0 1 minuto 1 anno



Gli economisti Lidia Undiemi e Valerio Malvezzi intervengono su Byoblu per commentare l’incarico ricevuto da Mario Draghi per formare un nuovo Governo. Si distinguono così due posizioni differenti. Secondo Lidia Undiemi Draghi avrebbe avuto il merito di contrastare l’egemonia tedesca all’interno della BCE, attivando un massiccio programma di acquisto di titoli di Stato e evitando che l’Italia dovesse ricorrere al MES. Valerio Malvezzi non è però d’accordo con questa visione, in quanto la carriera di Mario Draghi sarebbe costellata da diverse ombre. Come le privatizzazioni avallate e attuate durante il decennio come Direttore del Ministero del Tesoro italiano. Di fronte ad un personaggio ambivalente la politica italiana sembra però rispondere senza una personalità propria, ma uniformandosi acriticamente a quanto espresso dal Presidente della Repubblica.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche