker also points out the false premise behind Gates’ pandemic prevention plan, stating:4

“This theory of virus control — the notion that muscling the population makes a prevalent virus shrink into submission and disappear — is a completely new invention, the mechanization of a primitive instinct.

Smallpox occupies a unique position among infectious diseases as the only one affecting humans that has been eradicated. There are reasons for that: a stable pathogen, a great vaccine, and a hundred years of focused public health work. This happened not due to lockdowns but from the careful and patient application of traditional public-health principles.

[T]he attempt to crush a respiratory virus through universal avoidance could be worse than allowing endemicity to it to develop throughout the population.”

Gates’ Destructive Greed

During COVID, we basically traded false protection against one thing for a multitude of other ills that are far worse in the long run. Now, Gates and the WHO want to make this disastrous strategy the norm.

Once again, we see Gates is basically paying the WHO to dictate what the world must do to make him a ton of money, because he’s always heavily invested in the very “solutions” he presents to the world. While he’s built a reputation as a philanthropist, his actions are self-serving, and more often than not, the recipients of his “generosity” end up worse than they were before.

Case in point: After 15 years, Gates’ Green Revolution in Africa (AGRA) project has now been proven an epic fail.5 Gates promised the project would “double yields and incomes for 30 million farming households by 2020.”

That false prognosis was deleted from the AGRA website in June 2020, after a Tuft University assessment revealed hunger had actually increased by 31%. February 28, 2022, the first-ever evaluation report6 confirmed the failure of AGRA.

The Globalists’ Double-Prong Attack on National Sovereignty

But getting back to the globalists’ plan to seize global control through biosecurity governance, they are attempting to do this using two different avenues. If we fail to fight off both attacks, we’ll end up under totalitarian governance.

The first attack comes in the form of amendments7 to the International Health Regulations (IHR). The second attack comes through a new international pandemic treaty with the WHO.

Starting with the first takeover strategy, as you read this, countries around the world are in the process of voting on amendments to the IHR.8 By May 28, 2022, the World Health Assembly will have concluded their vote on these amendments and, if passed, they will be enacted into international law in November 2022.

The IHR, adopted in 2005, is what empowers the WHO to declare a Public Health Emergency of International Concern (PHEIC).9 This is a special legal category that allows the WHO to initiate certain contracts and procedures, including drug and vaccine contracts. While the IHR grants the WHO exceptional power over global health policy already, under the current rules, member states must consent to the WHO’s recommendations.

This is one key feature that is up for revision. Under the new amendments, the WHO would be able to declare a PHEIC in a member state over the objection of that state. The amendments also include ceding control to WHO regional directors authorized to declare a Public Health Emergency of Regional Concern (PHERC).

In summary, the IHR amendments establish “a globalist architecture of worldwide health surveillance, reporting and management,” Robert Malone, Ph.D., warns,10 and we the public have no say in the matter.

We have no official avenue for providing feedback to the World Health Assembly, even though the amendments will give the WHO unprecedented power to restrict our rights and freedoms in the name of biosecurity. There’s not even a publicly available list of who the delegates are or who will vote on the amendments.

Summary of Proposed IHR Amendments

A summary of the proposed changes to the IHR was recently provided by Malone.11 In all, the WHO wants to amend 13 different IHR articles (articles 5, 6, 9, 10, 11, 12, 13, 15, 18, 48, 49, 53 and 59), the end result of which is the following:12

1. “Increased surveillance — Under Article 5, the WHO will develop early warning criteria that will allow it to establish a risk assessment for a member state, which means that it can use the type of modeling, simulation, and predictions that exaggerated the risk from COVID-19 over two years ago. Once the WHO creates its assessment, it will communicate it to inter-governmental organizations and other member states.

2. 48-hour deadline — Under Articles 6, 10, 11, and 13, a member state is given 48 hours to respond to a WHO risk assessment and accept or reject on-site assistance. However, in practice, this timeline can be reduced to hours, forcing it to comply or face international disapproval lead by the WHO and potentially unfriendly member states.

3. Secret sources — Under Article 9, the WHO can rely on undisclosed sources for information leading it to declare a public health emergency. Those sources could include Big Pharma, WHO funders such as the Gates Foundation and the Gates-founded-and-funded GAVI Alliance, as well as others seeking to monopolize power.

4. Weakened sovereignty — Under Article 12, when the WHO receives undisclosed information concerning a purported public health threat in a member state, the Director-General may (not must) consult with the WHO Emergency Committee and the member state. However, s/he can unilaterally declare a potential or actual public health emergency of international concern.

The Director General’s authority replaces national sovereign authority. This can later be used to enforce sanctions on nations.”

Once the amendments are adopted by the World Health Assembly, nations will have only a limited time — six months — to reject them. That would put us into November 2022. Any nation which hasn’t officially rejected the amendments will then be legally bound by them, and any attempt to reject them after the six-month grace period will be null and void.

Attack No. 2: The WHO Pandemic Treaty

The second attempt to gain global control is through an international pandemic treaty with the WHO. An intergovernmental negotiating body (INB) was established as a subdivision of the World Health Assembly in December 2021,13 for the purpose of drafting and negotiating this new pandemic treaty.

In summary, the WHO wants to make its pandemic leadership permanent. It can then extend its power into the health care systems of every nation, and eventually implement a universal or “socialist-like” health care system as part of The Great Reset.

While a WHO-based universal health care system is not currently being discussed, there’s every reason to suspect that this is part of the plan. WHO Director-General Tedros Adhanom Ghebreyesus has previously stated that his “central priority” as director-general is to push the world toward universal health coverage.14

And, considering the WHO changed its definition of “pandemic” to “a worldwide epidemic of a disease,”15 without the original specificity of severe illness that causes high morbidity,16,17 just about anything could be made to fit the pandemic criterion.

The problem with this treaty is that it simply cannot work. The whole premise behind this pandemic treaty is that “shared threat requires shared response.” But a given threat is almost never equally shared across regions.

Take COVID-19 for example. Not only is the risk of COVID not the same for people in New York City and the outback of Australia, it’s not even the same for all the people in those areas, as COVID is highly dependent on age and underlying health conditions.

The WHO insists that the remedy is the same for everyone everywhere, yet the risks vary widely from nation to nation, region to region, person to person. They intend to eliminate individualized medicine and provide blanket rulings for how a given threat is to be addressed, and this can only result in needless suffering — not to mention the loss of individual freedom.

Are You Ready to Cede All Authority to Gates-Led Group?

In closing, Gates’ GERM team would be the ones with the authority to declare pandemics and coordinate global response.18 Are you ready to cede all authority over your life, health and livelihood to the likes of Gates? I hope not.

In the video above, Del Bigtree with “The Highwire” provides poignant examples where Gates is now admitting what “The Highwire,” I and many others have been saying since the earliest days of the COVID pandemic, and getting censored and deplatformed for it.

Gates is two years behind everyone else, yet despite his apparent inability to interpret the readily available data, he now wants power to dictate health rules to the whole world. We can’t let that happen.

Join the Global #StopTheWHO Campaign

It’s going to require a global response to prevent these two power grabs, starting with the IHR amendments under vote by the World Health Assembly. To that end, the World Council for Health has launched a global #StopTheWHO campaign. Here’s how you can get involved:19

Read more at: Expose-News.com

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il governatore del Texas Abbott afferma di essere stato “fuorviato” dalla risposta della polizia durante la sparatoria di Uvalde, “sono assolutamente livido”


Il governatore del Texas Greg Abbott ha affermato di essere stato fuorviato dalla risposta della polizia alla sparatoria nella scuola elementare di Uvalde, in Texas, ed è “assolutamente livido” al riguardo.

Il governatore Abbott aveva precedentemente elogiato la “risposta rapida” delle forze dell’ordine, che ora sappiamo tutti, non era proprio il caso.

Ci è voluta più di un’ora per uccidere l’assassino dopo che la polizia locale ha trattenuto una squadra tattica della pattuglia di frontiera e non è riuscita a sfondare la porta e ad affrontare l’assassino mentre i bambini morivano nella stanza.

Parlando in una conferenza stampa venerdì, il governatore Abbott ha affermato di aver precedentemente ripetuto ciò che gli era stato detto dalle forze dell’ordine.

TENDENZA: Gli agenti di frontiera hanno preso d’assalto la scuola e ucciso un uomo armato dopo che la polizia locale aveva detto loro di aspettare

Al governatore Abbott è stato chiesto se fosse o meno a conoscenza della decisione di non sfondare la porta in cui i bambini erano intrappolati all’interno con il tiratore.

“Ero proprio su questo palco due giorni fa e stavo raccontando al pubblico le informazioni che mi erano state comunicate [by law enforcement]” Egli ha detto. “Come tutti hanno appreso, le informazioni che mi sono state fornite si sono rivelate in parte imprecise. Ero assolutamente arrabbiato per questo.

“Ci sono persone che meritano di più risposte e quelle sono le famiglie le cui vite sono state distrutte. Hanno bisogno di risposte accurate. È imperdonabile che possano aver subito informazioni inesatte di sorta”, ha continuato il governatore.

Il senatore dello stato del Texas Roland Gutierrez ha quindi deciso di cercare di ottenere un po’ di attenzione come ha fatto Beto O’Rourke, e ha interrotto per chiedere al governatore di aumentare il limite di età per gli acquirenti di armi.

“Devi fare qualcosa, amico”, ha esortato Gutierrez. “I tuoi colleghi mi chiamano e mi dicono che un diciottenne non dovrebbe avere una pistola. Questo è abbastanza, amico.

I Democratici, ovviamente, non hanno menzionato anche l’innalzamento dell’età per votare, gli interventi chirurgici elettivi per alterare i genitali dei bambini o l’arruolamento nell’esercito.

“I miei colleghi chiedono una sessione speciale, riceverai una lettera domani”, ha continuato. “Abbiamo chiesto modifiche al controllo delle armi”.

La polizia del Texas ha ammesso di aver preso la “decisione sbagliata” non violando la stanza e uccidendo prima l’assassino.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

What Really Happened in Uvalde, Texas?


This article originally appeared on Canncon Substack.

Before I begin, if you believe Uvalde, Parkland, or any of the other school shootings didn’t happen, stop reading.

As we all try our best to make sense of another mass killing in the United States, we’re learning more and more about the situation and getting a better picture of what did (and didn’t) happen. It is of the utmost importance to make sense of these events and learn from them. So much so that if we had done exactly that on February 14, 2018, we may have a different situation today. I am going to outline the series of events as stated by law enforcement officials in Uvalde, TX regarding the shooting, followed by some questions that I feel are incredibly relevant and need answers.

But before we start the timeline, we must first ask an extremely important question: How did an 18-year-old man, with no known employment, who was living with his grandmother because of an addicted mother, afford:

  • Two expensive firearms made by Daniel Defense ($2,000 each)
  • an EOTech optic ($400-$700)
  • 1,657 rounds of .223 ammo ($800-1000 depending on how they were purchased)
  • body armor ($500-1000)
  • and over 60 magazines ($10-20 each)

TRENDING: Border Agents Stormed School and Killed Gunman After Local Police Told them to Wait

For a total of approximately $6300 to $8,000? Most established adult Americans, especially after the last two years and the current economy, can’t afford a fraction of that. But this young 18-year-old was able to do so with no known job and all on a debit (not credit!) card? In a border town reportedly overrun by the worst of the worst from the US Border…I’ll let you make your own assumptions.

Now, the timeline…this we know. Well, at least we’ve been told. Initial reports yesterday from Texas DPS spokesman Victor Escalon stated that Salvador Ramos shot his grandmother, DM’ed some friends about it on Facebook telling them he was going to now shoot up a school, and then drove to Robb Elementary in Uvalde, TX. At 11:28 am he crashed his truck into a large drainage ditch. It appears as though he drove into the ditch by crashing the gate that was securing it, smashing up the front of the truck and snapping the axles on the front left and rear left of the truck.

According to Escalon’s presser, this commotion caused two men from the funeral home to come outside and approach the truck. Ramos shot at the two men and they quickly fled, uninjured. The map below shows the funeral home, Robb Elementary, where the truck crashed (red circle) and the unobstructed view out of the windows of the school (large arrow). It also shows the area of the doorway where Ramos allegedly entered the building (small red arrow).

Now is where things get confusing. Yesterday, Victor Escalon told us that at “11:40, he walks into the west side of Robb Elementary. According to reports, video we have obtained from outside, inside, and again, we’re still combing through that…so bear with us…multiple rounds, numerous rounds are discharged in the school…four minutes later (11:44), local police departments…are inside making entry.”

This would imply that there was approximately 12 minutes between the crash and initial shots, and Ramos’s ultimate entry into the school. According to Escalon, this is confirmed by video. I would imagine that, in his notes for the press conference, he had the times from the video written down and referenced those. He was descriptive enough to tell us what he did inside the building: “At 11:40, he walks approximately 20ft…30ft…he walks into the hallway, he makes a right, walks another 20ft. Turns left into a school room. Into a classroom…that has doors that open in the middle.”

Now again: that time is important. That is now twice Escalon has referenced that time, 11:40, as the time he entered and said it came from video evidence that they have.

Enter Col. Steven McGraw, Director of Texas DPS, Today:

His timeline is as follows:

11:27: One minute before Ramos crashes his truck, a teacher props open the door which Ramos eventually uses to enter the school. This door is reportedly normally *locked*.

11:28: Ramos crashes into the ditch. The teacher runs to room 132 to retrieve a phone. The same teacher walks back to the exit door and the door remains propped open.

(No time given): Ramos opens the truck and two men from the funeral home, who were checking on him, take off running when they see a gun. They’re shot at but no one is hit.

11:30: The teacher runs back inside, panicked, and apparently calls 911. Door remains propped open. The use of the word “apparently” is peculiar. At this point in the investigation, with this detailed of a timeline, you would think that teacher has been identified, confirmed and a statement taken, that they did in fact call 911.

11:31: suspect reaches last row of vehicles in school parking lot.

11:31: Suspect shoots AT school (not from inside the school) while patrol vehicles get to the funeral home just 100-250ft away from the school opening.

It is at this point that McGraw reiterates Escalon’s point that there was no UCISD officer (Uvalde Co Independent School District) on scene or on campus, but that the officer (who was normally on campus?) sped back to where he thought the shooter would be, which turned out to be a teacher. In doing so, he drove right by the suspect, who was hunkered down behind a vehicle. Ramos then began shooting at the school.

11:32: Suspect shoots more rounds into the school.

11:33: Suspect enters the school. Note: law enforcement is *reportedly* at the funeral home 100-200ft from the entrance Ramos used. In the two minutes that reportedly elapsed, no one was able to pinpoint his location and engage? Had the door been properly closed and locked, Ramos would not have gained entry to the school, at least not as easily as he did.

11:33: Suspect shoots into room 111 or 112. It is unclear from video. Audio evidence suggests he shot at least 100 rounds.

11:35: Three police officers (Uvalde PD) enter the same door Ramos used . Then another team of 3 UPD officers and a Uvalde Sheriff deputy enter. Two of the first three officers received grazing wounds from the suspect while the door was closed.

11:37-11:44: 16 more rounds were fired by Ramos.

11:51: A police sergeant and USB (Border Patrol?) agents arrive.

12:03: Officers continue to arrive. As many as 19 officers are now in the hallway outside the classroom.

12:15: BORTAC (Border Patrol Tactical Unit) members arrive with ballistic shields.

12:21: Suspect shoots again.

11:50 (12:50?): They breach the door using keys from janitor “because both doors were locked when officers arrived.” Suspect is killed.

Both of these timelines, comparatively, are very confusing and somewhat contradictory of each other. How is it that two full days after the event, the timestamps from the videos used for yesterday’s press conference were not accurately portrayed to the press, but distances and other relevant details were? There is already enough pressure and outrage over the fact that it took almost an hour and a half from the wreck to the suspect’s demise, the majority of that with Ramos INSIDE the classroom. Such reporting inaccuracies from DPS is ridiculous and leads to lack of faith and transparency in reporting.

Shimon Prokupecz of CNN put it best when he asked Escalon yesterday: “What were the officers doing between 11:44 and 12:44?…We’ve been given a lot of bad information…so why don’t you clear all of this up now and explain to us how your officers were in there for an hour, yes rescuing people, but no one was able to get inside that room?”

After today’s press conference, there are a ton of new questions. But I’m just a small time citizen journalist who will never get the opportunity:

  1. Why did a *teacher* prop open a secure entry exactly one minute before the shooter arrived on scene?
  2. Why did that teacher not close the door and ensure it was locked when they reportedly saw the accident, the shots fired, retrieved their phone, and called 911 to report it?
  3. Col. McGraw said the teacher “apparently” called 911…has DPS confirmed the teacher called 911? Have they confirmed it was a teacher who propped open the door?
  4. Why did the timeline shrink by seven minutes from yesterday to today when yesterday’s press conference was given based on video evidence as stated by Escalon in the presser? It was not as if Escalon responded to a question, off the cuff, with the times. It was part of his deliberate and detailed statement to the press. Are you telling me something as important as time, which he reiterates the time twice, was inaccurate on the video? Or did he just make up “11:40” when he was writing the press conference without bothering to confirm the time?
  5. Where was the school’s police officer and why was he not on school property? Where was he that he was able to respond in under three minutes time but unable to find the wrecked truck and correlate the closest entry to the school to the wreck? How did he not hear the gun shots going off in his immediate vicinity when he, or other officers, were reportedly at the funeral home?
  6. Why were seven officers not able to breach a room with two doors and windows to eliminate the suspect?
  7. Why could they STILL not breach the room with 19 officers?
  8. Why did it take a BORTAC unit and ballistic shields to breach the room?
  9. Why was BORTAC even there? A federal law enforcement agency tasked with border protection is somehow on scene in a school shooting?
  10. Why were US Marshalls out front of the school in adequate PPE (personal protective equipment) holding back parents and waving tasers at them, but not helping with the situation inside the school?
  11. Col. McGraw reported that BORTAC used keys from the janitor to “breach” the room. Let’s be real: it’s simply called unlocking…breaching is defined as “to make a gap in by battering” according to Merriam Webster Save the “heroic” sounding words for the investigations. But I digress: If BORTAC was able to “breach” with the keys after an hour outside the room, would Ramos have been able to “breach” the classroom if the doors were locked? Were they locked and if not, why?

We now have testimony from law enforcement that a teacher propped open the entry door one minute before the accident, according to Col. McGraw. We have the teacher who propped open the door calling 911 but NEVER secured the door again. The suspects walks through said door at either 11:33 or 11:40, depending on which press conference you watched, and walks down a hall and into a room that may or may not have been locked. When it was locked by Ramos when he entered, it took BORTAC locating a set of keys to “breach”. Would it have taken Ramos the same set of keys to enter? Would it have delayed him enough that the three officers who reportedly entered moments after Ramos would have been able to then confront him in the hallway prior to entering the classroom?

When you pair all of this with the fact that an 18 year old dropout with no known job, an addict mother he left to live in a small home with his grandma, somehow scrapes up at least $6,000 to buy weapons and gear and then proceeds to shoot that grandmother that took him in…well, it’s bizarre.

To make the story even more bizarre, The Guardian News interviewed Ramos’s mother. She said “He had his reasons for doing what he did. And please don’t judge him. I just want…to the innocent children who died, forgive me. Forgive me. Forgive my son. I know he had his reasons….To get closer to his children… instead of paying attention to things, the other bad things…” The description on the YouTube video says “Full report: Texas police made ‘wrong decision’, says official”

Very strange.

911 Call Timeline:

12:03: Caller from Room 112 calls for 1 min 23 seconds, whispering she’s in Room 112.

12:10: Calls back and advised “multiple dead”

12:13: Calls again

12:16: Calls again and says “8-9 students alive”

12:19: Another caller in Room 111 calls and hangs up when another student tells her to hang up.

12:21: Another call where you can hear three shots fired.

12:36: Another call for 21 seconds. Caller/Student was told to stay on the line and be quiet. Student said “he shot the door”.

12:43 and 12:47: She asks 911 to “please send the police NOW”

12:46: She said she could hear the police next door.

12:50: shots are fired.

12:51: It’s loud and sounds like officers are moving children out of the room.

Logistics:

We are told the shooter brought 15 total magazines into the school. 11 were dropped inside the school. Three were on the suspect’s body. Two were in room 112. Six were inside room 111. Five were on the ground and one was in the rifle.

32 magazines were left outside the school: one outside the building and 31 inside the suspects backpack that he did not take into the classrooms with him.

There were 15 magazines at the crash site. Two left at his residence.

He had a total of 1,657 rounds of ammunition. 315 were inside the school. 142 were spent. 173 were live rounds. 922 were outside the school. 22 were spent. 900 were live. 422 were at the crash site. 22 were spent. 400 were live.

Law enforcement spent 35 rounds inside the school. Eight in the hallway and 27 in room 111 were the suspect was killed.

Online Warnings:

Ramos sent a Facebook message about shooting his grandma, and then another about going to shoot up the school before he left for Robb Elementary.

In September of 2021, Ramos asked his sister to help him buy a gun, to which she refused.

Ramos had a Instagram chat where he discussed “being a school shooter” on Feb 28, 2022. He then discussed buying a gun in March 1 2022 on Instagram. On March 3, 2022 someone on Instagram said “Word on the street, you’re buying a gun” to which Ramos replied “I just bought something rn (right now)”.

March 14th, 2022, on Instagram, Ramos said “10 more days”. A user replied “Are you going to shoot up a school or something?” Ramos answered “No…stop asking dumb questions. You’ll see”

While many in the mainstream are calling for legislation to ban firearms and restrict all sorts of ownership, we must, once again, look at all of the warning signs that were staring us in the face. Despite the bizarre purchases and requests of family to purchase a gun, how can we overlook the fact that Facebook and Instagram both had opportunities to at least raise concern? Instagram, which is owned by Facebook/META, having the most obvious: talking about being a school shooter just three months ago. I know what you’re thinking: do we really want social media spying on our conversations though? Newsflash: They already are. Jan 6 detainees were discovered through social media posts and “selfies”. “But CannCon, that’s not private messages!” No, its not. But also: they’re not “private”. Facebook and all the other social media platforms are private companies, and as such, we have no privacy. We may *think* our direct messages are private, but they are not. And lets be real: our text messages on our cell phones probably aren’t either, but that’s another topic.

Why is it that these major social media conglomerates will flag our posts, suspend us, ban us, label us “misinformation” in a moments time when we talk about COVID vaccines, the 2020 election, or Hunter’s laptop, but when an 18 year old mentions “being a school shooter”, crickets.

Perhaps in the coming days, we’ll get answers to most of these questions. Although, probably not.

This article was republished by The Gateway Pundit with permission.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I RINO guidati da Mitch McConnell prendono in considerazione l’idea di unirsi ai democratici per rafforzare le leggi sulle armi dopo la sparatoria di massa di Uvalde, in Texas


Venerdì il leader del GOP Mitch McConnell ha annunciato che i repubblicani del RINO cederanno alle richieste dei democratici di rafforzare la legislazione sul controllo delle armi. Questo arriva giorni dopo il massacro della scuola di Uvalde, in Texas.

McConnell ha detto alla CNN che i repubblicani incontreranno “moderati” come il senatore Chris Murphy per elaborare una nuova legislazione che non farà nulla per impedire a pericolosi psicopatici di uccidere i bambini nelle scuole.

Murphy è famoso per aver spinto la legislazione RIMUOVERE TUTTA LA POLIZIA dalle scuole — una proposta mortale che sarebbe costata più vite.

Ancora una volta, McConnell non rappresenta la sua base elettorale e non gli interessa.

TENDENZA: GUARDA: Lo sparatutto della madre di Uvalde parla: “Aveva le sue ragioni per fare quello che ha fatto e per favore non giudicarlo”

Tempi d’epoca segnalato:

Alcuni repubblicani stanno valutando la possibilità di accettare le richieste dei Democratici di inasprire le leggi federali sulle armi sulla scia di una sparatoria in una scuola a Uvalde, in Texas, che ha provocato almeno 19 morti.

I democratici hanno spinto a lungo per un controllo più rigoroso delle armi a livello federale, ma i repubblicani, citando i diritti del Secondo Emendamento, hanno respinto a lungo contro questi sforzi. Ora, alcuni repubblicani sembrano essere disposti ad ammorbidire questa posizione.

In particolare, il leader della minoranza al Senato Mitch McConnell (R-Ky.) ha dichiarato durante un’intervista con la CNN di aver incaricato il senatore John Cornyn (R-Texas) di negoziare con alcuni democratici di centro, tra cui il senatore Kyrsten Sinema (D-Ariz. ) e Chris Murphy (D-Conn.), per cercare di elaborare un progetto di legge di compromesso.

“L’ho incoraggiato a parlare con il senatore Sinema, il senatore Murphy e altri che sono interessati a cercare di ottenere un risultato direttamente correlato al problema”, ha detto McConnell, aggiungendo che è “fiducioso che potremmo trovare un soluzione bipartisan direttamente correlata ai fatti di questo terribile massacro”.

McConnell era ansioso di sottolineare che non stava spingendo per una legislazione che avrebbe portato avanti un’agenda partigiana democratica, ma solo per trovare una soluzione legislativa direttamente correlata alle circostanze della sparatoria di Uvalde.

“Quello che ho chiesto al senatore Cornyn di fare è incontrare i Democratici che sono interessati a ottenere una soluzione bipartisan e presentare una proposta, se possibile, che sia realizzata per soddisfare questo particolare problema”, ha detto.

Il tiepido sostegno di McConnell a un pacchetto di compromesso potrebbe essere un segnale positivo per i Democratici, che avranno bisogno del sostegno di almeno 10 repubblicani per superare la soglia di ostruzionismo dei 60 voti del Senato.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il manager dei San Francisco Giants Gabe Kapler boicotterà l’inno nazionale mentre le squadre di baseball si svegliano dopo le riprese a scuola


Dicendosi arrabbiato per la recente sparatoria nella scuola di Uvalde, in Texas, il manager della Major League Baseball dei San Francisco Giants Gabe Kapler ha annunciato venerdì che inizierà a boicottare l’inno nazionale alle partite “finché non mi sentirò meglio riguardo alla direzione del nostro paese. ” Kapler ha parlato con i giornalisti a Cincinnati, dove i Giants stanno giocando tre partite contro i Reds, dopo aver pubblicato una dichiarazione sulla sua decisione dicendo: “Non siamo la terra dei liberi né la casa dei coraggiosi in questo momento”. Kapler ha detto che rimarrà nella clubhouse per l’inno.

Gabe Kapler, immagine sullo schermo tramite NBCSports/Twitter.

Kaplero, 46, è al suo terzo anno come manager dei Giants. È stato nominato manager dell’anno della National League per il 2021 dopo aver guidato i Giants a un record di 107-55 e al titolo di divisione della National League West.

TENDENZA: GUARDA: Lo sparatutto della madre di Uvalde parla: “Aveva le sue ragioni per fare quello che ha fatto e per favore non giudicarlo”

Estratto dalla dichiarazione di Kapler

Il giorno in cui sono stati uccisi 19 bambini e 2 insegnanti, abbiamo tenuto un momento di silenzio in occasione di eventi sportivi in ​​giro per il paese, poi abbiamo suonato l’inno nazionale e siamo andati avanti con le nostre vite.

Giocatori, staff e tifosi sono rimasti in piedi per il momento del silenzio, addolorando le vite perse, e poi noi (me compreso) abbiamo continuato a resistere, proclamandoci con orgoglio la terra dei liberi e la casa dei coraggiosi. Non ci siamo fermati a riflettere sul fatto che siamo davvero liberi e coraggiosi dopo questo evento orribile, siamo semplicemente rimasti sull’attenti.

Quando avevo la stessa età dei bambini di Uvalde, mio ​​padre mi insegnò a difendere il giuramento di fedeltà quando credevo che il mio paese rappresentasse bene la sua gente oa protestare ea rimanere seduto quando non lo era. Non credo che ci rappresenti bene in questo momento.

…Ogni volta che metto la mano sul cuore e mi tolgo il cappello, partecipo a un’autocelebrazione dell’UNICO paese in cui si svolgono queste sparatorie di massa. Mercoledì sono uscito in campo, ho ascoltato l’annuncio mentre onoravamo le vittime a Uvalde. Ho chinato la testa. Sono stato per l’inno nazionale. Metallica riff con le chitarre City Connect.

Il mio cervello ha detto di inginocchiarsi; il mio corpo non ascoltava. Volevo tornare dentro; invece mi sono congelato. Mi sentivo un codardo. Non volevo richiamare l’attenzione su di me. Non volevo portare via le vittime o le loro famiglie. C’era una partita di baseball, una rock band, le luci, lo sfarzo. Sapevo che migliaia di persone stavano usando questo gioco per sfuggire agli orrori del mondo solo per un po’. Sapevo che altre migliaia di persone non avrebbero capito il gesto e l’avrebbero preso come un’offesa per i militari, per i veterani, per se stessi.

Ma non sono d’accordo con lo stato di questo paese. Vorrei non aver lasciato che il mio disagio compromettesse la mia integrità. Avrei voluto dimostrare quello che ho imparato da mio padre, che quando sei insoddisfatto del tuo paese, lo fai conoscere attraverso la protesta. La casa dei coraggiosi dovrebbe incoraggiarlo.

Fine estratto. La dichiarazione completa di Kapler può essere letta a questo link.

Giovedì sera i New York Yankees e i Tampa Bay Rays hanno dedicato i loro feed Twitter alla giustizia sociale:

Gli Yankees hanno attirato critiche per aver usato l’insulto svegliato “Latinx”, “Ogni anno, più di 4.100 latini muoiono a causa della violenza armata negli Stati Uniti e 13.300 vengono colpiti e feriti”.

I Bronx Bombers sono persino riusciti a offendere il deputato democratico e nativo del Bronx Ritchie Torres: “Rappresento il South Bronx, casa degli Yankees. Mai sentito nessuno a livello locale usare il termine “Latinx”. La maggioranza degli ispanici usa effettivamente il termine “Latinx”? Se la risposta è “no”, come è diventato “Latinx” il termine da usare nel governo e nelle aziende americane?… Se stai parlando con una persona in particolare che preferisce “Latinx”, allora, con tutti i mezzi, usa il termine . Ma se ti riferisci alla comunità ispanica in generale, perché non usare il termine che usa prevalentemente la maggioranza stessa?…Ogni comunità dovrebbe avere il diritto di etichettarsi, piuttosto che avere un’etichetta imposta loro da altri.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’ipocrita Davos Elite emette enormi quantità di anidride carbonica viaggiando verso la vetta



L’élite globale ha emesso migliaia di libbre di anidride carbonica durante il viaggio al vertice di Davos in Svizzera questa settimana solo per spingere la propria agenda sul clima nel mondo.

Come WND rapporti“Le élite globali come George Soros, Bill Gates e John Kerry sono scese a Davos, una remota località turistica alpina in Svizzera, per il World Economic Forum (WEF) incontro annuale che è durato dal lunedì al giovedì. L'”agenda globale” della conferenza focalizzata in gran parte su sostenibilità e cambiamento climatico con sessioni di grandi eventi intitolato “Salvaguardia del nostro pianeta e delle persone” e “Rimanere sulla rotta per l’azione nella natura” mentre il gruppo dice sul suo sito web lavora con varie parti interessate per “limitare l’aumento della temperatura globale e prevenire i disastri”.

Henry Kissinger, George Soros, Bill Gates e John Kerry sono solo alcune delle persone di alto profilo che hanno partecipato all’evento.

Secondo a Daily Caller News Foundation analisi, “10 voli privati ​​di sola andata sono partiti mercoledì sera da varie città europee e sono atterrati all’aeroporto di San Gallo-Altenrhein, il pista di atterraggio più vicina a Davos, emettendo nell’atmosfera circa 43.440 libbre di anidride carbonica”.

Il DCNF ha anche riferito che l’inviato del presidente Biden al vertice John Kerry ha volato su una compagnia aerea commerciale.

Notizie ribelli il giornalista Avi Yemini ha interrogato l’inviato speciale delle Nazioni Unite per l’azione per il clima Mark Carney sul fatto di essere un ipocrita sul clima.

In che modo l’inviato per il clima delle Nazioni Unite giustifica la massiccia impronta di carbonio qui oggi?” Yemini ha chiesto a Carney solo di essere ignorato.

Più tardi, Yemini ha rivisto Carney e ha scherzato sul mangiare panini con gli insetti e sul possedere nient’altro che essere felice, una frase da un vero annuncio del World Economic Forum.

L’ipocrisia dell’élite globale non è una novità e, col passare del tempo, la loro arroganza si rafforza.





Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Gli agenti di frontiera hanno preso d’assalto la scuola e ucciso un uomo armato dopo che la polizia locale aveva detto loro di aspettare


Agenti BORTAC/Twitter

Nuovi dettagli sono emersi sugli agenti di frontiera che hanno ucciso l’assassino di massa all’interno della Robb Elementary School di Uvalde, in Texas.

Gli agenti della pattuglia di frontiera sono arrivati ​​molto prima di quanto riportato in precedenza. La squadra SWAT del CPB BORTAC stava indagando sui nascondigli al confine a ovest di Uvalde, secondo un rapporto di Mensile del Texas. Sono arrivati ​​​​alla Robb Elementary School intorno alle 12:15.

Secondo diversi rapporti, gli agenti non si sono coordinati con il dipartimento di polizia di Uvalde a causa della loro scarsa risposta. Hanno agito di propria iniziativa dopo che la polizia locale ha detto loro di aspettare. Intorno alle 12:50 hanno sfondato la porta e hanno ingaggiato il tiratore della scuola Uvalde.

Questo è un nuovo scandaloso dettaglio che è stato appena rilasciato questa sera, 3 giorni dopo la sparatoria.

TENDENZA: GUARDA: Lo sparatutto della madre di Uvalde parla: “Aveva le sue ragioni per fare quello che ha fatto e per favore non giudicarlo”

Oggi, il governatore del Texas Abbott ha detto ai giornalisti che era “fuorviato‘ sulla risposta della polizia alla sparatoria di Uvalde.

“Sono stato fuorviato”, ha detto Abbott in una conferenza stampa venerdì. “Sono arrabbiato per quello che è successo.”

Ora è stato riferito che gli agenti di frontiera sono rimasti frustrati dalla lenta risposta della polizia locale.

La polizia locale ha detto loro di aspettare e di non entrare nella scuola. Dopo un’ora, hanno ignorato l’ordine iniziale e hanno trovato il tiratore, secondo Notizie NBC.

Agenti federali che sono andati a Robb Elementary School di Uvalde, in Texas, martedì per affrontare un uomo armato che ha ucciso 19 bambini gli è stato detto dalla polizia locale di aspettare e di non entrare nella scuola, e poi ha deciso dopo circa mezz’ora di ignorare quella guida iniziale e trovare l’assassino, affermano due alti funzionari delle forze dell’ordine federali.

Secondo i funzionari, gli agenti del Bortac, l’unità tattica della dogana e della protezione delle frontiere, e l’Homeland Security Investigations (HSI) dell’ICE sono arrivati ​​sulla scena tra mezzogiorno e le 12:15 di martedì. Le forze dell’ordine locali hanno chiesto loro di aspettare, quindi hanno incaricato gli agenti dell’HSI di aiutare a tirare fuori i bambini dalle finestre.

La squadra BORTAC, armata di equipaggiamento tattico, in un primo momento non si è mossa verso l’uomo armato. Dopo circa 30 minuti, tuttavia, gli agenti federali hanno deciso di propria volontà di guidare la “pila” di agenti all’interno della scuola e abbattere il tiratore.

Quattro facevano parte della “pila” che è entrata dopo il tiratore. Un membro BORTAC teneva uno scudo. Due membri BORTAC e un membro BORSTAR hanno ingaggiato il tiratore.

Una foto ottenuta da Bill Melugin di Fox News ha mostrato che anche l’agente di pattuglia di frontiera che ha ucciso Salvador Ramos è stato colpito alla testa dal proiettile.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Il compagno di classe rivela che il tiratore di Uvalde “non è una brava persona”, fa male agli animali



Un compagno di classe del tiratore di Uvalde, Salvador Ramos, ricorda che l’aggressore di 18 anni che ha ucciso 21 persone “non era una brava persona” e talvolta ha ferito gli animali, bandiere rosse che sono contrarie alle affermazioni che non aveva problemi di salute mentale noti.

In un’intervista a WFAA DallasIvan Arellano, senior della Uvalde High School, ha rivelato di conoscere Ramos, che secondo lui non era vittima di bullismo, ma piuttosto il prepotente.

“Salvador Ramos era un ragazzo che non è stato vittima di bullismo”, ha detto Arellano ai giornalisti. “Cercava di prendersela con le persone ma falliva e questo lo aggraverebbe”.

Arellano ha continuato dicendo che Ramos era turbato e spesso feriva gli animali e ha riconosciuto che ciò che stava rivelando non veniva riportato dai media.

“Non lo vedo coperto e ho intenzione di pubblicarlo: farebbe del male agli animali. Non era una brava persona”, ha detto Arellano.

La crudeltà sugli animali è stata identificato dall’FBI come bandiera rossa, un individuo soffre di un disturbo mentale, come la sociopatia o la psicopatia, e spesso prefigura l’individuo che compie violenza contro gli esseri umani.

Contrasta questo con le affermazioni fatte da Joy Reid di MSNBC secondo cui Ramos “non soffriva di problemi di salute mentale”.

I commenti di Arellano volano anche di fronte alle affermazioni dei media mainstream Ramos è stato vittima di bullismo a scuola.

Un’altra compagna di classe, Crystal Foutz, che dice di aver lavorato con Ramos a Whataburger, ha anche descritto l’assassino deceduto come l’aggressore in situazioni di confronto.

“Sembrava sempre sfogare la sua rabbia sulla persona più innocente nella stanza”, ha detto Foutz KTBC-TV ad Austin.

Le testimonianze dipingono un quadro completamente diverso di Ramos rispetto a quanto riportato dai media e suggeriscono che ci sono stati molti avvertimenti che avrebbero potuto servire come bandiere rosse prima della tragica sparatoria di lunedì.

H/T: WesternJournal.com


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars
Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

Nuove informazioni sulle riprese di Uvalde mettono in dubbio la storia ufficiale



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link