0 4 minuti 2 mesi

Questo strano dispositivo protegge la tua auto dai ladri...

SCOPRI COME FATi Mappo!


Oltre quattro anni prima che Elon Musk prendesse il controllo di Twitter e denunciasse la collusione dell’azienda con politici democratici, agenzie governative e gruppi di sinistra per mettere a tacere i conservatori sulla piattaforma, Alex Jones affrontò pubblicamente l’allora CEO di Twitter Jack Dorsey sulla censura parziale.

Nel settembre del 2018, i capi delle società Big Tech Twitter, Facebook e Google sono stati portati a Capitol Hill per testimoniare sulla censura di Internet.

Mentre vaghiamo per le sale del Campidoglio, Jones ha cercato di confrontarsi con alcuni dei dirigenti responsabile della messa al bando di se stesso e del Guerre informatiche piattaforma.

Il mese precedente, Jones è stato deplatformato da YouTube, Facebook, Apple e Spotify.

Jones ha detto ai giornalisti dei media mainstream al Campidoglio: “Sono qui perché c’è uno sforzo concertato da parte del Partito Democratico, delle multinazionali e della Big Tech per mettere a tacere le voci conservatrici, nazionaliste e populiste in vista di queste critiche elezioni di medio termine”.

Ha spiegato che Apple ha ammesso di aver incontrato i senatori democratici per pianificare l’agenda della censura anti-conservatrice sotto il trattamento dei politici di sinistra che federalizzano le società tecnologiche se non sono d’accordo.

Jones ha continuato: “Sono qui per discutere la realtà che c’è un tentativo di epurazione del Primo Emendamento in corso in questo paese”.

Guarda alcuni punti salienti del viaggio Big Tech di Jones a Washington di seguito:



I punti vendita mainstream nel 2018 hanno affermato “rapporti fuorvianti” ha portato le persone a pensare che Twitter stesse vietando gli account conservatori e il CEO di Twitter Jack Dorsey ha testimoniato sotto giuramento che la pratica non si stava svolgendo.

Dopo che Jones ha criticato Dorsey nelle aule del Congresso, il dirigente tecnico attivato è stato eliminato definitivamente il suo account con quasi un milione di follower.

Ora, le persone di tutto il mondo hanno accesso ai messaggi interni dei dipendenti di Twitter che mostrano la collusione con i politici democratici per mettere a tacere account specifici per motivi strettamente politici.

Questo giustifica chiaramente Jones e la pletora di altri che stavano mettendo in guardia il mondo sulle pratiche anti-Primo Emendamento di Big Tech, ma qualcuno sarà ritenuto responsabile per aver abusato della Costituzione?

CLICCA QUI per guardare il video completo del viaggio di Jones nel 2018 a Washington, DC.

Per ulteriori informazioni sui file Twitter bomba rilasciati da Elon Musk, seguire i collegamenti a PRIMA PARTE & SECONDA PARTE.









Source link

Lascia un commento

Leggi anche