“SOLO CHIUDI BENE L’INFERNO? Lasciami parlare” (VIDEO)


Il procuratore generale dell’Arizona RINO Mark Brnovich ha recentemente detto agli elettori dell’Arizona di “zittire il becco” dopo essere stato fischiato sul palco del forum dei candidati al Senato degli Stati Uniti di Freedom Works a Phoenix, in Arizona.

“E’ stato un ‘stai zitto’ molto rispettoso”, ha scherzato Amalia Halikias, responsabile della campagna per Blake Masters, candidato al Senato degli Stati Uniti approvato da Trump.

TENDENZA: CHI È RACHEL POWELL? Ha usato una piccozza e un ariete per irrompere nelle finestre del Campidoglio il 6 gennaio… Ha dato indicazioni “specifiche” alle persone all’interno del Campidoglio su come navigare… Perché è solo agli arresti domiciliari? [VIDEO]

Il Gateway Pundit ha riferito che il candidato al Senato degli Stati Uniti Mick Maguire ha sviscerato Mark Brnovich per il suo record di integrità elettorale fallito durante il forum di giovedì. La folla ha anche fischiato Mark Brnovich quando Maguire ha denunciato la sua incapacità di agire.

BREAKING: Il procuratore generale dell’Arizona pubblica il rapporto provvisorio sulle elezioni 2020 della contea di Maricopa – Individui da perseguire per frode elettorale

L’esperto di gateway ha segnalato ampiamente sui risultati delle indagini elettorali del 2020 nello Stato dell’Arizona e sull’inettitudine di Brnovich come procuratore generale.

Molti mesi dopo l’intero audit elettorale forense, Mark Brnovich ha finalmente rilasciato un tanto atteso “relazione intermedia” sull’audit elettorale della contea di Maricopa, in cui ha descritto il continuo mancato rispetto della sua indagine da parte della contea di Maricopa. Brnovich lo ha rivelato “Sono state trasportate tra le 100.000 e le 200.000 schede senza un’adeguata catena di custodia”. Il numero effettivo di schede prive di catena di custodia si ritiene che la documentazione sia molto più elevata e Brnovich non ha menzionato il 200.000 problemi di firme elettorali identificato dal dottor Shiva.

“La revisione dell’EIU ha scoperto casi di frode elettorale da parte di individui che sono stati o saranno perseguiti per vari reati elettorali”, ha dichiarato il suo rapporto.

Nonostante questi crimini orribili e le enormi prove che sono state presentate, detti procedimenti giudiziari non sono stati avviati. Invece, “vuole essere politicamente corretto”, disse Presidente Trump.

BREAKING: Il procuratore generale dell’Arizona pubblica il rapporto provvisorio sulle elezioni 2020 della contea di Maricopa – Individui da perseguire per frode elettorale

Alla domanda sull’integrità elettorale e sulla federalizzazione delle elezioni, Brnovich ha tentato di spiegarsi e difendere il suo record, ma la folla semplicemente non ce l’aveva.

“Prendi i tuoi nunchaku”, un partecipante ha ridicolizzato Brnovich poco prima che parlasse. Gli elettori hanno poi riso di Brnovich. Era così imbarazzante per lui!

Mark Brnovich è famoso per il suo out-of-touch esibizione del nunchuckche ha pubblicato su Twitter mentre la nostra nazione è crollata sotto il peso di elezioni rubate.

Quando Brnovich ha risposto alla domanda con scuse fasulle e presunti risultati, la folla ha iniziato a disturbarlo di più. Brnovich ha chiesto un po’ di rispetto alla folla, e poi ha continuato a dire loro di “stai zitto”.

George Nemeh di MAAP Real Talk Show ha coperto questo evento e ha condiviso filmati dall’intero forum sul suo Pagina di rombo.

Mark Brnovich è un tale perdente!



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

22 giovani morti in un night club sudafricano


Almeno 22 giovani sono stati trovati morti in una discoteca in una township nella città sudafricana di East London, domenica, ha detto la polizia.

“Abbiamo un rapporto di circa 20 [people] che è morto in una taverna locale a Scenery Park che ha sede a East London”, ha detto Thembinkosi Kinana, un portavoce della polizia provinciale di brigata. “Stiamo ancora indagando sulle circostanze dell’incidente”.

Ha detto che tutte le vittime avevano tra i 18 ei 20 anni.

Il funzionario della comunità provinciale del Capo Orientale e del dipartimento di sicurezza Unathi Binqose, parlando dalla scena, ha escluso una fuga precipitosa come causa delle morti.

TENDENZA: CHI È RACHEL POWELL? Ha usato una piccozza e un ariete per irrompere nelle finestre del Campidoglio il 6 gennaio… Ha dato indicazioni “specifiche” alle persone all’interno del Campidoglio su come navigare… Perché è solo agli arresti domiciliari? [VIDEO]

I corpi saranno trasportati negli obitori statali dove i parenti dovrebbero aiutare a identificare le vittime sia maschi che femmine, ha affermato Siyanda Manana, portavoce del dipartimento sanitario provinciale del Capo orientale.

“Inizieremo immediatamente le autopsie in modo da poter conoscere la probabile causa della morte”, ha detto a Reuters mentre il personale forense ha continuato il suo lavoro nel luogo del crimine isolato a Enyobeni Tavern.

“Stiamo parlando di 22 corpi in questo momento”, ha aggiunto Manana.

“Le circostanze in cui sono morti sono sotto inchiesta”, Kinana ha detto a Reutersaggiungendo che era troppo presto per determinare la causa della morte.

Secondo ABC Newsil proprietario del club, Siyakhangela Ndevu, ha detto all’emittente locale eNCA di essere stato chiamato sul posto domenica mattina presto.

“Sono ancora incerto su cosa sia successo davvero, ma quando sono stato chiamato la mattina mi è stato detto che il posto era troppo pieno e che alcune persone stavano cercando di farsi strada con la forza nella taverna”, ha detto.

“Tuttavia, sentiremo cosa dirà la polizia sulla causa della morte”, ha detto Ndevu.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

ESCLUSIVO: GIORNO 2 – L’insurrezione dell’Arizona continua





ESCLUSIVO: GIORNO 2 – L’insurrezione dell’Arizona continua – Circa 20 arrestati dopo l’aborto di sinistra radicale tenta di violare l’Arizona Capitol Seconda notte di fila (VIDEO)




















Clicca per guardare: La verità sul documentario del 6 gennaio




Tocca qui per aggiungere The Western Journal alla schermata iniziale.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La seconda notte di vandalismo e proteste si svolge a Portland in risposta alla decisione Roe v. Wade


Un folto gruppo di rivoltosi è tornato nel centro di Portland, nell’Oregon, rompendo finestre e vandalizzando diversi edifici sabato notte in risposta alla sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti sull’aborto.

Il gruppo ha graffiato diversi messaggi contro la Corte Suprema degli Stati Uniti. È stata anche la seconda notte di rivolte e disordini in città dopo che i manifestanti si sono radunati venerdì sera.

Il gruppo di sabato, composto da circa 100 persone, urlava e cantava mentre marciava per le strade quando periodicamente si fermava per vandalizzare o graffiare oggetti.

“Morte a SCOTO,” diceva un messaggio dipinto a spruzzo di nero.

TENDENZA: CHI È RACHEL POWELL? Ha usato una piccozza e un ariete per irrompere nelle finestre del Campidoglio il 6 gennaio… Ha dato indicazioni “specifiche” alle persone all’interno del Campidoglio su come navigare… Perché è solo agli arresti domiciliari? [VIDEO]

I membri del gruppo hanno rotto diverse finestre di un edificio di Starbucks Coffee. Allo stesso tempo, un altro gruppo è stato visto distruggere un’auto Tesla.

Il gruppo ha dipinto a spruzzo una scatola di immagazzinaggio con quello che sembra dire: “Abort the court”.

La dannosa rivolta del gruppo arriva solo un giorno dopo che la maggioranza della Corte Suprema ha votato per ribaltare Roe v. Wade, che ha riconosciuto il diritto delle donne all’aborto.

Gruppi in tutto il paese hanno chiesto che le proteste si tengano come risposta nazionale a quella che consideravano la revoca dei diritti.

Dieci persone sono state arrestate venerdì sera durante le proteste in seguito alla decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti di ribaltare il caso storico sui diritti all’aborto Roe v. Wade.

Gli arresti sono stati per lo più per condotta disordinata. La protesta è iniziata come un raduno vicino a un centro per la gravidanza incentrato sulla lotta all’aborto ed è cresciuta fino a circa 75 persone, ha affermato il dipartimento di polizia di Eugene.

Dopo il primo arresto, la situazione è peggiorata, ha detto la polizia, con i membri della folla che diventano “verbalmente ostili” agli ufficiali. Il dipartimento di polizia ha detto che alcune persone hanno litigato con gli agenti e la polizia ha poi sparato “palle di pepe” non letali sulla folla. La folla alla fine se ne andò, ha detto il dipartimento di polizia.

Il clero era tra quelli nelle proteste del fine settimana.

“Come si va avanti? È insieme… E vedere che tutti i nostri problemi sono interconnessi”, disse Drew Frantz, un reverendo della Chiesa Unitaria Universalista. “Si tratta dei diritti delle persone trans, dei diritti dei neri e dei marroni. I diritti dei poveri. Quindi andiamo avanti insieme alle coalizioni… e all’azione politica… radicata nella moralità e nei valori: è così che andiamo avanti”.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La sinistra non ama l’aborto, odia la democrazia



La Corte suprema degli Stati Uniti ha cancellato una sentenza che da anni in America regolava l’interruzione di gravidanza, ma a differenza di ciò che racconta la stampa italiana in coro, non ha affatto abolito la possibilità di ricorrere all’aborto. I giudici in realtà hanno deciso che la scelta di mettere fine a una vita, seppur embrionale, non è un diritto costituzionale e nemmeno materia di tribunali: semmai è questione che devono regolare i Parlamenti dei singoli Stati.

Continua a leggere

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Oltre 30 senatori democratici chiedono a Biden di utilizzare la “piena forza del governo federale” per minare SCOTUS e impedire agli Stati di limitare l’aborto


I senatori democratici hanno inviato una lettera a Joe Biden sabato sera esortandolo a usare “tutta la forza del governo federale” per impedire agli stati di vietare e limitare gli aborti.

Il lettera è stato firmato da 33 legislatori, tra cui i senatori Kirsten Gillibrand, Richard Blumenthal, Elizabeth Warren, Amy Klobuchar, Tim Kaine, Chris Murphy e l'”indipendente” Bernie Sanders.

Nel testo, i politici hanno affermato che la decisione della Corte Suprema di ribaltare Roe v. Wade è “un assalto senza precedenti alle donne e il risultato di decenni di attivismo da parte di estremisti repubblicani”.

“Vi invitiamo a combattere questi attacchi e ad agire immediatamente per utilizzare tutta la forza del governo federale per proteggere l’accesso all’aborto negli Stati Uniti”, continuava la lettera.

TENDENZA: CHI È RACHEL POWELL? Ha usato una piccozza e un ariete per irrompere nelle finestre del Campidoglio il 6 gennaio… Ha dato indicazioni “specifiche” alle persone all’interno del Campidoglio su come navigare… Perché è solo agli arresti domiciliari? [VIDEO]

I senatori hanno proseguito senza fiato, “non c’è tempo da perdere: quasi la metà degli stati aveva già in vigore leggi per vietare l’aborto o limitare severamente l’accesso non appena è stata pronunciata la decisione della Corte suprema. Molti stati hanno promulgato tali leggi immediatamente e almeno una dozzina è destinata a seguirne l’esempio nei prossimi giorni e settimane”.

La lettera si riferiva agli stati che potevano scegliere le proprie leggi come “pericolose e orribili”.

“Questo è pericoloso e terrificante e metterà in pericolo la vita delle donne. Non possiamo restare a guardare mentre i repubblicani strappano i diritti delle donne. E sappiamo che non si fermeranno con questa decisione: stanno già valutando un divieto nazionale di aborto”, hanno continuato.

I Democratici hanno concluso, “ora è il momento di agire audacemente per proteggere il diritto all’aborto. Hai il potere di reagire e guidare una risposta nazionale a questa decisione devastante, quindi ti invitiamo a fare ogni passo a disposizione della tua amministrazione, attraverso le agenzie federali, per aiutare le donne ad accedere agli aborti e ad altre cure per la salute riproduttiva e per proteggere quelle chi dovrà affrontare i fardelli più duri di questa decisione devastante ed estrema”.

All’inizio della giornata, la segretaria stampa della Casa Bianca Karine Jean-Pierre ha affermato che Joe Biden non è d’accordo con l’impacchettamento della Corte Suprema.

“Quindi, so che ho… ieri mi è stata fatta questa domanda, e me l’hanno già fatta in precedenza – e penso che lo stesso presidente… sull’allargamento della Corte. Questo è qualcosa su cui il presidente non è d’accordo. Non è qualcosa che vuole fare”, ha detto Jean-Pierre.

Prima del rilascio dell’opinione della corte, il 9 giugno, Biden ha affermato che stava prendendo in considerazione azioni esecutive per proteggere gli aborti, ma non ha fornito alcun esempio di possibili azioni.

Le osservazioni sono state fatte durante l’apparizione di Biden al Jimmy Kimmel Live.

“Ci sono alcuni ordini esecutivi che potrei assumere, crediamo. Lo stiamo guardando in questo momento”, ha detto Biden.

Biden ha anche ipotizzato che il ribaltamento di Roe v. Wade, come hanno finito per fare, avrebbe causato una “mini rivoluzione”.

“E’ chiaro che se, in effetti, la decisione arriva così e questi stati impongono i limiti di cui stanno parlando, provocherà una mini rivoluzione e voteranno molte di queste persone fuori ufficio”, ha detto Biden.

Non è chiaro quale azione, se del caso, l’amministrazione Biden intraprenderà per minare la decisione della Corte Suprema.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Anche Sky News del Regno Unito riporta la debacle ucraina nel Donbas


Ricordate quando il presidente ucraino Volodomyr Zelinsky ha detto all’inizio di giugno che la guerra nel Donbas era imperniata su cosa succede a Severodonetsk?

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato mercoledì la “feroce” battaglia per la città di Severodonetsk è stata probabilmente una delle più difficili della guerra e il suo esito deciderà il destino dell’Ucraina orientale.

Perchè importa: Severodonetsk è l’ultima grande città rimasta nella regione di Luhansk Donbas sotto il controllo ucraino.

Bene, l’Ucraina ha ordinato alle sue forze di ritirarsi e la Russia ha preso pieno controllo di Severodonetsk.

Sabato pomeriggio il sindaco di Severodonetsk Oleksandr Stryuk ha annunciato alla televisione ucraina che i russi avevano preso il controllo dell’intera città.

Questo è avvenuto due giorni dopo l’annuncio esercito ucraino Si ritirò dalla città, che aveva una popolazione di 100.000 abitanti prima dell’operazione militare russa, con l’obiettivo di difendere meglio la vicina Lyschansk, secondo l’AFP.

Sky News riporta le terribili perdite ucraine. Sono sorpreso dal loro candore:

Se riesci a immaginare di perdere l’80% dell’82a aviotrasportata o l’80% della Delta Force, allora puoi capire l’orribile significato di queste perdite per la capacità dell’Ucraina di schierare una forza combattente competente. Rafforzare le unità esaurite con uomini non addestrati non è una soluzione. Inserire corpi di guerra non addestrati in unità precedentemente d’élite non si traduce in una forza in grado di combattere efficacemente. L’arte della guerra di unità include sapere come manovrare sotto il fuoco, come tendere imboscate, come stabilire campi di fuoco, come comunicare con il quartier generale e come pulire e mantenere le armi nel mezzo del combattimento. Gli uomini della stampa ucraina arruolati nell’esercito ucraino nelle ultime 10 settimane non possono essere addestrati in un periodo di tempo così breve per padroneggiare queste abilità.

Alcuni neocon irriducibili continuano a manifestare la loro ignoranza degli affari militari indicando i lenti progressi della Russia nel prendere Severodonetsk come prova dell’incompetente e debole esercito russo. Quello che non riescono a capire è che la Russia stava cercando di evitare di uccidere i civili ancora all’interno di Severodonetsk, che venivano usati come scudi umani dagli ucraini. Putin e i comandanti russi attribuiscono un valore più alto al salvataggio dei civili piuttosto che a scatenare la loro piena potenza militare per mostrare al mondo cosa possono davvero fare. Questa è una strategia militare straordinariamente matura.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I fact-checker chiedono a YouTube di censurare più contenuti, aumentare le “informazioni credibili”


Nonostante la censura della Big Tech sia ai massimi livelli, al GlobalFact 9, una conferenza di verifica dei fatti organizzata dall’International Fact-Checking Network (IFCN), YouTube è stato criticato per la sua incapacità di affrontare la “disinformazione e la disinformazione”.

IFCN aveva precedentemente pubblicato una lettera aperta a YouTube, chiedendo alla piattaforma di fare di più per affrontare la diffusione della disinformazione.

“In qualità di rete internazionale di organizzazioni di verifica dei fatti, monitoriamo come si diffondono le bugie online e ogni giorno vediamo che YouTube è uno dei principali canali di disinformazione e disinformazione online in tutto il mondo. Questa è una preoccupazione significativa nella nostra comunità globale di verifica dei fatti”, ha scritto l’IFCN nella lettera firmata da oltre 100 organizzazioni di verifica dei fatti.

Durante la conferenza di verifica dei fatti, diverse organizzazioni di verifica dei fatti hanno espresso sentimenti simili.

“YouTube non sembra raccogliere informazioni accurate e credibili nei suoi algoritmi. Abbiamo avuto molta esperienza con YouTube nella realizzazione di video di contenuti di verifica dei fatti. Non sembra funzionare molto bene”, ha affermato Angie Drobnic Holan, caporedattore di PolitiFact. “Penso che la maggior parte delle testate giornalistiche sia estremamente frustrata dalla tua piattaforma”.

YouTube ha affermato di aver affrontato la disinformazione elevando “fonti autorevoli”.

“Tutto il lavoro che stiamo facendo per aumentare i contenuti autorevoli, spostarli nel contesto dei vari sistemi di raccomandazione è una grande priorità per noi, ed è qualcosa su cui stiamo continuando a investire”, ha affermato Brandon Feldman, un rappresentante di YouTube, a Poynter.

“Spero che tu possa riportare quel messaggio a tutta la tua azienda e condividerlo ai massimi livelli. Perché mandare un rappresentante a una conferenza di verifica dei fatti per parlare bene è semplicemente non farlo”, ha detto Holan.

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I migranti africani sono ammucchiati da una recinzione di confine spagnola circondata dalla polizia antisommossa in scene scioccanti


Sono state rilasciate riprese video scioccanti che mostrano migranti ammucchiati sul pavimento circondati dalla polizia in tenuta antisommossa presso una recinzione di confine marocchina dopo che un tentativo di traversata di massa in un’enclave spagnola ha provocato la morte di 23 persone.

Le autorità marocchine hanno affermato che 2.000 migranti hanno cercato di fare irruzione a Mililla, un territorio spagnolo in Nord Africa, l’unico confine terrestre dell’UE nel continente, venerdì.

Le autorità hanno detto che alcune persone che cercavano di attraversare sono morte nella calca, mentre altre sono rimaste gravemente ferite mentre cadevano mentre cercavano di scalare le recinzioni al confine.

Circa 100 hanno attraversato la frontiera, con il governo spagnolo che ha affermato che circa 140 agenti di polizia spagnoli sono rimasti feriti, così come 76 migranti.

Ora il video diffuso dall’Associazione Marocchina per i Diritti Umani (AMDH) mostra quelle che sembrano essere decine di migranti, molti immobili e apparentemente senza vita, ammucchiati al Barrio Chino Border Checkpoint.

Omar Naji, capo locale dell’AMDH, ha affermato che coloro che erano nella pila sono stati lasciati lì per ore senza cure mediche, il che ha portato a un bilancio delle vittime più alto – che afferma essere 29, superiore al totale di 23 indicato dalle autorità marocchine.

Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha definito il tentativo di prendere d’assalto il confine “un attacco all’integrità territoriale del nostro paese” e ha accusato i trafficanti di esseri umani.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Trasmissione di emergenza del sabato! La mafia di sinistra attacca i giornalisti di Infowars davanti alla Corte Suprema degli Stati Uniti a Washington




Trasmissione di emergenza del sabato! La mafia di sinistra attacca i giornalisti di Infowars davanti alla Corte Suprema degli Stati Uniti a Washington

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Biden firma il disegno di legge bipartisan sul controllo delle armi in legge, riceve un colpo alla Corte Suprema


Sabato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha firmato un disegno di legge bipartisan sulla sicurezza delle armi, la prima grande riforma federale sulle armi in tre decenni, giorni dopo che la Corte Suprema ha ampliato i diritti sulle armi.

“Questo è un giorno monumentale”, ha detto Biden alla Casa Bianca, con sua moglie Jill al suo fianco. “Se Dio vuole, salverà molte vite”.

Giovedì la Corte Suprema ha dichiarato per la prima volta che la Costituzione degli Stati Uniti proteggeva il diritto di un individuo a portare una pistola in pubblico per legittima difesa. Il controllo delle armi è stato a lungo un problema di divisione nella nazione con diversi tentativi di imporre nuovi controlli sulle vendite di armi fallendo di volta in volta.

La nuova legislazione include disposizioni per aiutare gli stati a tenere le armi lontane dalle mani di coloro ritenuti un pericolo per se stessi o per gli altri e blocca la vendita di armi a coloro che sono stati condannati per aver abusato di partner intimi non sposati. Non vieta la vendita di fucili d’assalto o caricatori ad alta capacità.

La legge fa alcuni passi sui controlli dei precedenti consentendo l’accesso, per la prima volta, a informazioni su reati significativi commessi da minorenni. Inoltre, reprime le vendite di armi agli acquirenti condannati per violenza domestica.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Democratici DC nel caos, chiedono a Biden di agire sull’aborto


I democratici ribollono di rabbia per la decisione di venerdì a maggioranza 6-3 della Corte Suprema degli Stati Uniti di ribaltare Roe v. Wade, rimandando la questione del diritto all’aborto a livello statale.

La Costituzione non conferisce il diritto all’aborto; Roe e Casey vengono annullati; e l’autorità di regolamentare l’aborto viene restituita al popolo e ai suoi rappresentanti eletti”, si legge nel parere, scritto dal giudice Samuel Alito.

I manifestanti pro-aborto sono entrati in azione, distribuendo manifesti con la scritta “Bans off my Body” e altri slogan.

Ore dopo la notizia, il Rep. Alexandria Ocasio-Cortez (D-NY) ha definito la decisione “illegittima”, e incoraggiato le persone a farlo entrare “in piazza” protestare.

Il suo appello per quelle che siamo sicuri saranno proteste “per lo più pacifiche” ha spinto la rappresentante Marjorie Taylor Greene (R-GA) ad accusare il democratico di “aver lanciato un’insurrezione”, aggiungendo “Qualsiasi violenza e rivolta è il risultato diretto degli ordini di marcia dei Democratici.”

“Te lo spiegherò lentamente: esercitare il nostro diritto di protestare non è un ostacolo al Congresso né un tentativo di capovolgere la democrazia”, ​​ha risposto AOC, a cui Greene ha chiesto ad AOC perché non sosterrà la grazia per Julian Assange o Edward Snowdenperché è “una scellina per il MIC (complesso industriale militare) che finanzia la guerra in Ucraina” o “sei troppo impegnato a organizzare rivolte per uccisioni di bambini?”

Dietro il sipario della tenda di carnevale, gli addetti ai lavori DC sono furiosi e chiedono che l’amministrazione Biden FARE QUALCOSA!

È irritante. Che diavolo abbiamo fatto?” ha detto uno stratega democratico La collina. “Perché non ne parliamo ogni singolo giorno? Perché Biden non ha fatto di questo un problema per i Democratici? Se non facciamo un passo avanti, abbiamo noi stessi da incolpare.

Dato che una bozza trapelata del parere della Corte Suprema è emersa all’inizio di maggio, I democratici hanno detto che volevano vedere più indicazioni da Biden. Ma il presidente è stato consumato da questioni interne tra cui l’inflazione record e le ultime sparatorie di massa nel paese, oltre alla guerra della Russia in Ucraina.

I Democratici dicono che Biden deve fare di più per guidare e accendere la base se spera che i Democratici si trasformino in questo autunno.

“Una posizione più energica sarebbe gradita dalla base”, ha affermato William Galston, che presiede il programma di studi sulla governance della Brookings Institution. -La collina

Venerdì, Biden ha consegnato a indirizzo debole dalla Casa Bianca, a un certo punto fatica a trovare le parole per descrivere il momento prima di sputare fuori: “È un – è solo – mi stordisce”, anche se la decisione della Corte Suprema è trapelata il 2 maggio e tutti sapevano che probabilmente sarebbe arrivata.

E qual è la soluzione di Biden? Dopo aver riconosciuto di essere “gravemente limitato” in ciò che può fare come presidente, ha incoraggiato i democratici a votare per i candidati pro-aborto a metà mandato di novembre ciò consentirebbe di approvare una legge sul “diritto all’aborto”.

“Questa decisione non deve essere l’ultima parola. La mia amministrazione utilizzerà tutti i suoi poteri legali e appropriati, ma il Congresso deve agire”, ha affermato Biden, aggiungendo: “Questo autunno, Roe è al ballottaggio. Le libertà personali sono in ballottaggio, il diritto alla privacy, la libertà, l’uguaglianza, sono tutte in ballottaggio. … E con il tuo voto puoi agire. Puoi avere l’ultima parola. Non è finita”.

L’ex presidente Obama, chi dentro 2009 detto che la legislazione per codificare i diritti di aborto nel diritto federale “non era la massima priorità legislativa” – twittato: “Oggi, la Corte Suprema non solo ha annullato quasi 50 anni di precedente, ma ha relegato la decisione più intensamente personale che qualcuno può prendere ai capricci di politici e ideologi: attaccare le libertà essenziali di milioni di americani”.

Presidente della Camera Nancy Pelosi (D-CA) ha strappato “l’obiettivo oscuro ed estremo del GOP di strappare il diritto delle donne a prendere le proprie decisioni sulla salute riproduttiva”.

Lo stratega democratico Joel Payne ha detto, in modo molto strategico: “Quello che è difficile per il presidente è che tutte le altre sfide interne gli hanno impedito di avere il capitale politico per galvanizzare la base in un momento come questo”.

“A causa di Donald Trump, Mitch McConnell, del Partito Repubblicano e della loro supermaggioranza alla Corte Suprema, le donne americane oggi hanno meno libertà delle loro madri. I repubblicani radicali stanno ora portando avanti la loro crociata per criminalizzare la libertà sanitaria”. Naturalmente, i bambini americani non ancora nati hanno più protezioni di quelle che hanno avuto in 50 anni.

Il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer (D-NY) ha definito la decisione “uno dei giorni più bui che il nostro paese abbia mai visto”.

E il procuratore generale, Merrick Gardland, è diventato estremamente politicodicendo in un ufficiale dichiarazione: “Il Dipartimento di Giustizia è fortemente in disaccordo con la decisione di questa Corte. Questa decisione infligge un colpo devastante alla libertà riproduttiva negli Stati Uniti”.

Kamala?

Un altro stratega democratico ha suggerito che il mancato impiego di Kamala Harris come volto della posizione pro-aborto della Casa Bianca è un grosso errore.

“Quanto sarebbe stato fantastico?” chiese retoricamente l’anonimo stratega. “Perché non stiamo schierando qualcuno che capisca e potrebbe parlare a questo momento dal cuore?”

eh…

I giovani democratici si sentono abbandonati

Secondo Roshni Nedungadi, capo ricercatore di HIT Strategies, Il 75% dei giovani elettori tra i 18 ei 34 anni vuole tutelare il diritto all’aborto e non crede che i Democratici stiano facendo abbastanza per combattere la questione.

“Sentono di aver bisogno di vedere i Democratici e la Casa Bianca combattere per loro”, ha detto, aggiungendo “Penso davvero a quante più voci possono avere, dicendo la stessa cosa più e più volte”.

La domanda di novembre; possono i democratici radunare la base attorno alla destra abortire un bambino non ancora nato, dopo un’estate di “proteste per lo più pacifiche”?



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

L’epidemia di meningococco in Florida tra uomini gay e bisessuali è una delle peggiori nella storia degli Stati Uniti: CDC


I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) stanno indagando su uno dei peggiori focolai meningococcici tra uomini gay e bisessuali nella storia degli Stati Uniti, secondo un recente comunicato stampa.

“Farsi vaccinare contro la malattia meningococcica è il modo migliore per prevenire questa grave malattia, che può diventare rapidamente mortale”, ha affermato il dott. José R. Romero, direttore del Centro nazionale per l’immunizzazione e le malattie respiratorie.

“A causa dell’epidemia in Florida e del numero di eventi Pride che si terranno in tutto lo stato nelle prossime settimane, è importante che gli uomini gay e bisessuali che vivono in Florida vengano vaccinati e coloro che si recano in Florida parlino con il proprio medico per ottenere un Vaccino MenACWY.”

L’agenzia ha segnalato almeno 24 casi e 6 decessi tra uomini gay e bisessuali legati a questa malattia, con circa la metà dei casi di focolaio tra uomini ispanici.

I casi relativi all’attuale focolaio sono i più tra quelli che vivono in Florida ma ha anche colpito alcuni che si sono recati nello stato.

Leggi di più

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Cuciniamo insieme: fiori di fichi con ricotta e arachidi



Riconosciamolo: con questo caldo non c’è tanta voglia di stare ai fornelli, né l’appetito chiede piatti elaborati. Si può sopperire però con la fantasia pescando il meglio dalla nostra terra. Così spigolando nella prima Maremma abbiamo trovato due prodotti buonissimi, uno dei quali almeno insolito: i fichi e le arachidi.

Continua a leggere

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Proteste nelle grandi città. I pro aborto vanno a caccia delle abitazioni delle toghe



  • Gli indirizzi sono stati resi pubblici dagli attivisti. Washington è in massima allerta. A Phoenix la polizia ha disperso violenti che avevano assaltato il Senato dell’Arizona.
  • Il nuovo fronte legale è sulla pillola. Joe Biden vuole impedire ai singoli Stati di vietare la vendita dei farmaci che interrompono una gravidanza. E può riuscirci perché approvati dalla Food and drug administration.

Lo speciale comprende due articoli.

Continua a leggere

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

I repubblicani espandono il vantaggio sul voto del Congresso generico a otto punti


Mentre i Democratici continuano a spingere i loro processi farsa del 6 gennaio, i repubblicani stanno effettivamente guadagnando con gli elettori.

Apparentemente, la maggior parte degli elettori si preoccupa di più del fatto che il gas ora supera i $ 5 al gallone e del costo del cibo in rapido aumento.

Anche il costante maldestro di Biden non può aiutare molto i Democratici.

Notizie Breitbart rapporti:

TENDENZA: CHI È RACHEL POWELL? Ha usato una piccozza e un ariete per irrompere nelle finestre del Campidoglio il 6 gennaio… Ha dato indicazioni “specifiche” alle persone all’interno del Campidoglio su come navigare… Perché è solo agli arresti domiciliari? [VIDEO]

I repubblicani espandono il vantaggio a 8 punti sul voto del Congresso generico

I repubblicani espandono il loro vantaggio nel ballottaggio generico di tre punti dopo lo slittamento della scorsa settimana; nell’ultimo sondaggio Rasmussen Reports pubblicato venerdì — i Democratici sono ora indietro di otto punti.

Mentre i repubblicani cercano di riprendere il controllo del Congresso alle elezioni di medio termine del 2022 a soli 136 giorni di distanza, il più recente sondaggio Rasmussen Reports ha mostrato che il 48% dei probabili elettori statunitensi eleggerebbe un repubblicano, rispetto al 40% che ha detto che voterebbe per il Democratico.

Solo il tre per cento ha detto che avrebbe votato per un altro candidato e l’altro otto per cento ha detto che non era sicuro.

Tuttavia, il vantaggio del GOP è aumentato rispetto alla settimana precedente quando il vantaggio si è diffuso di soli cinque punti, dal 46% al 41%, ed è più o meno tornato al punto in cui era al ballottaggio generico due settimane fa con un vantaggio di nove punti, dal 48% a 39 per cento.

Rasmussen ha osservato che nel giugno 2018, prima che i Democratici prendessero la Camera per la prima volta in otto anni, avevano solo quattro punti di vantaggio sulla votazione generica del Congresso.

Questa è una notizia straordinaria. I campanelli d’allarme dovrebbero suonare al quartier generale dei Democratici.

Si scopre che la maggior parte delle persone non sta comprando le continue scuse di Biden.

Novembre sarà qui prima che tu te ne accorga.

Croce inviata da vedetta americana.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

La Germania ci libera dalle balle verdi



Oggi parte il G7 nel pieno della crisi ucraina. I tedeschi sarebbero pronti a proporre di cancellare gli impegni «green» sulle fonti fossili per ricucire con gli Usa e salvare industria e occupazione. L’Italia tentenna ma è un’occasione per uscire dall’inflazione. Mosca continua l’avanzata mentre Vladimir Putin promette di dare missili all’alleato bielorusso.

Continua a leggere

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link

Nuovo studio altamente esplosivo! Vaccinazione più rischiosa dell’infezione – 2,5 milioni di pazienti con effetti collaterali della vaccinazione in Germania nel 2021


Un nuovo studio condotto da rinomati scienziati fornisce un’enorme potenza esplosiva. Perché mostra che la vaccinazione è più rischiosa dell’infezione.

È necessario un calcolo costi-benefici completamente nuovo. I danni a lungo termine causati dalla vaccinazione non sono stati ancora registrati.

Un nuovo studio, tra l’altro del co-editore della rinomata rivista specializzata “BMJ” Peter Doshi, ha tutto: il rischio di subire gravi danni da vaccinazione dal trattamento con mRNA è maggiore dell’efficacia della vaccinazione nel ridurre le degenze ospedaliere a causa di Covid-19.

In breve: la vaccinazione è più pericolosa del Covid.

La vaccinazione dovrebbe essere rivalutata

La frase cruciale si trova nell’abstract dello studio: “L’eccesso di rischio di eventi avversi gravi di particolare interesse ha superato la riduzione del rischio di ricoveri per COVID-19 rispetto al placebo in entrambi gli studi Pfizer e Moderna (rispettivamente 2,3 e 6,4 per 10.000 partecipanti).”

Una frase dalla massima potenza esplosiva.

Era quasi impossibile per la FDA trarre questa conclusione dallo studio di approvazione a causa del metodo utilizzato. Lo studio spiega nel dettaglio che si tratta di un problema sintomatico dei cosiddetti “studi post-mercato”.

Ciò porterebbe ripetutamente al ritiro dei farmaci dal mercato una volta che sono stati approvati.(Ondata di morte nei paesi in cui oltre l’80% è vaccinato – Infermiera: È stato un massacro, è stato incredibile (video))

Ma questo non è successo con i vaccini mRNA di Pfizer e Moderna. Ciò che preoccupa i sette autori dello studio è che stanno proponendo una valutazione rischio-beneficio completamente nuova. Ciò è principalmente necessario a causa della catastrofica situazione dei dati. Non si risparmia con la critica delle procedure dei produttori e delle autorità.

Anche la tempistica dello studio, che è stata pubblicata come preprint il 1 giugno, è esplosiva. Perché solo poche settimane dopo, gli Stati Uniti consentono ai bambini dai sei mesi di essere trattati regolarmente con la vaccinazione mRNA.(Il mainstream riporta decessi “improvvisa e inaspettata”: aumento dei decessi per Covid nelle contee degli Stati Uniti dopo la vaccinazione)

Obbligo di vaccinazione come danno fisico

Ancora peggio, tuttavia, sono i requisiti di vaccinazione o la pressione vaccinale, per mezzo di un “passaporto verde”. Lo studio documenta il verdetto di giudici e pubblici ministeri tedeschi. Questi hanno detto a marzoche lo stato sta uccidendo intenzionalmente persone con vaccinazione obbligatoria.

Almeno – e ora lo hai in bianco e nero – si tratta di un caso di lesioni personali intenzionali. Non esiste una base etica o morale per la pressione vaccinale e la vaccinazione con i vaccini mRNA Covid.

Gli Stati, i politici o le aziende che fanno di tale vaccinazione un prerequisito agiscono quindi in modo altamente immorale.

L’utente di Twitter “Pace” riassume l’ovvia conclusione dello studio: “Sebbene ci possano essere ragioni in una considerazione individuale con un medico che parlino a favore di una tale vaccinazione, alla luce dei fatti dati è completamente inadatto come strumento di massa senza un consiglio medico individuale.”(Dopo oltre 1.287.595 lesioni da vaccino, il programma di risarcimento per danni da vaccino è sopraffatto)

Il dottor Marcus Franz commenta il risultato come segue: “I sostenitori acritici della vaccinazione probabilmente dovranno finalmente aprire gli occhi”.

Anche questo studio aveva i suoi limiti: inizialmente erano inclusi solo i dati dal primo a un mese dopo la seconda vaccinazione. Il booster non è incluso. UN

Non si sa nulla nemmeno dei singoli partecipanti. Non è stato possibile adottare una diversa classificazione del rischio basata sull’età. L’età media delle persone esaminate era di circa 52 anni.

Sebbene qualsiasi danno a lungo termine non sia affatto incluso, sono state osservate reazioni vaccinali significativamente più gravi nei vaccinati rispetto a reazioni Covid gravi nei non vaccinati.

Il numero di “eventi avversi gravi” dopo la vaccinazione era da tre a cinque volte superiore ai ricoveri per Covid-19 nel gruppo placebo dei non vaccinati.(Statista: il più alto congedo per malattia in oltre 40 anni – Scienziato giapponese: stop subito le vaccinazioni!)

Lo studio intitolato “Eventi avversi gravi di particolare interesse dopo la vaccinazione con mRNA in studi randomizzati“(Eventi avversi gravi di interesse speciale a seguito della vaccinazione con mRNA in studi randomizzati) non è ancora sottoposto a revisione paritaria.

Il preprint può essere trovato su “SSRN”, che funge da repository digitale per articoli scientifici di prestampa.

Oltre a Peter Doshi, hanno collaborato tra gli altri professori di Stanford, dell’Università di Los Angeles (UCLA) e della Louisiana State University.

2,5 milioni di pazienti con effetti collaterali della vaccinazione in Germania nel 2021

Un documento con esplosivi rischia di scuotere l’intera campagna di vaccinazione del governo tedesco. The Epoch Times ora ha un documento di tre pagine che difficilmente può essere superato in termini di esplosività.

Perché il documento concorda con le proiezioni del boss dimesso del BKK ProVita: quasi 2,5 milioni di persone sono andate dal medico dopo la vaccinazione contro il COVID. E questi sono solo i numeri fino alla fine del 2021.

TKP aveva acceso 22 febbraio come primo mezzo a segnalare in esclusivache il BKK (fondi assicurativi sanitari aziendali, organizzazione ombrello BKK), una delle più grandi compagnie di assicurazione sanitaria obbligatoria in Germania, ha valutato i primi due trimestri e mezzo del 2021 per determinare la frequenza con cui è stato fatturato il suddetto codice ICD per le complicazioni della vaccinazione.

Il risultato dell’estrapolazione all’anno 2021 per tutti gli assicurati nel Paese è stato di oltre 3 milioni di sinistri per effetti collaterali, di cui 412.000 gravi e circa 31.000 mortali, tutti causati dalle vaccinazioni.

Il documento ora disponibile per Epoch Times mostra che un totale di 2.487.526 pazienti con effetti collaterali delle vaccinazioni sono stati trattati nel 2021, in modo abbastanza diverso dal rapporto sulla sicurezza del Paul Ehrlich Institute.

Al 31 dicembre, sono stati registrati solo 244.576 “casi sospetti di effetti collaterali” dopo una vaccinazione COVID.

Il numero di vaccinazioni COVID somministrate nel 2021 è indicato dal KBV in 172.062.925. Secondo questo, statisticamente parlando, ogni 69a vaccinazione ha comportato una visita medica, sebbene non sia nota la gravità degli effetti collaterali trattati.

Ma queste non sono le uniche anomalie nel documento KBV. “Quindi non solo per l’anno 2021 con le vaccinazioni COVID, ma anche guardando indietro alle vaccinazioni fino all’anno 2016, c’è una grave deviazione a milioni.

Questo sposta il rapporto tra effetti collaterali e vaccinazioni in modo ancora più significativo”, ha detto Tom Lausen a The Epoch Times.

Eccolo al rapporto di Epoch Times.

Il 28 aprile 2020”Il codice di Hollywood: culto, satanismo e simbolismo – Come i film e le stelle manipolano l’umanità“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante: “Revenge of the 12 Monkeys, Contagion and the Coronavirus, ovvero come la finzione diventa realtà“.

Il 15 dicembre 2020”Il codice della musica: frequenze, ordini del giorno e servizi segreti: tra coscienza e sesso, droghe e controllo mentale“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante: “Pop star come burattini d’élite al servizio del New Corona World Order“.

Il 10 maggio 2021”DUMB: bunker segreti, città sotterranee ed esperimenti: cosa nascondono le élite“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante Adrenocromo e ragazzi liberati dai DUMB“.

Il 18 marzo 2022”La moderna cospirazione della musica: pop star, successi e videoclip – per il perfetto lavaggio del cervello“ (anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante”Pro e contro la vaccinazione: “Die Ärzte”, “Die Toten Hosen”, Nena, Westernhagen, Eric Clapton, Neil Young e altri“.

Puoi ottenere un libro firmato a mano per EUR 30 (tutti e quattro i libri per EUR 120) inclusa la spedizione se invii un ordine a: info@pravda-tv.com.

Fonti: dominio pubblico/tkp.at il 25/06/2022

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

VISITA ORA



Source link