Avvertimento della terza guerra mondiale? L’Ungheria dichiara lo stato di guerra


Mentre l’invasione russa dell’Ucraina si avvicina alla fine del suo terzo mese, le nuvole di guerra sembrano oscurare sempre di più l’Europa.

Poche ore dopo che il primo ministro Viktor Orban ha preso il controllo completo dell’Ungheria dopo aver approvato un emendamento costituzionale che consente al suo governo di governare per decreto quando un paese vicino è in guerra, ha dichiarato lo stato di emergenza in tempo di guerra.

All’inizio della giornata di martedì, il parlamento ungherese ha approvato lo stato di emergenza che dovrebbe entrare in vigore a mezzanotte, secondo un rapporto di Bloomberg News.

Ciò offre al governo di Orban “spazio di manovra e la capacità di rispondere immediatamente al conflitto in corso nella vicina Ucraina”, secondo il primo ministro, parlando in un video pubblicato su Facebook.

Bloomberg, ovviamente, ha approvato le azioni come una vittoria per “l’alfiere dei nazionalisti in tutto il mondo”. Il News Outlet riporta:

La mossa arriva dopo che Orban ha detto alle celebrità statunitensi di destra che la ricetta per esercitare il pieno potere su una nazione richiede la creazione di media e istituzioni propri in un evento a Budapest la scorsa settimana che includeva un videomessaggio dell’ex presidente Donald Trump.

E soprattutto, l’allontanamento dalle norme politiche stabilite per “giocare secondo le nostre regole”. “Abbiamo bisogno di manovrabilità e capacità di agire immediatamente”, ha detto Orban dopo che i suoi ministri hanno prestato giuramento.

Lo stato di emergenza che ha dichiarato per l’attacco russo alla vicina Ucraina gli consentirà di utilizzare “tutti gli strumenti” dello stato, ha affermato. Ora il portabandiera dei nazionalisti di tutto il mondo, Trump lo ha elogiato come un “grande leader” in un flusso video alla conferenza.

Mercoledì, il governo di Orban dovrebbe annunciare le prime misure che adotterà durante il nuovo stato di emergenza. Aveva già sostenuto l’azione prima che il suo gabinetto prestasse giuramento martedì.Soros al WEF: la Russia deve morire per la vittoria dei globalisti: la guerra potrebbe essere l’inizio della terza guerra mondiale)

Oltre a modificare la costituzione per accogliere i nuovi poteri, Orban, 58 anni, ha anche conferito al suo capo di stato maggiore nuove responsabilità per supervisionare le agenzie di intelligence ungheresi.

Orban è il leader più longevo dell’Unione Europea ed è attualmente al suo quarto mandato consecutivo dopo aver ottenuto la vittoria con una vittoria schiacciante il mese scorso.

In particolare, ha avuto disaccordi con altri Stati membri dell’UE su una serie di questioni, inclusa la sua opposizione a un divieto dell’UE sul petrolio russo.

Il motivo è semplice: mentre la Russia ha sicuramente invaso l’Ucraina, Organ sa quanto il continente sia dipendente dall’energia russa. Sa anche che l’Ucraina non è esattamente un paese modello, il più corrotto del continente.

Nel frattempo, Corea del Sud e Giappone hanno operato aerei da guerra nella regione asiatica in risposta a una rara operazione aerea congiunta di Russia e Cina.

“La pattuglia congiunta è durata 13 ore sul Giappone e sul Mar Cinese Orientale e includeva bombardieri strategici russi Tu-95 e jet cinesi Xian H-6”, ha osservato il ministero della Difesa russo, come citato da Reuters.

Il rapporto ha anche confermato che per parti del lungo volo, i jet dell’aeronautica giapponese e sudcoreana hanno oscurato la pattuglia russo-cinese, che includeva bombardieri con capacità nucleari.

L’operazione è avvenuta quando il presidente americano per la demenza, Joe Biden, stava tenendo un incontro “in quad” con altri leader provenienti da India, Giappone e Australia, in parte per rafforzare la loro alleanza di fronte alla rinnovata aggressione cinese.

Ad un certo punto durante l’incontro, Biden ha posto fine a decenni di ostinata oscurità sulla difesa di Taiwan e ha affermato inequivocabilmente che avrebbe usato il tesoro e il sangue americani per farlo.

Un funzionario statunitense ha affermato che l’esercitazione mostra che la Cina sta continuando la cooperazione militare con la Russia nell’Indo-Pacifico “anche se la Russia sta brutalizzando l’Ucraina”.

“Dimostra anche che la Russia starà al fianco della Cina nel Mar Cinese Orientale e Meridionale, non con altri stati dell’Indo-Pacifico”, ha affermato il funzionario.

La terza guerra mondiale sta arrivando mentre Biden e i suoi scagnozzi fanno crollare gli Stati Uniti.

L’Ungheria istituisce fondi di crisi per aiutare le fasce più povere della popolazione

Le banche e le grandi società che fanno soldi dalla guerra in Ucraina o da altre crisi e guadagnano generosi profitti in futuro pagheranno questi profitti in fondi statali in Ungheria che andranno a beneficio delle famiglie ungheresi povere. Lo ha annunciato il primo ministro ungherese Viktor Orbán.

Martedì in Ungheria è stato dichiarato lo stato di emergenza a causa della guerra in Ucraina. Ciò significa maggiori poteri per il governo di adottare misure di crisi. Il primo ministro Viktor Orbán ha annunciato mercoledì che creerà due fondi statali: uno per rafforzare le forze armate del paese.

Ma è stata soprattutto la fondazione del secondo fondo ad attirare l’attenzione dei media. Questo dovrebbe servire a compensare gli aumenti di prezzo che hanno colpito la popolazione.

Sarà riempito da banche, compagnie assicurative, grandi catene di distribuzione, società energetiche e commerciali, società di telecomunicazioni e compagnie aeree. Perché ci sono anche profittatori di guerre e crisi in Ungheria, solo che Orbán non permetterà loro di farla franca con queste eccedenze.

Trasferiranno “gran parte dei loro profitti” su questi fondi, ha affermato il primo ministro ungherese presentando le nuove regole o si applicano sia al 2022 che al 2023.

In un video su Facebook, Viktor Orbán spiega che la misura viene adottata per proteggere le famiglie, i pensionati e altri in caso di una situazione di guerra prolungata. La guerra in Ucraina e la politica sanzionatoria dell’UE porterebbero presumibilmente a “drastici aumenti dei prezzi”. Allo stesso tempo, le banche e le società internazionali stanno ottenendo profitti eccessivi da tassi di interesse e prezzi più elevati, continua il Primo Ministro ungherese.

“Ci aspettiamo che coloro che realizzano eccedenze in situazioni di crisi e guerra aiutino le persone a casa e contribuiscano alle spese per la difesa del Paese”, afferma Viktor Orbán.

Al World Economic Forum, George Soros ha dichiarato che la guerra in Ucraina potrebbe portare alla fine della civiltà umana, in parte perché la terza guerra mondiale è incombente e in parte perché viene trascurata la lotta al cambiamento climatico.

George Soros ha fatto alzare la testa e prendere atto: durante uno dei suoi discorsi al World Economic Forum (World Economic Forum di Klaus Schwab a Davos) ha spiegato che la guerra in Ucraina potrebbe portare alla fine della civiltà umana [siehe Berichte »Kurier«, »Süddeutsche Zeitung«].

Ha dichiarato: “L’invasione dell’Ucraina potrebbe essere l’inizio di una terza guerra mondiale”.

Ma anche se non ci fosse una guerra nucleare, la guerra in Ucraina potrebbe portare alla “fine della civiltà umana” perché la lotta al cambiamento climatico è stata trascurata a causa della guerra in Ucraina.

Il secondo punto sembra meno plausibile del primo. Ma ciò che è importante è che da Henry Kissinger a George Soros, i vecchi gentiluomini e le menti del World Economic Forum vedono la guerra in Ucraina come un grande pericolo.

Il 28 aprile 2020”Il codice di Hollywood: culto, satanismo e simbolismo – Come i film e le stelle manipolano l’umanità“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante: “Revenge of the 12 Monkeys, Contagion and the Coronavirus, ovvero come la finzione diventa realtà“.

Il 15 dicembre 2020”Il codice della musica: frequenze, ordini del giorno e servizi segreti: tra coscienza e sesso, droghe e controllo mentale“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante: “Pop star come burattini d’élite al servizio del New Corona World Order“.

Il 10 maggio 2021”DUMB: bunker segreti, città sotterranee ed esperimenti: cosa nascondono le élite“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante Phil Schneider: La vita e la morte di un informatore“.

Il 18 marzo 2022”La moderna cospirazione della musica: pop star, successi e videoclip – per il perfetto lavaggio del cervello“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante”Pro e contro la vaccinazione: “Die Ärzte”, “Die Toten Hosen”, Nena, Westernhagen, Eric Clapton, Neil Young e altri“.

Puoi ottenere un libro firmato per EUR 30,00 (tutti e quattro i libri per EUR 120,00) inclusa la spedizione se invii un ordine a: info@pravda-tv.com.

Fonti: dominio pubblico/pianeta-oggi.com/freeworld.net il 27/05/2022

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento Annulla risposta