0 3 minuti 11 mesi

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Joe Biden ha affermato lunedì, mentre riceveva un vaccino di richiamo COVID, che circa il 98% degli americani dovrebbe ricevere l’iniezione COVID per la vita per tornare “alla normalità”.

Un giornalista ha chiesto a Biden mentre si srotolava la manica: “Quanti americani devono essere vaccinati prima di tornare alla normalità?”

Un Biden mascherato ha risposto: “Beh, penso, guarda – penso che otteniamo la stragrande maggioranza come quello che sta succedendo in alcune industrie e alcune scuole 97, 98 percento. Penso che ci avvicineremo terribilmente”.

“E, uh, ma non sono lo scienziato, credo, ma una cosa è certa, un quarto del paese non può non essere vaccinato e noi non continuiamo ad avere problemi”, ha aggiunto.

Alla faccia dell’“immunità di gregge”.

La dichiarazione di Biden è assurda a prima vista, perché le iniezioni non sono state approvate bambini sotto i 12 anni, che costituiscono circa 47 milioni di americani.

Inoltre, alcuni americani non saranno inevitabilmente in grado di eseguire il tiro a causa di condizioni mediche preesistenti che giustificano un’esenzione approvata dal medico.

Il fatto è che a Biden non interessa la scienza.

Altrimenti, parlerebbe di più dell’immunità naturale e di altre alternative di trattamento del Covid come idrossiclorochina, ivermectina, Regeneron e vitamina D e zinco, e persino esercizio fisico e pratiche dietetiche sane.

E l’unico modo per raggiungere una cifra di vaccinazione quasi del 100% è se il settore aziendale lavora a stretto contatto con il governo federale: il fascismo aziendale che istituisce la tirannia medica.


Krisanne Hall si unisce alla conduttrice ospite Kate Dalley per abbattere i tuoi diritti riguardo Mandato di iniezione incostituzionale di Biden.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche