0 3 minuti 9 mesi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La bandiera dell’Unione Europea è stata rimossa dall’Arco di Trionfo dopo le proteste dei politici conservatori.

I rivali conservatori del presidente francese Emmanuel Macron hanno affermato che la bandiera dell’UE sotto l’Arco di Trionfo a Parigi è stato un attacco all'”identità francese” ed è stata rimossa subito dopo l’ondata di indignazione.

L’ufficio del presidente Emmanuel Macron ha dichiarato ai media francesi che la bandiera blu con 12 stelle dorate è stata rimossa domenica “secondo il programma previsto”.
Il segretario di Stato per gli affari europei Clement Beaune ha anche negato che la rimozione fosse collegata al contraccolpo dei conservatori. “Sono orgoglioso che questo simbolo sia stato esposto sotto l’Arco di Trionfo”, Egli ha detto.

La bandiera europea è stata posta sotto il monumento alla vigilia di Capodanno per celebrare l’inizio del semestre di presidenza francese nel Consiglio dell’Unione europea, uno degli organi decisionali del blocco. La Francia ha assunto il ruolo per la prima volta dal 2008. Gli edifici governativi e i monumenti culturali, tra cui la Torre Eiffel, la Cattedrale di Notre-Dame e il Louvre, sono stati illuminati di blu per l’occasione.

Diversi politici di destra, compresi i rivali di Macron nelle imminenti elezioni presidenziali previste per aprile, hanno affermato che è irrispettoso mettere la bandiera dell’UE al posto del tricolore francese sull’Arco di Trionfo, un monumento ai caduti adiacente alla tomba del Milite Ignoto.

Valerie Pecresse, candidata presidenziale del partito repubblicano, protestato contro il “cancellazione dell’identità francese” e ha esortato a rimuovere la bandiera dell’UE. Marine Le Pen, anche lei candidata ed ex leader del Partito del Raduno Nazionale, accusato Macron di “disprezzo arrogante per la nostra storia”.

Dopo la rimozione della bandiera, Le Pen twittato che la rimozione della bandiera dell’UE è stata una “bella vittoria patriottica all’alba del 2022”, ringraziando il “massiccia mobilitazione di tutti coloro che amano la Francia e la Repubblica”.


Il politico rumeno chiede all’UE di rivelare tutti i dettagli dei contratti loschi con le aziende produttrici di vaccini





Source link

Lascia un commento

Leggi anche