0 3 minuti 2 mesi




Andrew Basiago afferma di aver visitato Marte 20 volte tra il 1981 e il 1984 attraverso un jumpgate a El Segundo, in California.

Dice che anche altri, inclusi VIP come l’ex direttore della CIA ammiraglio Stansfeld Turner, furono inviati sulla superficie di Marte attraverso otto portali jumpgate sparsi per le medie latitudini.

Basiago afferma che la temperatura media giornaliera era di circa 21 gradi Celsius e l’aria aveva livelli di ossigeno simili a quelli che si trovano a 11.000 piedi sulla Terra.

Basiago afferma che in qualsiasi momento c’erano ben 1.500 americani sulla superficie di Marte che erano lì per mantenere una presenza continua e dovevano sfuggire a numerosi predatori.

Le sue esperienze con i predatori marziani e altri animali selvatici lo hanno portato a riconoscere alcuni di questi animali e piante nelle immagini del rover della NASA.

Le sue affermazioni più controverse riguardano creature insolite che secondo lui possono essere identificate in altri rover e immagini satellitari su Marte, tra cui un uomo scorpione e gremlin.

Basiago respinge la critica secondo cui ciò che ha visto nelle immagini di Marte era semplicemente un caso di pareidolia, in particolare quando si tratta di una presunta immagine di un folletto che cammina in quello che sembra essere un piccolo boschetto di alberi.

Nella discussione che ne è seguita, il dott. Michael Salla propone una distinzione tra oggetti riconosciuti da Basiago dal suo tempo su Marte, che possono servire come prova corroborante per le sue esperienze complessive, e altri oggetti, come gremlin, che possono essere attribuiti come pareidolia.

Nonostante gli elementi più controversi dell’analisi di Andrew Basiago del rover su Marte e delle immagini satellitari, i suoi ricordi dettagliati dei viaggi su Marte in 20 occasioni durante i quali ha trascorso periodi significativi sul Pianeta Rosso dal 1981 al 1984 sono stati confermati indipendentemente da molti altri individui.

Questi includono Brett Stillings, William White Crow e Bernard Mendez, i quali hanno tutti confermato pubblicamente la loro partecipazione al programma Mars Jumpgate, così come il coinvolgimento di altri come il maggiore Ed Dames.

video:



Source link

Lascia un commento

Leggi anche